Cronologia dei paragrafi

Testamento
Dio perdonerà
Contro l'Assiria
Contro l'alleanza egiziana
Contro l'Assiria
Il re giusto
Il grossolano e il nobile
Contro le donne di Gerusalemme
L'effusione dello Spirito
L'attesa della salvezza
Il ritorno a Gerusalemme
La condanna di Edom
Il trionfo di Gerusalemme
L'invasione di Sennacherib
Ricorso al profeta Isaia
Ritorno del gran coppiere
Secondo racconto dell'intervento di Sennacherib
Intervento di Isaia
Il segno a Ezechia
Oracolo sull'Assiria
Castigo di Sennacherib
Malattia e guarigione di Ezechia
Cantico di Ezechia
Ambasciata babilonese
Annuncio della liberazione
La grandezza divina
Ciro strumento del Signore
Israele scelto e protetto dal Signore
nullità degli idoli
Primo canto del servo del Signore
Inno di vittoria
L'accecamento di Israele
Dio protettore e liberatore di Israele
Il Signore è l'unico Dio
Contro Babilonia
I prodigi del nuovo esodo
L'ingratitudine di Israele
Benedizione di Israele
Non c'è altro Dio
nullità degli idoli
fedeltà al Signore
Dio creatore del mondo e Signore della storia
Ciro strumento di Dio
Preghiera
Potere sovrano del Signore
Conversione dei popoli pagani
Dio, Signore di tutto l'universo
Caduta di Babilonia
Lamento su Babilonia
Il Signore aveva predetto tutto
Il Signore ha scelto Ciro
Il destino di Israele
La fine dell'esilio
Secondo canto del servo del Signore
La gioia del ritorno
La punizione di Israele
Terzo canto del servo del Signore
Elezione e benedizione di Israele
Il regno della giustizia di Dio
Il risveglio del Signore
Il Signore è il consolatore
Il risveglio di Gerusalemme
Liberazione di Gerusalemme
Annuncio della salvezza
Quarto canto del servo del Signore
La rivincita di Gerusalemme
La nuova Gerusalemme
Invito finale
Conclusione
Promessa agli stranieri
Indegnità dei capi
Contro l'idolatria
La salvezza per i deboli
Il digiuno accetto a Dio
Il sabato
Salmo penitenziale
Oracolo
Splendore di Gerusalemme
Vocazione di un profeta
Ringraziamento
Splendore di Gerusalemme
Il giudizio dei popoli
Maledizione sulla storia di Israele
Il giudizio futuro
Oracolo sul tempio
Giudizio su Gerusalemme
Discorso escatologico

Testamento (Is 30,8-17)

30:8 Su, vieni, scrivi questo su una tavoletta davanti a loro, incidilo sopra un documento, perchè resti per il futuro in testimonianza perenne. 9 Poichè questo è un popolo ribelle. Sono figli bugiardi, figli che non vogliono ascoltare la legge del Signore. 10 Essi dicono ai veggenti: "Non abbiate visioni" e ai profeti: "Non fateci profezie sincere, diteci cose piacevoli, profetateci illusioni! 11 Scostatevi dalla retta via, uscite dal sentiero, toglieteci dalla vista il Santo d'Israele". 12 Pertanto dice il Santo d'Israele: "Poichè voi rigettate questa parola e confidate nella vessazione dei deboli e nella perfidia, ponendole a vostro sostegno, 13 ebbene questa colpa diventerà per voi come una breccia che minaccia di crollare, che sporge su un alto muro, il cui crollo avviene in un attimo, improvvisamente, 14 e s'infrange come un vaso di creta, frantumato senza misericordia, così che non si trova tra i suoi frantumi neppure un coccio con cui si possa prendere fuoco dal braciere o attingere acqua dalla cisterna". 15 Poichè così dice il Signore Dio, il Santo d'Israele: "Nella conversione e nella calma sta la vostra salvezza, nell'abbandono confidente sta la vostra forza". Ma voi non avete voluto, 16 anzi avete detto: "No, noi fuggiremo su cavalli". Ebbene, fuggite! "Cavalcheremo su destrieri veloci". Ebbene, più veloci saranno i vostri inseguitori. 17 Mille saranno come uno solo di fronte alla minaccia di un altro, per la minaccia di cinque vi darete alla fuga, finchè resti di voi qualcosa come un palo sulla cima di un monte e come un'asta sopra una collina.

30:8 30:11 ritraetevi dalla via, stornatevi dal sentiero, fate cessare il Santo d'Israele dal nostro cospetto. 9 30:12 Percio', cosi' ha detto il Santo d'Israele: Percioc-che' voi avete rigettata questa parola, e vi siete confidati in opproessione, ed in modi distorti, e vi siete appoggiati soproa cio'. 10 30:13 percio' questa iniquita' vi sara' come una rottura cadente, come un ventre in un alto muro, la cui ruma viene di subito, in un momento. 11 30:14 E il Signore la rompera' come si rompe un testo di vasellaio, che si trita senza risparmiarlo, tanto che fra il rottame di esso non si trova alcun testolino da proender del fuoco dal focolare, ne' da attingere dell'acqua dalla fossa. 12 30:15 Perciocche' cosi' avea detto il Signore Iddio, il Santo d'Israele: Voi sarete salvati per quiete, e riposo. la vostra forza sara' in quiete, ed in confidanza. ma voi non avete voluto. 13 30:16 Anzi avete detto: No. ma fuggiremo soproa cavalli. percio', voi fuggirete. e cavalcheremo soproa cavalcature veloci. percio', veloci altresi' saranno quelli che vi perseguiranno. 14 30:17 Un migliaio fuggira' alla minaccia di un solo. alla minaccia di cinque voi fuggirete tutti. finche' restiate come un albero di nave soproa la sommita' di un monte, e come un'antenna soproa un colle. 15 30:18 E pero' il Signore in-dugera' ad aver merce' di voi. e pero' altresi' egli sara' esaltato, avendo pieta' di voi. perciocche' il Signore e' l'Iddio del giudicio. Beati tutti coloro che l'attendono. 16 30:19 Perciocche' il popolo dimorera' in Sion, in Gerusalemme. tu non piangerai piu'. per certo egli ti fara' grazia, udendo la voce del tuo grido. tosto ch'egli ti avra' udito, egli ti rispondera'. 17 30:20 E il Signore vi dara' ben del pane di distretta, e dell'acqua di opproessione, ma i tuoi dottori non si dilegueranno piu'. anzi i tuoi occhi vedranno del continuo i tuoi dottori.

30:8 30:11 Uscite fuor di strada, abbandonate il sentiero retto, toglieteci d'innanzi agli occhi il Santo d'Israele!' 9 30:12 Percio' cosi' dice il Santo d'Israele: Giacchè voi disproezzate questa parola e confidate nell'opproessione e nelle vie oblique, e ne fate il vostro appoggio, 10 30:13 questa iniquita' sara' per voi come una breccia che minaccia rovina, che fa pancia in un alto muro, il cui crollo avviene a un tratto, in un istante, 11 30:14 e che si spezza come si spezza un vaso del vasaio che uno frantuma senza pieta', e tra i rottami del quale non si trova frammento che serva a proender del fuoco dal focolare o ad attinger dell'acqua dalla cisterna. 12 30:15 Poichè cosi' avea detto il Signore, l'Eterno, il Santo d'Israele: Nel tornare a me e nel tenervi in riposo stara' la vostra salvezza. nella calma e nella fiducia stara' la vostra forza. ma voi non l'avete voluto! 13 30:16 Avete detto: 'No, noi galopperemo sui nostri cavalli!' E per questo galopperete!... E: 'Cavalcheremo su veloci destrieri!' E per questo quelli che v'inseguiranno saranno veloci !... 14 30:17 Mille di voi fuggiranno alla minaccia d'un solo. alla minaccia di cinque vi darete alla fuga, finchè rimaniate come un palo in vetta a un monte, come un'antenna soproa un colle. 15 30:18 Percio' l'Eterno aspettera' onde farvi grazia, poi si levera' per aver compassione di voi. poichè l'Eterno e' un Dio di giustizia. Beati tutti quelli che sperano in lui! 16 30:19 Perocchè, o popolo di Sion che abiti a Gerusalemme, tu non piangerai piu'! Ei, certo, ti fara' grazia, all'udire il tuo grido. tosto che t'avra' udito, ti rispondera'. 17 30:20 E il Signore vi dara', si', del pane d'angoscia e dell'acqua d'opproessione, ma quei che t'ammaestrano non dovran piu' nascondersi. e i tuoi occhi vedranno chi t'ammaestra.

30:8 30:11 Uscite fuori di strada, abbandonate il sentiero retto, allontanateci dagli occhi il Santo d'Israele!'. 9 30:12 Perciò cosò dice il Santo d'Israele: 'Poichè voi disproezzate questa parola e confidate nell'opproessione e nelle vie oblique, e ne fate il vostro appoggio, 10 30:13 questa iniquità sarà per voi come una breccia che minaccia rovina, che sporge in un alto muro, il cui crollo avviene a un tratto, in un istante, 11 30:14 e che si spezza come si spezza un vaso del vasaio che uno frantuma senza pietà, e tra i rottami del quale non si trova frammento che serva a proendere fuoco dal focolare o ad attingere acqua dalla cisterna'. 12 30:15 Poichè cosò aveva detto il Signore, DIO, il Santo d'Israele: 'Nel tornare a me e nello stare sereni sarà la vostra salvezza. nella calma e nella fiducia sarà la vostra forza. ma voi non avete voluto ! 13 30:16 Avete detto: ""No, noi galopperemo sui nostri cavalli!"". E per questo galopperete! E: ""Cavalcheremo su veloci destrieri!"". E per questo quelli che v'inseguiranno saranno veloci! 14 30:17 Mille di voi fuggiranno alla minaccia di uno solo. alla minaccia di cinque vi darete alla fuga, finchè rimaniate come un palo in vetta a un monte, come uno stendardo soproa un colle'. 15 30:18 Tuttavia il SIGNORE desidera farvi grazia, per questo sorgerà per concedervi misericordia. poichè il SIGNORE è un Dio di giustizia. Beati quelli che sperano in lui ! 16 30:19 Sò, o popolo di Sion che abiti a Gerusalemme, tu non piangerai più! Egli, certo, ti farà grazia, all'udire il tuo grido. appena ti avrà udito, ti risponderà. 17 30:20 Il Signore vi darà, sò, del pane d'angoscia e dell'acqua d'opproessione, ma quelli che ti insegnano non dovranno più nascondersi. e i tuoi occhi vedranno chi ti insegna.

30:8 30:11 Uscite fuor di strada, abbandonate il retto sentiero, allontanate dai nostri occhi il Santo d’Israele!''. 9 30:12 Perciò così dice il Santo d’Israele: ’Poichè voi disproezzate questa parola e confidate nell’opproessione e nella perversità e vi appoggiate su di esse, 10 30:13 questa iniquità sarà per voi come una breccia che minaccia di cadere, una sporgenza in un alto muro, il cui crollo avviene all’improvviso, in un istante, 11 30:14 e si rompe come si rompe un vaso di terracotta, che uno frantuma senza pietà, senza poter trovare tra i suoi frammenti neppure un coccio con cui proendere fuoco dal focolare o attingere acqua dalla cisterna'. 12 30:15 Poichè così dice il Signore, l’Eterno, il Santo d’Israele: ’Nel tornare a me e nel riposare in me sarete salvati. nella calma e nella fiducia sarà la vostra forza'. Ma voi non avete voluto, 13 30:16 anzi avete detto: 'No, noi fuggiremo sui nostri cavalli!'. Perciò voi fuggirete. E: ""Cavalcheremo su veloci destrieri!"". Perciò quelli che v’inseguiranno saranno ancora più veloci. 14 30:17 Mille di voi fuggiranno alla minaccia di uno solo. alla minaccia di cinque vi darete alla fuga, finchè rimarrete come un palo sulla cima di un monte, come uno stendardo soproa una collina'. 15 30:18 Perciò l’Eterno aspetterà per farvi grazia, poi egli sarà esaltato per aver avuto compassione di voi, perchè l’Eterno è un DIO di giustizia. Beati tutti quelli che sperano in lui! 16 30:19 O popolo di Sion che abiti a Gerusalemme, tu non piangerai più. Egli ti farà certamente grazia, udendo la voce del tuo grido. appena udirà, ti risponderà. 17 30:20 Anche se il Signore vi darà il pane d’angoscia e l’acqua d’opproessione, tuttavia quelli che ti ammaestrano non dovranno più nascondersi, e i tuoi occhi vedranno i tuoi maestri.

30:8 Su, vieni, scrivi questo su una tavoletta davanti a loro, incidilo sopra un documento, perchè resti per il futuro in testimonianza perenne. 9 Poichè questo è un popolo ribelle, sono figli bugiardi, figli che non vogliono ascoltare la legge del Signore. 10 Essi dicono ai veggenti: ""Non abbiate visioni"" e ai profeti: ""Non fateci profezie sincere, diteci cose piacevoli, profetateci illusioni! 11 Scostatevi dalla retta via, uscite dal sentiero, toglieteci dalla vista il Santo di Israele"". 12 Pertanto dice il Santo di Israele: ""Poichè voi rigettate questo avvertimento e confidate nella perversità e nella perfidia, ponendole a vostro sostegno, 13 ebbene questa colpa diventerà per voi come una breccia che minaccia di crollare, che sporge su un alto muro, il cui crollo avviene in un attimo, improvviso, 14 e si infrange come un vaso di creta, frantumato senza misericordia, così che non si trova tra i suoi frantumi neppure un coccio con cui si possa prendere fuoco dal braciere o attingere acqua dalla cisterna"". 15 Poichè dice il Signore Dio, il Santo di Israele: ""Nella conversione e nella calma sta la vostra salvezza, nell'abbandono confidente sta la vostra forza"". Ma voi non avete voluto, 16 anzi avete detto: ""No, noi fuggiremo su cavalli"". - Ebbene, fuggite! - ""Cavalcheremo su destrieri veloci"". Ebbene più veloci saranno i vostri inseguitori. 17 Mille si spaventeranno per la minaccia di uno, per la minaccia di cinque vi darete alla fuga, finchè resti di voi qualcosa come un palo sulla cima di un monte e come un'asta sopra una collina.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia