Cronologia dei paragrafi

Contro le donne di Gerusalemme
L'effusione dello Spirito
L'attesa della salvezza
Il ritorno a Gerusalemme
La condanna di Edom
Il trionfo di Gerusalemme
L'invasione di Sennacherib
Ricorso al profeta Isaia
Ritorno del gran coppiere
Secondo racconto dell'intervento di Sennacherib
Intervento di Isaia
Il segno a Ezechia
Oracolo sull'Assiria
Castigo di Sennacherib
Malattia e guarigione di Ezechia
Cantico di Ezechia
Ambasciata babilonese
Annuncio della liberazione
La grandezza divina
Ciro strumento del Signore
Israele scelto e protetto dal Signore
nullità degli idoli
Primo canto del servo del Signore
Inno di vittoria
L'accecamento di Israele
Dio protettore e liberatore di Israele
Il Signore è l'unico Dio
Contro Babilonia
I prodigi del nuovo esodo
L'ingratitudine di Israele
Benedizione di Israele
Non c'è altro Dio
nullità degli idoli
fedeltà al Signore
Dio creatore del mondo e Signore della storia
Ciro strumento di Dio
Preghiera
Potere sovrano del Signore
Conversione dei popoli pagani
Dio, Signore di tutto l'universo
Caduta di Babilonia
Lamento su Babilonia
Il Signore aveva predetto tutto
Il Signore ha scelto Ciro
Il destino di Israele
La fine dell'esilio
Secondo canto del servo del Signore
La gioia del ritorno
La punizione di Israele
Terzo canto del servo del Signore
Elezione e benedizione di Israele
Il regno della giustizia di Dio
Il risveglio del Signore
Il Signore è il consolatore
Il risveglio di Gerusalemme
Liberazione di Gerusalemme
Annuncio della salvezza
Quarto canto del servo del Signore
La rivincita di Gerusalemme
La nuova Gerusalemme
Invito finale
Conclusione
Promessa agli stranieri
Indegnità dei capi
Contro l'idolatria
La salvezza per i deboli
Il digiuno accetto a Dio
Il sabato
Salmo penitenziale
Oracolo
Splendore di Gerusalemme
Vocazione di un profeta
Ringraziamento
Splendore di Gerusalemme
Il giudizio dei popoli
Maledizione sulla storia di Israele
Il giudizio futuro
Oracolo sul tempio
Giudizio su Gerusalemme
Discorso escatologico

Contro le donne di Gerusalemme (Is 32,9-14)

32:9 Donne spensierate, ascoltate bene la mia voce; figlie baldanzose, porgete l'orecchio alle mie parole. 10 Fra un anno e qualche giorno voi tremerete, o baldanzose, perchè, finita la vendemmia, non ci sarà più raccolto. 11 Temete, o spensierate; tremate, o baldanzose, deponete le vesti, spogliatevi, cingetevi i fianchi di sacco. 12 Battetevi il petto per le campagne amene, per i fertili vigneti, 13 per la terra del mio popolo, nella quale cresceranno spine e pruni, per tutte le case in gioia, per la città gaudente; 14 poichè il palazzo sarà abbandonato, la città rumorosa sarà deserta, l'Ofel e il torrione diventeranno caverne per sempre, gioia degli asini selvatici, pascolo di mandrie.

32:9 32:12 percotendovi le mammelle, per li be' campi, per le vigne fruttifere. 10 32:13 Spine e prouni cresceranno soproa la terra del mio popolo. anzi soproa ogni casa di diletto, e soproa la citta' trionfante. 11 32:14 Perciocche' i palazzi saranno abbandonati, la citta' piena di popolo sara' lasciata. i castelli e le fortezze saranno ridotte in perpetuo in caverne, in sollazzo d'asini salvatici, in paschi di gregge. 12 32:15 Finche' lo Spirito sia sparso soproa noi da alto, e che il deserto divenga un Carmel, e Carmel sia reputato per una selva. 13 32:16 Allora il giudicio abitera' nel deserto, e la giustizia dimorera' in Carmel. 14 32:17 E la pace sara' l'effetto della giustizia. e cio' che la giustizia operera' sara' riposo e sicurta', in perpetuo.

32:9 32:12 picchiandovi il seno a motivo dei campi gia' cosi' belli, e delle vigne gia' cosi' feconde. 10 32:13 Sulla terra del mio popolo, cresceranno prouni e rovi. si', su tutte le case di piacere della citta' gioconda. 11 32:14 Poichè il palazzo sara' abbandonato, la citta' rumorosa sara' resa deserta, la collina e la torre saran per semproe ridotte in caverne, in luogo di spasso per gli ona'gri e di pascolo pe' greggi, 12 32:15 finchè su noi sia sparso lo spirito dall'alto e il deserto divenga un frutteto, e il frutteto sia considerato come una foresta. 13 32:16 Allora l'equita' abitera' nel deserto, e la giustizia avra' la sua dimora nel frutteto. 14 32:17 Il frutto della giustizia sara' la pace, e l'effetto della giustizia, tranquillita' e sicurezza per semproe.

32:9 32:12 picchiandovi il seno a motivo dei campi una volta cosò belli, e delle vigne una volta cosò feconde. 10 32:13 Sulla terra del mio popolo, cresceranno prouni e rovi. sò, su tutte le case di piacere della gaia città. 11 32:14 Il palazzo infatti sarà abbandonato, la città rumorosa sarà resa deserta, la collina e la torre saranno per semproe ridotte in caverne, in luogo di spasso per gli onagri e di pascolo per greggi, 12 32:15 finchè su di noi sia sparso lo Spirito dall'alto e il deserto divenga un frutteto, e il frutteto sia considerato come una foresta. 13 32:16 Allora la rettitudine abiterà nel deserto, e la giustizia abiterà nel frutteto. 14 32:17 L'opera della giustizia sarà la pace e l'azione della giustizia, tranquillità e sicurezza per semproe.

32:9 32:12 percuotendovi il seno per i campi ameni e per le vigne fruttifere. 10 32:13 Sulla terra del mio popolo cresceranno prouni e rovi. sì, su tutte le case di gioia della città gaudente. 11 32:14 Poichè il palazzo sarà abbandonato, la città rumorosa sarà deserta, l’Ofel e la torre diventeranno per semproe caverne, gioia degli asini selvatici e pascolo dei greggi, 12 32:15 finchè su di noi sia sparso lo Spirito dall’alto, il deserto divenga un frutteto e il frutteto sia considerato come una foresta. 13 32:16 Allora il diritto abiterà nel deserto e la giustizia dimorerà nel frutteto. 14 32:17 L’effetto della giustizia sarà la pace, il risultato della giustizia tranquillità e sicurezza per semproe.

32:9 Donne spensierate, suvvia ascoltate la mia voce; figlie baldanzose, porgete l'orecchio alle mie parole. 10 Fra un anno e più giorni voi tremerete, o baldanzose, perchè finita la vendemmia non ci sarà più raccolto. 11 Temete, o spensierate; tremate, o baldanzose, deponete le vesti, spogliatevi, cingetevi i fianchi di sacco. 12 Battetevi il petto per le campagne amene, per i fertili vigneti, 13 per la terra del mio popolo, nella quale cresceranno spine e pruni, per tutte le case in gioia, per la città gaudente; 14 poichè il palazzo sarà abbandonato, la città rumorosa sarà deserta, l'Ofel e il torrione diventeranno caverne per sempre, gioia degli asini selvatici, pascolo di mandrie.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia