Cronologia dei paragrafi

Il germoglio del Signore
Il canto della vigna
Maledizioni
La collera del Signore
La chiamata degli invasori
Vocazione di Isaia
Primo intervento di Isaia
Secondo intervento
Predizione di un'invasione
Nascita di un figlio di Isaia
Siloe e l'Eufrate
La missione di Isaia
Il cammino nella notte
La liberazione
Le prove del regno del Nord
Contro il re di Assiria
Il piccolo resto
Fiducia in Dio
L'invasione
Il discendente di Davide
Il ritorno degli esiliati
Salmo
Contro Babilonia
Il ritorno dall'esilio
La morte del re di Babilonia
Contro l'Assiro
Contro i Filistei
Su Moab
La richiesta dei Moabiti
Lamento di Moab
Contro Damasco e Israele
Contro l'Etiopia
Contro l'Egitto
Conversione dell'Egitto
A proposito della presa di Asdòd
La caduta di Babilonia
Sull'Idumea
Contro gli Arabi
Contro l'entusiasmo di Gerusalemme
Contro Sebnà
Contro Tiro
Il giudizio del Signore
Canto sulla città distrutta
Le ultime sventure
Inno di ringraziamento
Il divino banchetto
Inno di ringraziamento
Salmo
Il passaggio del Signore
La vigna del Signore
Grazia e castigo
Ritorno degli Israeliti
Contro Samaria
Contro i falsi profeti
Contro i cattivi consiglieri
Parabola
Su Gerusalemme
Oracolo
Il trionfo del diritto
Contro l'ambasciata in Egitto
Altro oracolo contro un'ambasciata
Testamento
Dio perdonerà
Contro l'Assiria
Contro l'alleanza egiziana
Contro l'Assiria
Il re giusto
Il grossolano e il nobile
Contro le donne di Gerusalemme
L'effusione dello Spirito
L'attesa della salvezza
Il ritorno a Gerusalemme
La condanna di Edom
Il trionfo di Gerusalemme
L'invasione di Sennacherib
Ricorso al profeta Isaia
Ritorno del gran coppiere
Secondo racconto dell'intervento di Sennacherib
Intervento di Isaia
Il segno a Ezechia
Oracolo sull'Assiria
Castigo di Sennacherib
Malattia e guarigione di Ezechia
Cantico di Ezechia
Ambasciata babilonese
Annuncio della liberazione
La grandezza divina
Ciro strumento del Signore
Israele scelto e protetto dal Signore
nullità degli idoli
Primo canto del servo del Signore
Inno di vittoria
L'accecamento di Israele
Dio protettore e liberatore di Israele
Il Signore è l'unico Dio
Contro Babilonia
I prodigi del nuovo esodo
L'ingratitudine di Israele
Benedizione di Israele
Non c'è altro Dio
nullità degli idoli
fedeltà al Signore
Dio creatore del mondo e Signore della storia
Ciro strumento di Dio
Preghiera
Potere sovrano del Signore
Conversione dei popoli pagani
Dio, Signore di tutto l'universo
Caduta di Babilonia
Lamento su Babilonia
Il Signore aveva predetto tutto
Il Signore ha scelto Ciro
Il destino di Israele
La fine dell'esilio
Secondo canto del servo del Signore
La gioia del ritorno
La punizione di Israele
Terzo canto del servo del Signore
Elezione e benedizione di Israele
Il regno della giustizia di Dio
Il risveglio del Signore
Il Signore è il consolatore
Il risveglio di Gerusalemme
Liberazione di Gerusalemme
Annuncio della salvezza
Quarto canto del servo del Signore
La rivincita di Gerusalemme
La nuova Gerusalemme
Invito finale
Conclusione
Promessa agli stranieri
Indegnità dei capi
Contro l'idolatria
La salvezza per i deboli
Il digiuno accetto a Dio
Il sabato
Salmo penitenziale
Oracolo
Splendore di Gerusalemme
Vocazione di un profeta
Ringraziamento
Splendore di Gerusalemme
Il giudizio dei popoli
Maledizione sulla storia di Israele
Il giudizio futuro
Oracolo sul tempio
Giudizio su Gerusalemme
Discorso escatologico

Il germoglio del Signore (Is 4,1-99)

4:1 Sette donne afferreranno un uomo solo, in quel giorno, e diranno: "Ci nutriremo del nostro pane e indosseremo le nostre vesti; soltanto, lasciaci portare il tuo nome, toglici la nostra vergogna". 2 In quel giorno, il germoglio del Signore crescerà in onore e gloria e il frutto della terra sarà a magnificenza e ornamento per i superstiti d'Israele. 3 Chi sarà rimasto in Sion e chi sarà superstite in Gerusalemme sarà chiamato santo: quanti saranno iscritti per restare in vita in Gerusalemme. 4 Quando il Signore avrà lavato le brutture delle figlie di Sion e avrà pulito Gerusalemme dal sangue che vi è stato versato, con il soffio del giudizio e con il soffio dello sterminio, 5 allora creerà il Signore su ogni punto del monte Sion e su tutti i luoghi delle sue assemblee una nube di fumo durante il giorno e un bagliore di fuoco fiammeggiante durante la notte, perchè la gloria del Signore sarà sopra ogni cosa come protezione, 6 come una tenda sarà ombra contro il caldo di giorno e rifugio e riparo contro la bufera e contro la pioggia.

4:1 4:1 E in quel giorno sette donne proenderanno un uomo, dicendo: Noi mange-remo il nostro pane, e ci vestiremo dei nostri vestimenti. sol che siamo chiamate del tuo nome. togli via il nostro vituperio. 2 4:2 In quel giorno il Germoglio del Signore sara' ad onore ed a gloria. e il frutto della terra ad altezza, ed a magnificenza a que' d'Israele, che saranno scampati. 3 4:3 E avverra', che chi sara' restato in Sion, e rimasto in Gerusalemme, sara' chiamato santo. e che chiunque e' scritto a vita sara' in Gerusalemme. 4 4:4 quando il Signore avra' lavate le brutture delle figliuole di Sion, ed avra' nettato il sangue di Gerusalemme del mezzo di essa, in ispirito di giudicio, ed in ispirito di ardore. 5 4:5 E il Signore creera' soproa ogni stanza del monte di Sion, e soproa le sue raunan-ze, di giorno, una nuvola con fumo. e di notte, uno splendore di fuoco fiammeggiante: perciocche' vi sara' una coverta soproa tutta la gloria. 6 4:6 E vi sara' una tenda per ombra di giorno, per ripararsi dal caldo. per ricetto e nascondimento dal nembo e dalla pioggia.

4:1 4:1 E, in quel giorno, sette donne afferreranno un uomo e diranno: 'Noi mange-remo il nostro pane, ci vestiremo delle nostre vesti. facci solo portare il tuo nome! togli via il nostro obbrobrio!' 2 4:2 In quel giorno, il germoglio dell'Eterno sara' lo splendore e la gloria degli scampati d'Israele, e il frutto della terra sara' il loro orgoglio ed il loro ornamento. 3 4:3 Ed avverra' che i superstiti di Sion e i rimasti di Gerusalemme saran chiamati santi: chiunque, cioe', in Gerusalemme, sara' iscritto tra i vivi, 4 4:4 una volta che il Signore avra' lavato le brutture delle figliuole di Sion, e avra' nettato Gerusalemme dal sangue ch'e' in mezzo a lei, col soffio della giustizia, e col soffio dello sterminio. 5 4:5 E l'Eterno creera' su tutta la distesa del monte Sion e sulle sue raunanze una nuvola di fumo durante il giorno, e uno splendore di fuoco fiammeggiante durante la notte. poichè, su tutta questa gloria vi sara' un padiglione. 6 4:6 E vi sara' una tenda per far ombra di giorno e proteggere dal caldo, e per servir di rifugio e d'asilo durante la tempesta e la pioggia.

4:1 4:1 In quel giorno, sette donne afferreranno un uomo e diranno: 'Noi mange-remo il nostro pane, ci vestiremo delle nostre vesti. facci solo portare il tuo nome! Togli via da noi il disonore!'. 2 4:2 In quel giorno, il germoglio del SIGNORE sarà lo splendore e la gloria degli scampati d'Israele, e il frutto della terra sarà il loro vanto e il loro ornamento. 3 4:3 Avverrà che i soproavvissuti di Sion e i superstiti di Gerusalemme saranno chiamati santi: chiunque, cioè, in Gerusalemme sarà iscritto tra i vivi, 4 4:4 una volta che il Signore avrà lavato le brutture delle figlie di Sion, e avrà purificato Gerusalemme dal sangue che vi è stato sparso, con il soffio del giudizio e con il soffio dello sterminio. 5 4:5 Il SIGNORE creerà su tutta la distesa del monte Sion e sulle sue assemblee una nuvola di fumo per il giorno e uno splendore di fuoco fiammeggiante per la notte. perchè su tutta la gloria vi sarà un padiglione. 6 4:6 Ci sarà un riparo per far ombra di giorno e proteggere dal caldo, e per servir di rifugio e d'asilo durante la tempesta e la pioggia.

4:1 4:1 In quel giorno sette donne afferreranno un uomo e diranno: ’Noi mange-remo il nostro pane e ci vestiremo delle nostre vesti. soltanto, lasciaci portare il tuo nome, per togliere la nostra vergogna'. 2 4:2 In quel giorno il germoglio dell’Eterno sarà tutto splendore e gloria, e il frutto della terra sarà l’orgoglio e l’ornamento per gli scampati d’Israele. 3 4:3 Ed avverrà che chi sarà rimasto in Sion e chi sarà superstite in Gerusalemme sarà chiamato santo, cioè chiunque in Gerusalemme sarà iscritto tra i vivi. 4 4:4 Quando il Signore avrà lavato le brutture delle figlie di Sion e avrà eliminato il sangue dal mezzo di Gerusalemme col soffio di giudizio e col soffio di sterminio, 5 4:5 allora l’Eterno creerà su ogni dimora del monte Sion e sulle sue assemblee una nuvola di fumo durante il giorno, e uno splendore di fuoco fiammeggiante durante la notte, perchè su tutta la gloria vi sarà una protezione. 6 4:6 E vi sarà una tenda per far ombra contro il caldo di giorno, e per servire di rifugio e di asilo contro la tempesta e la pioggia.

4:1 Sette donne afferreranno un uomo solo, in quel giorno, e diranno: ""Ci nutriremo del nostro pane e indosseremo le nostre vesti; soltanto, lasciaci portare il tuo nome. Toglici la nostra vergogna"". 2 In quel giorno, il germoglio del Signore crescerà in onore e gloria e il frutto della terra sarà a magnificenza e ornamento per gli scampati di Israele. 3 Chi sarà rimasto in Sion e chi sarà superstite in Gerusalemme sarà chiamato santo, cioè quanti saranno iscritti per restare in vita in Gerusalemme. 4 Quando il Signore avrà lavato le brutture delle figlie di Sion e avrà pulito l'interno di Gerusalemme dal sangue che vi è stato versato con lo spirito di giustizia e con lo spirito dello sterminio, 5 allora verrà il Signore su ogni punto del monte Sion e su tutte le sue assemblee come una nube e come fumo di giorno, come bagliore di fuoco e fiamma di notte, perchè sopra ogni cosa la gloria del Signore sarà come baldacchino. 6 Una tenda fornirà ombra contro il caldo di giorno e rifugio e riparo contro i temporali e contro la pioggia.

Mappa

Commento di un santo

Quando le figlie di Sion avranno perduto ogni bellezza a causa della loro superbia e le porte di Sion avranno innalzato il lamento e proclamato il lutto e la stessa città cadra abbandonata e tutti i suoi guerrieri saranno periti in battaglia, al punto che le molte donne a stento potranno avere un marito, allora spunterà il germe del nome cristiano e la terra dara d suo frutto i$al S4, 13). E ci sarà grande esultanza da parte di quelli che in Israele saranno stati salvati, a proposito dei quali e stato già detto sopra: Se il Signore degli eserciti non avesse Lisciato per noi un seme, saremmo come Sod/jma, saremmo diventati some Gomorra (Is 1,9). Nota, appunto, c"e non verrà salvato tutto Israele, ma un del popolo di Sion, un residuo in Gerusalemme, tutti coloro che sono ti iscritti per vivere in Gerusalemme, a quali il Signore stesso parla: Rallegratevi, perchè i vostri nomi sono scritti net cieli (/z 10, 20). Indica gli apostoli e coloro che credettero per mezzo degli apostoli. Quando il Signore avra lavato la sporcizia delle fighe di Sion e avra tolto via il sangue dall'interno di Gerusalemme con fa spinto di giudizio e fa spinto di fuetto. V> resto d: Israele sara salvato, quando nel battesimo del Salvatore saranno loro rimessi i pec cali e sara lavato quel sangue che il po polo nel suo errore ha chiesto neglesse su di sè: il suo sangue (ricada> su di noi e sui nostri figli (Mt 27, 25). Per questo sopra abbiamo letto; Anche se protendere te le vostre mani, non vi ascolterò, perchè le vostre mani sono piene di sangue ' fs 1, 15;; e dopo, chiamandoli alla penitenza aggiunge: Lavatevi, siate puri Ih 1, 16), Osserva anche che la sporcizia delle figlie di Sion sara lavata con fa spinto di giudizio, mentre il sangue di Gerusalemme con fa spinto di fwtco. Ciò che è leggero si lava; dò che è più pesante si brucia. E di questo spirito di giudizio e spirito di fuoco parla anche Giovanni Battista nel Vangelo: Io vi battezzo con acqua, ma colui che viene dc/po di me vi battezzerà in Spinto Santo e fuoco (Mt 3, 11). Dal che impariamo che l'uomo può dare solo l'acqua, mentre Dio dà lo Spirito Santo, dal quale vengono lavate le sporcizie e distorto i peccati di sangue.

Autore

Girolamo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia