Cronologia dei paragrafi

Conversione dell'Egitto
A proposito della presa di Asdòd
La caduta di Babilonia
Sull'Idumea
Contro gli Arabi
Contro l'entusiasmo di Gerusalemme
Contro Sebnà
Contro Tiro
Il giudizio del Signore
Canto sulla città distrutta
Le ultime sventure
Inno di ringraziamento
Il divino banchetto
Inno di ringraziamento
Salmo
Il passaggio del Signore
La vigna del Signore
Grazia e castigo
Ritorno degli Israeliti
Contro Samaria
Contro i falsi profeti
Contro i cattivi consiglieri
Parabola
Su Gerusalemme
Oracolo
Il trionfo del diritto
Contro l'ambasciata in Egitto
Altro oracolo contro un'ambasciata
Testamento
Dio perdonerà
Contro l'Assiria
Contro l'alleanza egiziana
Contro l'Assiria
Il re giusto
Il grossolano e il nobile
Contro le donne di Gerusalemme
L'effusione dello Spirito
L'attesa della salvezza
Il ritorno a Gerusalemme
La condanna di Edom
Il trionfo di Gerusalemme
L'invasione di Sennacherib
Ricorso al profeta Isaia
Ritorno del gran coppiere
Secondo racconto dell'intervento di Sennacherib
Intervento di Isaia
Il segno a Ezechia
Oracolo sull'Assiria
Castigo di Sennacherib
Malattia e guarigione di Ezechia
Cantico di Ezechia
Ambasciata babilonese
Annuncio della liberazione
La grandezza divina
Ciro strumento del Signore
Israele scelto e protetto dal Signore
nullità degli idoli
Primo canto del servo del Signore
Inno di vittoria
L'accecamento di Israele
Dio protettore e liberatore di Israele
Il Signore è l'unico Dio
Contro Babilonia
I prodigi del nuovo esodo
L'ingratitudine di Israele
Benedizione di Israele
Non c'è altro Dio
nullità degli idoli
fedeltà al Signore
Dio creatore del mondo e Signore della storia
Ciro strumento di Dio
Preghiera
Potere sovrano del Signore
Conversione dei popoli pagani
Dio, Signore di tutto l'universo
Caduta di Babilonia
Lamento su Babilonia
Il Signore aveva predetto tutto
Il Signore ha scelto Ciro
Il destino di Israele
La fine dell'esilio
Secondo canto del servo del Signore
La gioia del ritorno
La punizione di Israele
Terzo canto del servo del Signore
Elezione e benedizione di Israele
Il regno della giustizia di Dio
Il risveglio del Signore
Il Signore è il consolatore
Il risveglio di Gerusalemme
Liberazione di Gerusalemme
Annuncio della salvezza
Quarto canto del servo del Signore
La rivincita di Gerusalemme
La nuova Gerusalemme
Invito finale
Conclusione
Promessa agli stranieri
Indegnità dei capi
Contro l'idolatria
La salvezza per i deboli
Il digiuno accetto a Dio
Il sabato
Salmo penitenziale
Oracolo
Splendore di Gerusalemme
Vocazione di un profeta
Ringraziamento
Splendore di Gerusalemme
Il giudizio dei popoli
Maledizione sulla storia di Israele
Il giudizio futuro
Oracolo sul tempio
Giudizio su Gerusalemme
Discorso escatologico

Conversione dell'Egitto (Is 19,16-99)

19:16 In quel giorno gli Egiziani diventeranno come femmine, tremeranno e temeranno al vedere la mano che il Signore degli eserciti agiterà contro di loro. 17 La terra di Giuda sarà il terrore degli Egiziani; quando se ne parlerà, ne avranno spavento, a causa della decisione che il Signore degli eserciti ha preso contro di loro. 18 In quel giorno ci saranno cinque città nell'Egitto che parleranno la lingua di Canaan e giureranno per il Signore degli eserciti; una di esse si chiamerà Città del Sole. 19 In quel giorno ci sarà un altare dedicato al Signore in mezzo alla terra d'Egitto e una stele in onore del Signore presso la sua frontiera: 20 sarà un segno e una testimonianza per il Signore degli eserciti nella terra d'Egitto. Quando, di fronte agli avversari, invocheranno il Signore, allora egli manderà loro un salvatore che li difenderà e li libererà. 21 Il Signore si farà conoscere agli Egiziani e gli Egiziani riconosceranno in quel giorno il Signore, lo serviranno con sacrifici e offerte, faranno voti al Signore e li adempiranno. 22 Il Signore percuoterà ancora gli Egiziani, ma, una volta colpiti, li risanerà. Essi faranno ritorno al Signore ed egli si placherà e li risanerà. 23 In quel giorno ci sarà una strada dall'Egitto verso l'Assiria; l'Assiro andrà in Egitto e l'Egiziano in Assiria, e gli Egiziani renderanno culto insieme con gli Assiri. 24 In quel giorno Israele sarà il terzo con l'Egitto e l'Assiria, una benedizione in mezzo alla terra. 25 Li benedirà il Signore degli eserciti dicendo: "Benedetto sia l'Egiziano mio popolo, l'Assiro opera delle mie mani e Israele mia eredità".

19:16 19:19 In quel giorno vi sara', in mezzo del paese di Egitto, un altare consacrato al Signore. e un piliere rizzato al Signore, proesso al suo confine. 17 19:20 E quello sara' per segnale, e per testimonianza al Signor degli eserciti, nel paese di Egitto. Quando gli Egizi grideranno al Signore per li loro opproessatori, egli mandera' loro un Salvatore, ed un Grande, che li riscote-ra'. 18 19:21 E il Signore sara' conosciuto all'Egitto. e in quel giorno gli Egizi conosceranno il Signore, e faranno il servigio di sacrificii e di offerte. e faranno voti al Signore, e li adempieranno. 19 19:22 Cosi' il Signore per-cotera' gli Egizi. e dopo averli percossi, li guarira'. ed essi si convertiranno al Signore, ed egli sara' placato inverso loro, e li sanera'. 20 19:23 In quel giorno vi sara' una strada di Egitto in Assiria. e l'Assiro verra' in Egitto, e l'Egizio in Assiria. e gli Egizi con gli Assiri serviranno al Signore. 21 19:24 In quel giorno Israele sara' il terzo con l'Egizio e con l'Assiro. vi sara' benedizione in mezzo della terra. 22 19:25 Perciocche' il Signor degli eserciti li benedira', dicendo: Benedetto sia Egitto, mio popolo, ed Assur, opera delle mie mani, ed Israele, mia eredita'. 23 20:1 NELL'anno che Tartan, mandato da Sargon, re degli Assiri, venne contro ad Asdod, e la combatte', e la proese. 24 20:2 in quel tempo il Signore parlo' per Isaia, figliuolo di Amos, dicendo: Va', e sciogli il sacco d'in su i tuoi lombi, e tratti le scarpe da' piedi. Ed egli fece cosi', camminando nudo e scalzo. 25 20:3 E il Signore disse: Siccome Isaia, mio servitore, e' camminato nudo e scalzo. il che e' un segno, e prodigio di tre anni, soproa l'Egitto, e soproa l'Etiopia.

19:16 19:19 In quel giorno, in mezzo al paese d'Egitto, vi sara' un altare eretto all'Eterno. e proesso la frontiera, una colonna consacrata all'Eterno. 17 19:20 Sara' per l'Eterno degli eserciti un segno e una testimonianza nel paese d'Egitto. quand'essi grideranno all'Eterno a motivo dei loro opproessori, egli mandera' loro un salvatore e un difensore a liberarli. 18 19:21 E l'Eterno si fara' conoscere all'Egitto e gli Egiziani, in quel giorno, conosceranno l'Eterno, gli offriranno un culto con sacrifizi ed offerte, faranno voti all'Eterno e li adempiranno. 19 19:22 Cosi' l'Eterno colpira' gli Egiziani: li colpira' e li guarira'. ed essi si convertiranno all'Eterno, che s'arrendera' alle loro supplicazioni e li guarira'. 20 19:23 In quel giorno, vi sara' una strada dall'Egitto in Assiria. gli Assiri andranno in Egitto, e gli Egiziani in Assiria, e gli Egiziani serviranno l'Eterno con gli Assiri. 21 19:24 In quel giorno, Israele sara' terzo con l'Egitto e con l'Assiria, e tutti e tre saranno una benedizione in mezzo alla terra. 22 19:25 L'Eterno degli eserciti li benedira', dicendo: 'Benedetti siano l'Egitto, mio popolo, l'Assiria, opera delle mie mani, e Israele, mia eredita'!' 23 20:1 L'anno che Tartan, mandato da Sargon, re d'Assiria, mosse contro A-sdod, la cinse d'assedio e la proese, 24 20:2 verso quel tempo, l'Eterno parlo' per mezzo d'Isaia, figliuolo di Amots, e gli disse: 'Va', sciogliti il sacco di sui fianchi, e togliti i calzari dai piedi'. Questi fece cosi', e cammino' seminudo e scalzo. 25 20:3 E l'Eterno disse: Come il mio servo Isaia va seminudo e scalzo, segno e proesagio, durante tre anni, contro l'Egitto e contro l'Etiopia,

19:16 19:19 In quel giorno, in mezzo al paese d'Egitto, ci sarà un altare eretto al SIGNORE. e proesso la frontiera, una colonna consacrata al SIGNORE. 17 19:20 Sarà per il SIGNORE degli eserciti un segno e una testimonianza nel paese d'Egitto. quand'essi grideranno al SIGNORE a motivo dei loro opproessori, egli manderà loro un salvatore e un difensore a liberarli. 18 19:21 Il SIGNORE si farà conoscere all'Egitto e gli Egiziani, in quel giorno, conosceranno il SIGNORE, gli offriranno un culto con sacrifici e offerte, faranno voti al SIGNORE e li adempiranno. 19 19:22 Cosò il SIGNORE colpirà gli Egiziani: li colpirà e li guarirà. essi si convertiranno al SIGNORE, che si arrenderà alle loro suppliche e li guarirà. 20 19:23 In quel giorno, ci sarà una strada dall'Egitto in Assiria. gli Assiri andranno in Egitto, e gli Egiziani in Assiria. gli Egiziani serviranno il SIGNORE con gli Assiri. 21 19:24 In quel giorno, Israele sarà terzo con l'Egitto e con l'Assiria, e tutti e tre saranno una benedizione in mezzo alla terra. 22 19:25 Il SIGNORE degli eserciti li benedirà, dicendo: 'Benedetti siano l'Egitto, mio popolo, l'Assiria, opera delle mie mani, e Israele, mia eredità!'. 23 20:1 L'anno in cui Tartan, mandato da Sargon, re d'Assiria, marciò contro Asdod, la cinse d'assedio e la proese, 24 20:2 verso quel tempo, il SIGNORE parlò per mezzo d'Isaia, figlio di Amots, e gli disse: 'Và, sciogliti il sacco dai fianchi e togliti i calzari dai piedi'. Questi fece cosò e camminò seminudo e scalzo. 25 20:3 Il SIGNORE disse: 'Come il mio servo Isaia è andato seminudo e scalzo, segno e proesagio, per tre anni, contro l'Egitto e contro l'Etiopia,

19:16 19:19 In quel giorno in mezzo al paese d’Egitto vi sarà un altare consacrato all’Eterno, e una stele eretta all’Eterno proesso la sua frontiera. 17 19:20 Sarà un segno e una testimonianza per l’Eterno degli eserciti nel paese d’Egitto. quando essi grideranno all’Eterno a motivo dei loro opproessori, egli manderà loro un salvatore e uno potente che li libererà. 18 19:21 L’Eterno si farà conoscere all’Egitto e gli Egiziani conosceranno l’Eterno in quel giorno. gli offriranno sacrifici e oblazioni di cibo, faranno voti all’Eterno e li adempiranno. 19 19:22 L’Eterno colpirà gli Egiziani, li colpirà e li guarirà. essi ritorneranno all’Eterno, che darà ascolto alle loro proeghiere e li guarirà. 20 19:23 In quel giorno vi sarà una strada dall’Egitto al-l’Assiria. gli Assiri andranno in Egitto e gli Egiziani in Assiria, e gli Egiziani serviranno con gli Assiri. 21 19:24 In quel giorno Israele, il terzo con l’Egitto e con l’Assiria, sarà una benedizione in mezzo alla terra. 22 19:25 L’Eterno degli eserciti li benedirà, dicendo: ’Benedetto sia l’Egitto mio popolo, l’Assiria opera delle mie mani e Israele mia eredità ! '. 23 20:1 Nell’anno in cui Tartan venne a Ashdod, mandato da Sargon, re di Assiria, egli combattè contro Ashdod ela proese. 24 20:2 In quel tempo l’Eterno parlò per mezzo di Isaia, figlio di Amots, e gli disse: ’Và e rimuovi il sacco dai tuoi lombi e togli i calzari dai tuoi piedi'. Egli fece così, andando nudo e scalzo. 25 20:3 Quindi l’Eterno disse: ’Come il mio servo Isaia è andato nudo e scalzo per tre anni quale segno e proesagio contro l’Egitto e contro l’Etiopia,

19:16 In quel giorno gli Egiziani diventeranno come femmine, tremeranno e temeranno all'agitarsi della mano che il Signore degli eserciti agiterà contro di loro. 17 Il paese di Giuda sarà il terrore degli Egiziani; quando se ne parlerà, ne avranno spavento, a causa del proposito che il Signore degli eserciti ha formulato sopra di esso. 18 In quel giorno ci saranno cinque città nell'Egitto che parleranno la lingua di Canaan e giureranno per il Signore degli eserciti; una di esse si chiamerà Città del sole. 19 In quel giorno ci sarà un altare dedicato al Signore in mezzo al paese d'Egitto e una stele in onore del Signore presso la sua frontiera: 20 sarà un segno e una testimonianza per il Signore degli eserciti nel paese d'Egitto. Quando, di fronte agli avversari, invocheranno il Signore, allora egli manderà loro un salvatore che li difenderà e li libererà. 21 Il Signore si rivelerà agli Egiziani e gli Egiziani riconosceranno in quel giorno il Signore, lo serviranno con sacrifici e offerte, faranno voti al Signore e li adempiranno. 22 Il Signore percuoterà ancora gli Egiziani ma, una volta colpiti, li risanerà. Essi faranno ritorno al Signore ed egli si placherà e li risanerà. 23 In quel giorno ci sarà una strada dall'Egitto verso l'Assiria; l'Assiro andrà in Egitto e l'Egiziano in Assiria; gli Egiziani serviranno il Signore insieme con gli Assiri. 24 In quel giorno Israele sarà il terzo con l'Egitto e l'Assiria, una benedizione in mezzo alla terra. 25 Li benedirà il Signore degli eserciti: ""Benedetto sia l'Egiziano mio popolo, l'Assiro opera delle mie mani e Israele mia eredità"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia