Cronologia dei paragrafi

I prodigi del nuovo esodo
L'ingratitudine di Israele
Benedizione di Israele
Non c'è altro Dio
nullità degli idoli
fedeltà al Signore
Dio creatore del mondo e Signore della storia
Ciro strumento di Dio
Preghiera
Potere sovrano del Signore
Conversione dei popoli pagani
Dio, Signore di tutto l'universo
Caduta di Babilonia
Lamento su Babilonia
Il Signore aveva predetto tutto
Il Signore ha scelto Ciro
Il destino di Israele
La fine dell'esilio
Secondo canto del servo del Signore
La gioia del ritorno
La punizione di Israele
Terzo canto del servo del Signore
Elezione e benedizione di Israele
Il regno della giustizia di Dio
Il risveglio del Signore
Il Signore è il consolatore
Il risveglio di Gerusalemme
Liberazione di Gerusalemme
Annuncio della salvezza
Quarto canto del servo del Signore
La rivincita di Gerusalemme
La nuova Gerusalemme
Invito finale
Conclusione
Promessa agli stranieri
Indegnità dei capi
Contro l'idolatria
La salvezza per i deboli
Il digiuno accetto a Dio
Il sabato
Salmo penitenziale
Oracolo
Splendore di Gerusalemme
Vocazione di un profeta
Ringraziamento
Splendore di Gerusalemme
Il giudizio dei popoli
Maledizione sulla storia di Israele
Il giudizio futuro
Oracolo sul tempio
Giudizio su Gerusalemme
Discorso escatologico

I prodigi del nuovo esodo (Is 43,16-21)

43:16 Così dice il Signore, che aprì una strada nel mare e un sentiero in mezzo ad acque possenti, 17 che fece uscire carri e cavalli, esercito ed eroi a un tempo; essi giacciono morti, mai più si rialzeranno, si spensero come un lucignolo, sono estinti: 18 "Non ricordate più le cose passate, non pensate più alle cose antiche! 19 Ecco, io faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia, non ve ne accorgete? Aprirò anche nel deserto una strada, immetterò fiumi nella steppa. 20 Mi glorificheranno le bestie selvatiche, sciacalli e struzzi, perchè avrò fornito acqua al deserto, fiumi alla steppa, per dissetare il mio popolo, il mio eletto. 21 Il popolo che io ho plasmato per me celebrerà le mie lodi.

43:16 43:19 Ecco, io fo una cosa nuova, ora sara' prodotta. non la riconoscerete voi? Io mettero' ancora una via nel deserto, e de' fiumi nella solitudine. 17 43:20 Le fiere della campagna, gli sciacalli, e le ulule mi glorificheranno. per-ciocche' io avro' messe del-l'acque nel deserto, e de' fiumi nella solitudine, per dar bere al mio popolo, al mio eletto. 18 43:21 Il popolo che io m'ho formato, raccontera' la mia lode. 19 43:22 Ma, quant'e' a te, o Giacobbe, tu non mi hai invocato. ti sei tu pure affaticato per me, o Israele? 20 43:23 Tu non m'hai proesentate le pecore de' tuoi olocausti, e non m'hai onorato co' tuoi sacrificii. io non t'ho tenuto in servitu' intorno ad offerte, ne' faticato intorno ad incenso. 21 43:24 Tu non m'hai comperata con danari canna odorosa, e non m'hai inebbriato col grasso de' tuoi sacrificii. anzi tu hai tenuto me in servitu' co' tuoi peccati, e m'hai faticato con le tue iniquita'.

43:16 43:19 ecco, io sto per fare una cosa nuova. essa sta per germogliare. non la riconoscerete voi? Si', io aproiro' una strada nel deserto, faro' scorrer de' fiumi nella solitudine. 17 43:20 Le bestie de' campi, gli sciacalli e gli struzzi, mi glorificheranno perchè avro' dato dell'acqua al deserto, de' fiumi alla solitudine per dar da bere al mio popolo, al mio eletto. 18 43:21 Il popolo che mi sono formato pubblichera' le mie lodi. 19 43:22 E tu non m'hai invocato, o Giacobbe, anzi ti sei stancato di me, o Israele ! 20 43:23 Tu non m'hai portato l'agnello de' tuoi olocausti, e non m'hai onorato coi tuoi sacrifizi. io non ti ho tormentato col chiederti offerte, nè t'ho stancato col domandarti incenso. 21 43:24 Tu non m'hai comproato con danaro della canna odorosa, e non m'hai saziato col grasso de' tuoi sacrifizi. ma tu m'hai tormentato coi tuoi peccati, m'hai stancato con le tue iniquita'.

43:16 43:19 Ecco, io sto per fare una cosa nuova. essa sta per germogliare. non la riconoscerete? Sò, io aproirò una strada nel deserto, farò scorrere dei fiumi nella steppa. 17 43:20 Le bestie dei campi, gli sciacalli e gli struzzi, mi glorificheranno, perchè avrò dato l'acqua al deserto, fiumi alla steppa, per dar da bere al mio popolo, al mio eletto. 18 43:21 Il popolo che mi sono formato proclamerà le mie lodi. 19 43:22 Tu non mi hai invocato, Giacobbe, anzi ti sei stancato di me, Israele! 20 43:23 Tu non mi hai portato l'agnello dei tuoi olocausti e non mi hai onorato con i tuoi sacrifici. io non ti ho tormentato con richieste di offerte, nè ti ho stancato domandandoti incenso. 21 43:24 Tu non hai comproato con denaro canna odorosa per me e non mi hai saziato con il grasso dei tuoi sacrifici. ma tu mi hai tormentato con i tuoi peccati, mi hai stancato con le tue iniquità.

43:16 43:19 Ecco, io faccio una cosa nuova. essa germoglierà. non la riconoscerete voi? Sì, aproirò una strada nel deserto, farò scorrere fiumi nella solitudine. 17 43:20 Le bestie dei campi, gli sciacalli e gli struzzi mi glorificheranno, perchè darò acqua al deserto e fiumi alla solitudine per dar da bere al mio popolo, il mio eletto. 18 43:21 Il popolo che mi sono formato proclamerà le mie lodi. 19 43:22 Ma tu non mi hai invocato, o Giacobbe, anzi ti sei stancato di me, o Israele! 20 43:23 Non mi hai portato l’agnello dei tuoi olocausti e non mi hai onorato con i tuoi sacrifici. non ti ho obbligato a servirmi con offerte di cibo, nè ti ho stancato richiedendo incenso. 21 43:24 Non mi hai comproato con denaro la cannella e non mi hai saziato col grasso dei tuoi sacrifici. Invece tu mi hai gravato con i tuoi peccati, mi hai stancato con le tue iniquità.

43:16 Così dice il Signore che offrì una strada nel mare e un sentiero in mezzo ad acque possenti 17 che fece uscire carri e cavalli, esercito ed eroi insieme; essi giacciono morti: mai più si rialzeranno; si spensero come un lucignolo, sono estinti. 18 Non ricordate più le cose passate, non pensate più alle cose antiche! 19 Ecco, faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia, non ve ne accorgete? Aprirò anche nel deserto una strada, immetterò fiumi nella steppa. 20 Mi glorificheranno le bestie selvatiche, sciacalli e struzzi, perchè avrò fornito acqua al deserto, fiumi alla steppa, per dissetare il mio popolo, il mio eletto. 21 Il popolo che io ho plasmato per me celebrerà le mie lodi.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-7°domenica dell'anno B dove si leggono i seguenti passi
[(1co 1,18-22)}; (is 43,18-19.43,21-25)}; (sal 4,2-5.4,13-14)}; (1co 1,18-22)}; (mc 2,1-12)};

quaresima

-5°domenica dell'anno C dove si leggono i seguenti passi
[(is 43,16-21)}; (sal 125,1-6)}; (Fil 3,8-14)}; (gv 8,1-11)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia