Cronologia dei paragrafi

Il nuovo ordine del mondo
Noè e i suoi figli
La terra popolata
La torre di Babele
I patriarchi postdiluviani
La discendenza di Terach
Vocazione di Abramo
Abramo in Egitto
Separazione di Abramo e di Lot
La campagna dei quattro re
Melchisedek
Le promesse e l'alleanza
La nascita di Ismaele
L'alleanza e la circoncisione
L'apparizione di Mamre
L'intercessione di Abramo
La distruzione di Sodoma
Origine dei Moabiti e degli Ammoniti
Abramo a Gerar
Nascita di Isacco
Agar e Ismaele cacciati
Abramo e Abimilech a Bersabea
Il sacrificio di Isacco
La discendenza di Nacor
La tomba dei patriarchi
Matrimonio di Isacco
La discendenza di Chetura
Morte di Abramo
La discendenza di Ismaele
Nascita di Esaù e di Giacobbe
Esaù cede il diritto di primogenitura
Isacco a Gerar
I pozzi tra Gerar e Bersabea
Alleanza con Abimelech
Le donne hittite di Esaù
Giacobbe carpisce la benedizione di Isacco
Isacco manda Giacobbe da labano
Altro matrimonio di Esaù
Il sogno di Giacobbe
Giacobbe arriva presso labano
I due matrimoni di Giacobbe
I figli di Giacobbe
Come si è arricchito Giacobbe
Fuga di Giacobbe
labano insegue Giacobbe
Accordo tra Giacobbe e labano
Giacobbe prepara l'incontro con Esaù
La lotta con Dio
Incontro con Esaù
Giacobbe si separa da Esaù
Arrivo a Sichem
Violenza fatta a Dina
Accordo matrimoniale con i Sichemiti
Vendetta di Simeone e di Levi
Giacobbe a Betel
Nascita di Beniamino e morte di Rachele
Incesto di Ruben
I dodici figli di Giacobbe
Morte di Isacco
Mogli e figli di Esaù in Canaan
Migrazione di Esaù
Discendenza di Esaù in Seir
I Capi di Edom
Discendenza di Seir l'Hurrita
I re di Edom
Ancora i capi di Edom
Giuseppe e i suoi fratelli
Giuseppe venduto dai fratelli
Storia di Giuda e di Tamar
Primi successi di Giuseppe in Egitto
Giuseppe e la seduttrice
Giuseppe in prigione
Giuseppe interpreta i sogni degli ufficiali del Faraone
I sogni del Faraone
Promozione di Giuseppe
I figli di Giacobbe
Primo incontro di Giusepe con i suoi fratelli
Ritorno dei figli di Giacobbe in Canaan
I figli di Giacobbe ripartono con Beniamino
L'incontro presso Giuseppe
La coppa di Giuseppe nel sacco di Beniamino
L'intervento di Giuda
Giuseppe si fa riconoscere
L'invito del Faraone
Il ritorno in Canaan
Partenza di Giacobbe per l'Egitto
La famiglia di Giacobbe
L'accoglienza di Giuseppe
L'udienza del Faraone
Altro racconto
Politica agraria di Giuseppe
Ultime volontà di Giacobbe
Giacobbe adotta e benedice i due figli di Giuseppe
Benedizioni di Giacobbe
Ultimi momenti e morte di Giacobbe
Funerali di Giacobbe
Dalla morte di Giacobbe alla morte di Giuseppe

Il nuovo ordine del mondo (gen 9,1-17)

9:1 Dio benedisse Noè e i suoi figli e disse loro: "Siate fecondi e moltiplicatevi e riempite la terra. 2 Il timore e il terrore di voi sia in tutti gli animali della terra e in tutti gli uccelli del cielo. Quanto striscia sul suolo e tutti i pesci del mare sono dati in vostro potere. 3 Ogni essere che striscia e ha vita vi servirà di cibo: vi do tutto questo, come già le verdi erbe. 4 Soltanto non mangerete la carne con la sua vita, cioè con il suo sangue. 5 Del sangue vostro, ossia della vostra vita, io domanderò conto; ne domanderò conto a ogni essere vivente e domanderò conto della vita dell'uomo all'uomo, a ognuno di suo fratello. 6 Chi sparge il sangue dell'uomo, dall'uomo il suo sangue sarà sparso, perchè a immagine di Dio è stato fatto l'uomo. 7 E voi, siate fecondi e moltiplicatevi, siate numerosi sulla terra e dominatela". 8 Dio disse a Noè e ai suoi figli con lui: 9 "Quanto a me, ecco io stabilisco la mia alleanza con voi e con i vostri discendenti dopo di voi, 10 con ogni essere vivente che è con voi, uccelli, bestiame e animali selvatici, con tutti gli animali che sono usciti dall'arca, con tutti gli animali della terra. 11 Io stabilisco la mia alleanza con voi: non sarà più distrutta alcuna carne dalle acque del diluvio, nè il diluvio devasterà più la terra". 12 Dio disse: "Questo è il segno dell'alleanza, che io pongo tra me e voi e ogni essere vivente che è con voi, per tutte le generazioni future. 13 Pongo il mio arco sulle nubi, perchè sia il segno dell'alleanza tra me e la terra. 14 Quando ammasserò le nubi sulla terra e apparirà l'arco sulle nubi, 15 ricorderò la mia alleanza che è tra me e voi e ogni essere che vive in ogni carne, e non ci saranno più le acque per il diluvio, per distruggere ogni carne. 16 L'arco sarà sulle nubi, e io lo guarderò per ricordare l'alleanza eterna tra Dio e ogni essere che vive in ogni carne che è sulla terra". 17 Disse Dio a Noè: "Questo è il segno dell'alleanza che io ho stabilito tra me e ogni carne che è sulla terra".

9:1 9:1 E IDDIO benedisse Noe', e i suoi figliuoli. e disse loro. Fruttate, e moltiplicate, e riempiete la terra. 2 9:2 E la paura e lo spavento di voi sia soproa tutte le bestie della terra, e soproa tutti gli uccelli del cielo. essi vi son dati nelle mani, insieme con tutto cio' che serpe soproa la terra, e tutti i pesci del mare. 3 9:3 Ogni cosa che si muove, ed ha vita, vi sara' per cibo. io ve le do tutte, come l'erbe verdi. 4 9:4 Ma pur non mangiate la carne con l'anima sua, ch'e' il suo sangue. 5 9:5 E certamente io ridomandero' conto del vostro sangue, per le vostre persone. io ne ridomandero' conto ad ogni bestia, ed agli uomini. io ridomandero' conto della vita dell'uomo a qualunque suo fratello. 6 9:6 Il sangue di colui che spandera' il sangue dell'uomo sara' sparso dall'uomo. per-ciocche' Iddio ha fatto l'uomo alla sua immagine. 7 9:7 Voi dunque fruttate e moltiplicate. generate copiosamente sulla terra, e crescete in essa. 8 9:8 Poi Iddio parlo' a Noe', ed a' suoi figliuoli con lui, dicendo: 9 9:9 E quant'e' a me, ecco, io fermo il mio patto con voi, e con la vostra progenie dopo voi. 10 9:10 e con ogni animal vivente ch'e' con voi, cosi' degli uccelli, come degli animali domestici, e di tutte le fiere della terra, con voi. cosi' con quelle che sono uscite fuor dell'Arca, come con ogni altra bestia della terra. 11 9:11 Io fermo il mio patto con voi, che ogni carne non sara' piu' distrutta per le acque del diluvio, e che non vi sara' piu' diluvio, per guastar la terra. 12 9:12 Oltre a cio', Iddio disse: Questo sara' il segno del patto che io fo fra me e voi e tutti gli animali viventi, che son con voi, in perpetuo per ogni generazione. 13 9:13 Io ho messo il mio Arco nella nuvola. ed esso sara' per segno del patto fra me e la terra. 14 9:14 Ed avverra' che, quando io avro' coperta la terra di nuvole, l'Arco apparira' nella nuvola. 15 9:15 Ed io mi ricordero' del mio patto, ch'e' fra me e voi, ed ogni animal vivente, di qualunque carne. e le acque non faranno piu' diluvio, per distruggere ogni carne. 16 9:16 L'Arco adunque sara' nella nuvola, ed io lo riguardero', per ricordarmi del patto perpetuo, fra Dio ed ogni animal vivente, di qualunque carne ch'e' soproa la terra. 17 9:17 Cosi' Iddio disse a Noe': Questo e' il segno del patto, che io ho fermato fra me ed ogni carne ch'e' soproa la terra.

9:1 9:1 E Dio benedisse Noe' e i suoi figliuoli, e disse loro: 'Crescete, moltiplicate, e riempite la terra. 2 9:2 E avranno timore e spavento di voi tutti gli animali della terra e tutti gli uccelli del cielo. Essi son dati in poter vostro con tutto cio' che striscia sulla terra e con tutti i pesci del mare. 3 9:3 Tutto cio' che si muove ed ha vita vi servira' di cibo. io vi do tutto questo, come l'erba verde. 4 9:4 ma non mangerete carne con la vita sua, cioe' col suo sangue. 5 9:5 E, certo, io chiedero' conto del vostro sangue, del sangue delle vostre vite. ne chiedero' conto ad ogni animale. e chiedero' conto della vita dell'uomo alla mano dell'uomo, alla mano d'ogni suo fratello. 6 9:6 Il sangue di chiunque spargera' il sangue dell'uomo sara' sparso dall'uomo, perchè Dio ha fatto l'uomo a immagine sua. 7 9:7 Voi dunque crescete e moltiplicate. spandetevi sulla terra, e moltiplicate in essa'. 8 9:8 Poi Dio parlo' a Noe' e ai suoi figliuoli con lui, dicendo: 9 9:9 'Quanto a me, ecco, stabilisco il mio patto con voi e con la vostra progenie dopo voi, 10 9:10 e con tutti gli esseri viventi che sono con voi: uccelli, bestiame, e tutti gli animali della terra con voi. da tutti quelli che sono usciti dall'arca, a tutti quanti gli animali della terra. 11 9:11 Io stabilisco il mio patto con voi, e nessuna carne sara' piu' sterminata dalle acque del diluvio, e non ci sara' piu' diluvio per distruggere la terra'. 12 9:12 E Dio disse: 'Ecco il segno del patto che io fo tra me e voi e tutti gli esseri viventi che sono con voi, per tutte le generazioni a venire. 13 9:13 Io pongo il mio arco nella nuvola, e servira' di segno del patto fra me e la terra. 14 9:14 E avverra' che quando avro' raccolto delle nuvole al disoproa della terra, l'arco apparira' nelle nuvole, 15 9:15 e io mi ricordero' del mio patto fra me e voi e ogni essere vivente d'ogni carne, e le acque non diventeranno piu' un diluvio per distruggere ogni carne. 16 9:16 L'arco dunque sara' nelle nuvole, e io lo guardero' per ricordarmi del patto perpetuo fra Dio e ogni essere vivente, di qualunque carne che e' sulla terra'. 17 9:17 E Dio disse a Noe': 'Questo e' il segno del patto che io ho stabilito fra me e ogni carne che e' sulla terra'.

9:1 9:1 Dio benedisse Noè e i suoi figli, e disse loro: 'Crescete, moltiplicatevi e riempite la terra. 2 9:2 Avranno timore e spavento di voi tutti gli animali della terra e tutti gli uccelli del cielo. Essi sono dati in vostro potere con tutto ciò che striscia sulla terra e con tutti i pesci del mare. 3 9:3 Tutto ciò che si muove e ha vita vi serviró di cibo. io vi do tutto questo, come l'erba verde. 4 9:4 ma non mangerete carne con la sua vita, cioè con il suo sangue. 5 9:5 Certo, io chiederò conto del vostro sangue, del sangue delle vostre vite. ne chiederò conto a ogni animale. chiederò conto della vita dell'uomo alla mano dell'uomo, alla mano di ogni suo fratello. 6 9:6 Il sangue di chiunque spargeró il sangue dell'uomo saró sparso dall'uomo, perchè Dio ha fatto l'uomo a sua immagine. 7 9:7 Voi dunque crescete e moltiplicatevi. spandetevi sulla terra e moltiplicatevi in essa'. 8 9:8 Poi Dio parlò a Noè e ai suoi figli con lui dicendo: 9 9:9 'Quanto a me, ecco, stabilisco il mio patto con voi, con i vostri discendenti dopo di voi 10 9:10 e con tutti gli esseri viventi che sono con voi: uccelli, bestiame e tutti gli animali della terra con voi. da tutti quelli che sono usciti dall'arca, a tutti gli animali della terra. 11 9:11 Io stabilisco il mio patto con voi. nessun essere vivente saró più sterminato dalle acque del diluvio e non ci saró più diluvio per distruggere la terra'. 12 9:12 Dio disse: 'Ecco il segno del patto che io faccio tra me e voi e tutti gli esseri viventi che sono con voi, per tutte le generazioni future. 13 9:13 Io pongo il mio arco nella nuvola e serviró di segno del patto fra me e la terra. 14 9:14 Avverró che quando avrò raccolto delle nuvole al di soproa della terra, l'arco appariró nelle nuvole. 15 9:15 io mi ricorderò del mio patto fra me e voi e ogni essere vivente di ogni specie, e le acque non diventeranno più un diluvio per distruggere ogni essere vivente. 16 9:16 L'arco dunque saró nelle nuvole e io lo guarderò per ricordarmi del patto perpetuo fra Dio e ogni essere vivente, di qualunque specie che è sulla terra'. 17 9:17 Dio disse a Noè: 'Questo è il segno del patto che io ho stabilito fra me e ogni essere vivente che è sulla terra'.

9:1 9:1 Poi DIO benedisse Noè e i suoi figli, e disse loro: ’Siate fruttiferi, moltiplicate e riempite la terra. 2 9:2 La paura di voi e il terrore di voi saró su tutti gli animali della terra, su tutti gli uccelli del cielo, su tutto quello che si muove sulla terra. e su tutti i pesci del mare. Essi sono dati in vostro potere. 3 9:3 Tutto ciò che si muove ed ha vita vi serviró di cibo. io vi do tutte queste cose. vi do anche l’erba verde. 4 9:4 ma non mangerete carne con la sua vita, cioè il suo sangue. 5 9:5 Io chiederò certamente conto del sangue delle vostre vite. ne chiederò conto ad ogni animale e all’uomo. Chiederò conto della vita dell’uomo alla mano di ogni fratello dell’uomo. 6 9:6 Chiunque spargeró il sangue di un uomo, il suo sangue saró sparso per mezzo di un uomo, perchè DIO ha fatto l’uomo a sua immagine-_ 7 9:7 Voi dunque siate fruttiferi e moltiplicatevi. crescete grandemente sulla terra e moltiplicate in essa'. 8 9:8 Poi DIO parlò a Noè e ai suoi figli con lui, dicendo: 9 9:9 ’Quanto a me, ecco io stabilisco il mio patto con voi e con la vostra progenie dopo di voi, 10 9:10 e con tutti gli esseri viventi che sono con voi: uccelli, bestiame e tutti gli animali della terra con voi, da tutti quelli che sono usciti dall’arca a tutti gli animali della terra. 11 9:11 Io stabilisco il mio patto con voi: nessuna carne saró più sterminata dalle acque del diluvio, e non ci saró più diluvio per distruggere la terra'. 12 9:12 Poi DIO disse: ’Questo è il segno del patto che io faccio tra me e voi, e tutti gli esseri viventi che sono con voi, per tutte le generazioni future. 13 9:13 Io pongo il mio arcobaleno nella nuvola, e serviró di segno del patto fra me e la terra. 14 9:14 E avverró che, quando farò venire delle nuvole sulla terra, l’arco appariró nelle nuvole. 15 9:15 e io mi ricorderò del mio patto fra me e voi ed ogni essere vivente di ogni carne, e le acque non diventeranno più un diluvio per distruggere ogni carne. 16 9:16 L’arco dunque saró nelle nuvole e io lo guarderò per ricordarmi del patto eterno fra DIO e ogni essere vivente di qualunque carne che è sulla terra'. 17 9:17 E DIO disse a Noè: ’Questo è il segno del patto che io ho stabilito fra me e ogni carne che è sulla terra'.

9:1 Dio benedisse Noè e i suoi figli e disse loro: "Siate fecondi e moltiplicatevi e riempite la terra. 2 Il timore e il terrore di voi sia in tutte le bestie selvatiche e in tutto il bestiame e in tutti gli uccelli del cielo. Quanto striscia sul suolo e tutti i pesci del mare sono messi in vostro potere. 3 Quanto si muove e ha vita vi servirà di cibo: vi do tutto questo, come già le verdi erbe. 4 Soltanto non mangerete la carne con la sua vita, cioè il suo sangue. 5 Del sangue vostro anzi, ossia della vostra vita, io domanderò conto; ne domanderò conto ad ogni essere vivente e domanderò conto della vita dell'uomo all'uomo, a ognuno di suo fratello. 6 Chi sparge il sangue dell'uomo dall'uomo il suo sangue sarà sparso, perchè ad immagine di Dio Egli ha fatto l'uomo. 7 E voi, siate fecondi e moltiplicatevi, siate numerosi sulla terra e dominatela". 8 Dio disse a Noè e ai suoi figli con lui: 9 "Quanto a me, ecco io stabilisco la mia alleanza con i vostri discendenti dopo di voi; 10 con ogni essere vivente che è con voi, uccelli, bestiame e bestie selvatiche, con tutti gli animali che sono usciti dall'arca. 11 Io stabilisco la mia alleanza con voi: non sarà più distrutto nessun vivente dalle acque del diluvio, nè più il diluvio devasterà la terra". 12 Dio disse: "Questo è il segno dell'alleanza, che io pongo tra me e voi e tra ogni essere vivente che è con voi per le generazioni eterne. 13 Il mio arco pongo sulle nubi ed esso sarà il segno dell'alleanza tra me e la terra. 14 Quando radunerò le nubi sulla terra e apparirà l'arco sulle nubi, 15 ricorderò la mia alleanza che è tra me e voi e tra ogni essere che vive in ogni carne e non ci saranno più le acque per il diluvio, per distruggere ogni carne. 16 L'arco sarà sulle nubi e io lo guarderò per ricordare l'alleanza eterna tra Dio e ogni essere che vive in ogni carne che è sulla terra". 17 Disse Dio a Noè: "Questo è il segno dell'alleanza che io ho stabilito tra me e ogni carne che è sulla terra".

Mappa

Commento di un santo

Dio benedì noè e i suoi figli perchè potessero essere fecondi e moltiplicarsi, e il timore verso di loro potessero impadronirsi di ogni carne sia in mare che sulla terraferma. soltanto non mangerete carne con la sua vita. questo significa che voi non mangerete carne, che non è stata macellata e il cui sangue, che è la sua vita, non è stato rimosso

Autore

Efrem
Leggiamo nell'Antico Testamento che al tempo di Noè, mentre l'intero genere umano era in preda al peccato, le cataratte del cielo si sono aperte e durante quaranta giorni, le piogge si sono abbattute ; simbolicamente, la terra ha ricevuto l'acqua per quaranta giorni. Più di un diluvio, si tratta di un battesimo. Infatti è proprio un battesimo che ha spazzato via l'iniquità dei peccatori e risparmiato la giustizia di Noè. Allo stesso modo, oggi il Signore ha dato anche a noi la Quaresima affinchè, per lo stesso numero di giorni, si aprano i cieli per inondarci dell'acquazzone della misericordia divina. Una volta lavati, nelle acque salutari del battesimo, il sacramento ci illumina ; come in questi tempi, le acque spazzano via l'iniquità delle nostre colpe e rassodano la giustizia delle nostre virtù. La situazione di oggi è simile a quella del tempo di Noè. Il battesimo è diluvio per il peccatore e consacrazione per coloro che sono fedeli. Nel battesimo il Signore salva la giustizia e distrugge l'iniquità. Lo vediamo nell'esempio di un unico uomo ; l'apostolo Paolo, prima di essere stato purificato dai precetti spirituali, era persecutore e blasfemo. Una volta bagnato dalla pioggia celeste del battesimo, il bestemmiatore è morto, morto il persecutore, morto Saul ; allora nasce l'apostolo, il giusto, Paolo.. Chiunque vivrà religiosamente la Quaresima e osserverà le prescrizioni del Signore vedrà morire in sè il peccato e vivere la grazia : egli succedendo, in un certo senso, a se stesso, muore in quanto peccatore, e vive come giusto.

Autore

Massimo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-6°giovedi dell'anno dispari dove si leggono i seguenti passi
[(Gen 9,1-13)}; (sal 33,2-7)}; (Gen 9,1-13)}; (mc 8,27-33)}; (sal 33,2-7)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia