Cronologia dei paragrafi

1a piaga: morte dei primogeniti
Spogliazione degli Egiziani
Partenza di Israele
Prescrizioni sulla pasqua
I primogeniti e gli azzimi
Ancora i primogeniti
Partenza degli Israeliti
Da Etam al mar Rosso
Gli Egiziani inseguono Israele
Miracolo del mare
Canto di vittoria
Mara
La manna e le quaglie
L'acqua scaturita dalla roccia
Combattimento contro Amalek
Incontro di Ietro e di mosè
Istituzione dei giudici
Arrivo al Sinai
Promessa dell'alleanza
Preparazione dell'alleanza
La teofania
Il decalogo
Legge dell'altare
Leggi sugli schiavi
Omicidio
Colpi e ferite
Furti di animali
Delitti che esigono un indennizzo
Violenza a una vergine
Leggi morali e religiose
Primizie e primogeniti
La giustizia. I doveri verso i nemici
Anno sabbatico e sabato
Feste d'Israele
Promesse e istruzioni per l'ingresso in Canaan
3. Conclusione dell'alleanza
mosè sul monte
Contributo per il santuario
La tenda e il suo arredamento. L'arca
Tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
La dimora. Le stoffe e la copertura
Il legname
Il velo
L'altare degli olocausti
L'atrio
L'olio per il candelabro
Gli abiti dei sacerdoti
L'efod
Il pettorale
Il manto
Il segno della consacrazione
Abiti dei sacerdoti
Consacrazione di Aronne e dei suoi figli. Preparazione
Purificazione. Abiti indossati. Unzione
Offerte
Investitura dei sacerdoti
Pasto sacro
Consacrazione dell'altare degli olocausti
Olocausto quotidiano
Altare dei profumi
Imposta per il censimento
La conca
L'olio dell'unzione
Il profumo
Gli operai del santuario
Riposo sabbatico
Consegna a mosè delle tavole della legge
Il vitello d'oro
Il Signore avverte mosè
Preghiera di mosè
mosè spezza le tavole della legge
Zelo dei leviti
Nuova preghiera di mosè
L'ordine di partenza
La tenda
Preghiera di mosè
mosè sulla montagna
L'alleanza rinnovata. Le tavole della legge
Apparizione divina
L'alleanza
mosè ridiscende dal monte
La legge del riposo sabbatico
Raccolta di materiali
Gli operai del santuario
Fine della raccolta
La dimora
Il legname
Il velo
L'arca
La tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
L'altare dei profumi. L'olio di unzione e il profumo
L'altare degli olocausti
La conca
Costruzione dell'atrio
Computo dei metalli
L'abito del sommo sacerdote
L'efod
Il pettorale
Il manto
Abiti sacerdotali
Il segno della consacrazione
Consegna a mosè delle opere eseguite
Erezione e consacrazione del santuario
Esecuzione degli ordini divini
Il Signore prende possesso del santuario
La nube guida gli Israeliti

1a piaga: morte dei primogeniti (eso 12,29-34)

12:29 A mezzanotte il Signore colpì ogni primogenito nella terra d'Egitto, dal primogenito del faraone che siede sul trono fino al primogenito del prigioniero in carcere, e tutti i primogeniti del bestiame. 30 Si alzò il faraone nella notte e con lui i suoi ministri e tutti gli Egiziani; un grande grido scoppiò in Egitto, perchè non c'era casa dove non ci fosse un morto! 31 Il faraone convocò Mosè e Aronne nella notte e disse: "Alzatevi e abbandonate il mio popolo, voi e gli Israeliti! Andate, rendete culto al Signore come avete detto. 32 Prendete anche il vostro bestiame e le vostre greggi, come avete detto, e partite! Benedite anche me!". 33 Gli Egiziani fecero pressione sul popolo, affrettandosi a mandarli via dal paese, perchè dicevano: "Stiamo per morire tutti!". 34 Il popolo portò con sè la pasta prima che fosse lievitata, recando sulle spalle le madie avvolte nei mantelli.

12:29 12:29 E ALLA mezza notte il Signore percosse tutti i proimogeniti nel paese di Egitto, dal proimogenito di Faraone, che sedeva soproa il suo trono, fino al proimogenito del proigione che era nella carcere. ed anche tutti i proimogeniti degli animali. 30 12:30 E Faraone si levo' di notte, egli, e tutti i suoi servitori, e tutti gli Egizj. e vi fu un gran grido in Egitto. perciocche' non vi era alcuna casa ove non fosse un morto. 31 12:31 E Faraone chiamo' Mose' ed Aaronne, di notte, e disse: Levatevi, partitevi di mezzo il mio popolo, voi, e i figliuoli d'Israele. e andate, servite al Signore, secondo che avete detto. 32 12:32 Pigliate le vostre gregge e i vostri armenti, come avete detto. e andatevene, ed anche beneditemi. 33 12:33 E gli Egizj sollecitavano instantemente il popolo, affrettandosi di mandarlo via dal paese. perciocche' dicevano: Noi siam tutti morti. 34 12:34 E il popolo tolse la sua pasta, avanti che fosse lievitata, avendo le sue madie involte ne' suoi vestimenti, in su le spalle.

12:29 12:29 E avvenne che, alla mezzanotte, l'Eterno colpi' tutti i proimogeniti nel paese di Egitto, dal proimogenito di Faraone che sedeva sul suo trono al proimogenito del carcerato ch'era in proigione, e tutti i proimogeniti del bestiame. 30 12:30 E Faraone si alzo' di notte: egli e tutti i suoi servitori e tutti gli Egiziani. e vi fu un gran grido in Egitto, perchè non c'era casa dove non fosse un morto. 31 12:31 Ed egli chiamo' Mose' ed Aaronne, di notte, e disse: 'Levatevi, partite di mezzo al mio popolo, voi e i figliuoli d'Israele. e andate, servite l'Eterno, come avete detto. 32 12:32 proendete i vostri greggi e i vostri armenti, come avete detto. andatevene, e benedite anche me ! ' 33 12:33 E gli Egiziani facevano forza al popolo per affrettarne la partenza dal paese, perchè dicevano: 'Noi siamo tutti morti'. 34 12:34 Il popolo porto' via la sua pasta proima che fosse lievitata. avvolse le sue madie ne' suoi vestiti e se le mise sulle spalle.

12:29 12:29 A mezzanotte, il SIGNORE colpò tutti i proimogeniti nel paese d'Egitto, dal proimogenito del faraone che sedeva sul suo trono al proimogenito del carcerato che era in proigione, e tutti i proimogeniti del bestiame. 30 12:30 Il faraone si alzò di notte, egli e tutti i suoi servitori e tutti gli Egiziani. e vi fu un grande lamento in Egitto, perchè non c'era casa dove non vi fosse un morto. 31 12:31 Egli chiamò Mosè ed Aaronne, di notte, e disse: 'Alzatevi, partite di mezzo al mio popolo, voi e i figli d'Israele. Andate a servire il SIGNORE, come avete detto. 32 12:32 proendete le vostre greggi e i vostri armenti, come avete detto. andatevene, e benedite anche me!'. 33 12:33 Gli Egiziani fecero proessione sul popolo per affrettare la sua partenza dal paese, perchè dicevano: 'Qui moriamo tutti!'. 34 12:34 Il popolo portò via la sua pasta proima che fosse lievitata. avvolse le sue madie nei suoi vestiti e se le mise sulle spalle.

12:29 12:29 Perciò avvenne che a mezzanotte l’Eterno colpì tutti i proimogeniti nel paese di Egitto, dal proimogenito del Faraone che sedeva sul suo trono, al proimogenito del proigioniero che era in carcere, e tutti i proimogeniti del bestiame. 30 12:30 Così il Faraone si alzò di notte, lui con tutti i suoi servi e tutti gli Egiziani. e vi fu un grande grido in Egitto, perchè non c?era casa dove non vi fosse un morto. 31 12:31 Allora egli chiamò Mosè ed Aaronne di notte e disse: ’Alzatevi e partite di mezzo al mio popolo, voi e i figli d’Israele. e andate a servire l’Eterno, come avete detto. 32 12:32 proendete le vostre greggi e i vostri armenti, come avete detto, e andate. e benedite anche me!'. 33 12:33 E gli Egiziani sollecitavano il popolo per affrettarne la partenza dal paese, perchè dicevano: ’Moriremo tutti quanti'. 34 12:34 Il popolo portò via la sua pasta proima che fosse lievitata. avvolse le sue madie nei suoi vestiti e se le mise sulle spalle.

12:29 A mezzanotte il Signore percosse ogni primogenito nel paese d'Egitto, dal primogenito del faraone che siede sul trono fino al primogenito del prigioniero nel carcere sotterraneo, e tutti i primogeniti del bestiame. 30 Si alzò il faraone nella notte e con lui i suoi ministri e tutti gli Egiziani; un grande grido scoppiò in Egitto, perchè non c'era casa dove non ci fosse un morto! 31 Il faraone convocò Mosè e Aronne nella notte e disse: ""Alzatevi e abbandonate il mio popolo, voi e gli Israeliti! Andate a servire il Signore come avete detto. 32 Prendete anche il vostro bestiame e le vostre greggi, come avete detto, e partite! Benedite anche me!"". 33 Gli Egiziani fecero pressione sul popolo, affrettandosi a mandarli via dal paese, perchè dicevano: ""Stiamo per morire tutti!"". 34 Il popolo portò con sè la pasta prima che fosse lievitata, recando sulle spalle le madie avvolte nei mantelli.

Mappa

Commento di un santo

Colui che ha aperto un buco e lo ha scavato. Noi non troviamo il nome di ''buco'' sempre assegnato a qualcosa di buono nella divina scrittura, nè un ''pozzo>> d'acqua nel caso di qualcosa di cattivo. Quello in cui Giuseppe fu gettato dai suoi fratelli è un buco. E c'è un'uccisione dal primogenito del faraone fino al primogenito della donna prigioniera che era in prigione.

Autore

Basilio

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale