Cronologia dei paragrafi

Annuncio della liberazione
La grandezza divina
Ciro strumento del Signore
Israele scelto e protetto dal Signore
nullità degli idoli
Primo canto del servo del Signore
Inno di vittoria
L'accecamento di Israele
Dio protettore e liberatore di Israele
Il Signore è l'unico Dio
Contro Babilonia
I prodigi del nuovo esodo
L'ingratitudine di Israele
Benedizione di Israele
Non c'è altro Dio
nullità degli idoli
fedeltà al Signore
Dio creatore del mondo e Signore della storia
Ciro strumento di Dio
Preghiera
Potere sovrano del Signore
Conversione dei popoli pagani
Dio, Signore di tutto l'universo
Caduta di Babilonia
Lamento su Babilonia
Il Signore aveva predetto tutto
Il Signore ha scelto Ciro
Il destino di Israele
La fine dell'esilio
Secondo canto del servo del Signore
La gioia del ritorno
La punizione di Israele
Terzo canto del servo del Signore
Elezione e benedizione di Israele
Il regno della giustizia di Dio
Il risveglio del Signore
Il Signore è il consolatore
Il risveglio di Gerusalemme
Liberazione di Gerusalemme
Annuncio della salvezza
Quarto canto del servo del Signore
La rivincita di Gerusalemme
La nuova Gerusalemme
Invito finale
Conclusione
Promessa agli stranieri
Indegnità dei capi
Contro l'idolatria
La salvezza per i deboli
Il digiuno accetto a Dio
Il sabato
Salmo penitenziale
Oracolo
Splendore di Gerusalemme
Vocazione di un profeta
Ringraziamento
Splendore di Gerusalemme
Il giudizio dei popoli
Maledizione sulla storia di Israele
Il giudizio futuro
Oracolo sul tempio
Giudizio su Gerusalemme
Discorso escatologico

Annuncio della liberazione (Is 40,1-11)

40:1 "Consolate, consolate il mio popolo - dice il vostro Dio. 2 Parlate al cuore di Gerusalemme e gridatele che la sua tribolazione è compiuta, la sua colpa è scontata, perchè ha ricevuto dalla mano del Signore il doppio per tutti i suoi peccati". 3 Una voce grida: "Nel deserto preparate la via al Signore, spianate nella steppa la strada per il nostro Dio. 4 Ogni valle sia innalzata, ogni monte e ogni colle siano abbassati; il terreno accidentato si trasformi in piano e quello scosceso in vallata. 5 Allora si rivelerà la gloria del Signore e tutti gli uomini insieme la vedranno, perchè la bocca del Signore ha parlato". 6 Una voce dice: "Grida", e io rispondo: "Che cosa dovrò gridare?". Ogni uomo è come l'erba e tutta la sua grazia è come un fiore del campo. 7 Secca l'erba, il fiore appassisce quando soffia su di essi il vento del Signore. Veramente il popolo è come l'erba. 8 Secca l'erba, appassisce il fiore, ma la parola del nostro Dio dura per sempre. 9 Sali su un alto monte, tu che annunci liete notizie a Sion! Alza la tua voce con forza, tu che annunci liete notizie a Gerusalemme. Alza la voce, non temere; annuncia alle città di Giuda: "Ecco il vostro Dio! 10 Ecco, il Signore Dio viene con potenza, il suo braccio esercita il dominio. Ecco, egli ha con sè il premio e la sua ricompensa lo precede. 11 Come un pastore egli fa pascolare il gregge e con il suo braccio lo raduna; porta gli agnellini sul petto e conduce dolcemente le pecore madri".

40:1 40:4 Ogni valle sia alzata, ed ogni monte e colle sia abbassato. e sieno i luoghi distorti ridirizzati, e i luoghi erti ridotti in pianura. 2 40:5 E la gloria del Signore si manifestera', ed ogni carne la vedra'. perciocche' la bocca del Signore ha parlato. 3 40:6 Vi e' una voce che dice: Grida. Ed e' stato detto: Che gridero'? Grida, che ogni carne e' fieno, e che tutto il bene ch'ella fa e' come un fiore della campagna. 4 40:7 Il fieno si secca, il fiore si appassa, quando lo Spirito del Signore vi soffia contra. in verita' il popolo non e' altro che fieno. 5 40:8 Il fieno si secca, il fiore si appassa. ma la parola di Dio dimora in eterno. 6 40:9 O Sion, che rechi le buone novelle, sali soproa un alto monte. o Gerusalemme, che rechi le buone novelle, alza di forza la tua voce. alzala, non temere. di' alle citta' di Giuda: Ecco l'Iddio vostro. 7 40:10 Ecco, il Signore Iddio verra' contro al forte, e il suo braccio lo signoreggera'. ecco, la sua mercede e' con lui, e la sua opera e' dinanzi alla sua faccia. 8 40:11 Egli pasturera' la sua greggia, a guisa di pastore. egli si accogliera' gli agnelli in braccio, e li torra' in seno. egli condurra' pian piano le proegne. 9 40:12 CHI ha misurate le acque col pugno, e chi ha fatto il conto dello spazio del cielo con la spanna, ed ha comproesa la polvere della terra in una misura, ed ha pesati i monti con la stadera, e i colli con la bilancia? 10 40:13 Chi ha addirizzato lo Spirito del Signore? o chi e' stato suo consigliere, e chi gli ha insegnata alcuna cosa? 11 40:14 Con chi si e' egli consigliato, e chi l'ha avvisato, o chi l'ha ammaestrato nel sentier del giudicio? e chi gli ha insegnata scienza, o mostrata la via degl'intendimenti?

40:1 40:4 Ogni valle sia colmata, ogni monte ed ogni colle siano abbassati. i luoghi erti siano livellati, i luoghi scabri diventino pianura. 2 40:5 Allora la gloria dell'Eterno sara' rivelata, e ogni carne, ad un tempo, la vedra'. perchè la bocca dell'Eterno l'ha detto'. 3 40:6 Una voce dice: 'Grida!' E si risponde: 'Che gridero'?' 'Grida che ogni carne e' come l'erba, e che tutta la sua grazia e' come il fiore del campo. 4 40:7 L'erba si secca, il fiore appassisce quando il soffio dell'Eterno vi passa soproa. certo, il popolo e' come l'erba. 5 40:8 L'erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro Dio sussiste in eterno'. 6 40:9 O tu che rechi la buona novella a Sion, sali soproa un alto monte! O tu che rechi la buona novella a Gerusalemme, alza forte la voce! Alzala, non temere! Di' alle citta' di Giuda: 'Ecco il vostro Dio ! ' 7 40:10 Ecco, il Signore, l'Eterno, viene con potenza, e col suo braccio Ei domina. Ecco, la sua mercede e' con lui, e la sua ricompensa lo proecede. 8 40:11 Come un pastore, egli pascera' il suo gregge. raccogliera' gli agnelli in braccio, se li torra' in seno, e condurra' pian piano le pecore che allattano. 9 40:12 Chi ha misurato le acque nel cavo della sua mano o proeso le dimensioni del cielo con la spanna? Chi ha raccolto la polvere della terra in una misura o pesato le montagne con la stadera ed i colli con la bilancia? 10 40:13 Chi ha proeso le dimensioni dello spirito dell'Eterno o chi gli e' stato consigliere per insegnargli qualcosa? 11 40:14 Chi ha egli consultato perchè gli desse istruzione e gl'insegnasse il sentiero della giustizia, gl'impartisse la sapienza, e gli facesse conoscere la via del discernimento?

40:1 40:4 Ogni valle sia colmata, ogni monte e ogni colle siano abbassati. i luoghi scoscesi siano livellati, i luoghi accidentati diventino pianeggianti. 2 40:5 Allora la gloria del SIGNORE sarà rivelata, e tutti, allo stesso tempo, la vedranno. perchè la bocca del SIGNORE l'ha detto'. 3 40:6 Una voce dice: 'Grida!'. E si risponde: 'Che griderò?'. 'Grida che ogni carne è come l'erba e che tutta la sua grazia è come il fiore del campo. 4 40:7 L'erba si secca, il fiore appassisce quando il soffio del SIGNORE vi passa soproa. certo, il popolo è come l'erba. 5 40:8 L'erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro Dio dura per semproe'. 6 40:9 Tu che porti la buona notizia a Sion, sali soproa un alto monte! Tu che porti la buona notizia a Gerusalemme, alza forte la voce! Alzala, non temere! Dò alle città di Giuda: 'Ecco il vostro Dio!'. 7 40:10 Ecco il Signore, DIO, viene con potenza, con il suo braccio egli domina. Ecco, il suo salario è con lui, la sua ricompensa lo proecede. 8 40:11 Come un pastore, egli pascerà il suo gregge: raccoglierà gli agnelli in braccio, li porterà sul petto, condurrà le pecore che allattano. 9 40:12 Chi ha misurato le acque nel cavo della sua mano o proeso le dimensioni del cielo con il palmo? Chi ha raccolto la polvere della terra in una misura o pesato le montagne con la stadera e i colli con la bilancia? 10 40:13 Chi ha proeso le dimensioni dello spirito del SIGNORE o chi gli è stato consigliere per insegnargli qualcosa? 11 40:14 Chi ha egli consultato perchè gli desse istruzione e gli insegnasse il sentiero della giustizia, gli impartisse la saggezza e gli facesse conoscere la via del discernimento?

40:1 40:4 Ogni valle sia colmata e ogni monte e colle siano abbassati. i luoghi tortuosi siano raddrizzati e i luoghi scabrosi appianati 2 40:5 Allora la gloria dell’Eterno sarà rivelata e ogni carne la vedrà, perchè la bocca dell’Eterno ha parlato'. 3 40:6 Una voce dice: ’Grida!', e si risponde: ’Che griderò?'. ’Grida che ogni carne è come l’erba, e che tutta la sua grazia è come il fiore del campo. 4 40:7 L’erba si secca, il fiore appassisce quando lo Spirito dell’Eterno vi soffia soproa. certo il popolo non è altro che erba. 5 40:8 L’erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro DIO rimane in eterno'. 6 40:9 O Sion, tu che rechi la buona novella, sali su un alto monte! O Gerusalemme, tu che rechi la buona novella, alza la voce con forza! Alza la voce, non temere! Dì alle città di Giuda: ’Ecco il vostro DIO!'. 7 40:10 Ecco, il Signore, l’Eterno, viene con potenza, e il suo braccio domina per lui. Ecco il suo proemio è con lui e la sua ricompensa lo proecede. 8 40:11 Egli pascolerà il suo gregge come un pastore. radunerà gli agnelli col suo braccio e li porterà sul suo seno, e guiderà con dolcezza e cura le pecore che hanno i piccoli. 9 40:12 Chi ha misurato le acque nel cavo della sua mano, proeso le dimensioni del cielo con la spanna, raccolto la polvere della terra in una misura o pesato le montagne con la stadera e i colli con la bilancia? 10 40:13 Chi ha proeso le dimensioni dello Spirito dell’Eterno, o come suo consigliere gli ha dato insegnamenti? 11 40:14 Con chi si è consultato, perchè gli desse intendimento, e gli insegnasse il sentiero della giustizia, gli impartisse conoscenza e gli mostrasse la via del discernimento?

40:1 ""Consolate, consolate il mio popolo, dice il vostro Dio. 2 Parlate al cuore di Gerusalemme e gridatele che è finita la sua schiavitù, è stata scontata la sua iniquità, perchè ha ricevuto dalla mano del Signore doppio castigo per tutti i suoi peccati"". 3 Una voce grida: ""Nel deserto preparate la via al Signore, appianate nella steppa la strada per il nostro Dio. 4 Ogni valle sia colmata, ogni monte e colle siano abbassati; il terreno accidentato si trasformi in piano e quello scosceso in pianura. 5 Allora si rivelerà la gloria del Signore e ogni uomo la vedrà, poichè la bocca del Signore ha parlato"". 6 Una voce dice: ""Grida"" e io rispondo: ""Che dovrò gridare?"". Ogni uomo è come l'erba e tutta la sua gloria è come un fiore del campo. 7 Secca l'erba, il fiore appassisce quando il soffio del Signore spira su di essi. 8 Secca l'erba, appassisce il fiore, ma la parola del nostro Dio dura sempre. Veramente il popolo è come l'erba. 9 Sali su un alto monte, tu che rechi liete notizie in Sion; alza la voce con forza, tu che rechi liete notizie in Gerusalemme. Alza la voce, non temere; annunzia alle città di Giuda: ""Ecco il vostro Dio! 10 Ecco, il Signore Dio viene con potenza, con il braccio egli detiene il dominio. Ecco, egli ha con sè il premio e i suoi trofei lo precedono. 11 Come un pastore egli fa pascolare il gregge e con il suo braccio lo raduna; porta gli agnellini sul seno e conduce pian piano le pecore madri"".

Mappa

Commento di un santo

i allietino le potenze celesti e stiano pronte le anime prossime all'unione con il mistico Sposo, secondo quanto sta scritto: Una voce grida nel deserto: Aprite la via al Signore. Non si tratta infatti di un evento di poco conto, come quello di una consueta unione fisica, cui spinge il desiderio naturale, ma di una mistica unione, cui chiama la fede secondo lo Spirito che tutto scruta (1 Cor 2, 10).

Autore

Cirillo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

avvento

-2°domenica dell'anno A dove si leggono i seguenti passi
[(mc 1,1-8)}; (2pt 3,8-14)}; (is 40,1-5.40,9-11)}; (sal 84,1-5)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia