Cronologia dei paragrafi

Gionata in Celesiria, Simone in Filistea
Lavori a Gerusalemme
Gionata cade nelle mani dei suoi nemici
Simone prende il comando
Simone respinge Trifone dalla Giudea
Gionata sepolto nel mausoleo di Modin costruito da Simone
Favori di Demetrio II a Simone
Presa di Ghezer da parte di Simone
Conquista dell'Acra di Gerusalemme da parte di Simone
Elogio di Simone
Rinnovo dell'alleanza con Sparta e Roma
Decreto onorifico in favore di Simone
Lettere di Antioco VII e assedio di Dora
Ritorno dell'ambasciatore da Roma in Giudea e promulgazione dell'alleanza con i Romani
Antioco VII assediando Dora diventa ostile a Simone e lo fa rimproverare
Cendebao, governatore della zona litoranea, molesta la Giudea
Vittoria dei figli di Simone su Cendebao
Morte tragica di Simone a Dok. Gli succede il figlio Giovanni

Gionata in Celesiria, Simone in Filistea (1mac 12,24-34)

12:24 Giònata ebbe notizia che i generali di Demetrio erano ritornati con forze più numerose di prima, per ritentare la guerra contro di lui. 25 Egli si mosse da Gerusalemme e andò loro incontro nella regione di Amat, perchè non volle dare loro il tempo di penetrare nella sua regione. 26 Mandò nel loro campo delle spie, le quali tornarono annunciando che essi stavano disponendosi per dare loro l'assalto di notte. 27 Quando fu il tramonto, Giònata comandò ai suoi di vegliare tutta la notte e di stare con le armi pronte per la battaglia, e dispose sentinelle intorno al campo. 28 Ma anche gli avversari seppero che Giònata e i suoi uomini stavano pronti per la battaglia; furon presi da timore, si persero d'animo, accesero fuochi nel loro campo e fuggirono. 29 Giònata e i suoi uomini non si accorsero di nulla fino al mattino, perchè continuavano a vedere il bagliore dei fuochi. 30 Giònata allora si diede a inseguirli, ma non potè raggiungerli, perchè avevano passato il fiume Elèutero. 31 Giònata allora piegò sugli Arabi chiamati Zabadei, li assalì e si impadronì delle loro spoglie. 32 Poi ripartì e andò a Damasco, e si diede a percorrere tutto il paese. 33 Anche Simone fece una spedizione, marciando fino ad àscalon e ai vicini posti di guarnigione, poi piegò su Giaffa e la conquistò: 34 aveva sentito infatti che avevano intenzione di consegnare la fortezza ai partigiani di Demetrio; perciò vi pose una guarnigione per presidiarla.

12:24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34

12:24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34

12:24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34

12:24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34

12:24 ma sospettava che Giònata glielo impedisse e, nel caso, gli muovesse guerra. Perciò cercava di averlo nelle mani e di eliminarlo; si mosse dunque e venne a Beisan. 25 Giònata gli uscì incontro con quarantamila uomini scelti e inquadrati e venne a Beisan. 26 Trifone, vedendo che era venuto con numeroso esercito, si guardò bene dal mettergli le mani addosso. 27 Anzi lo ricevette con molti onori, lo presentò a tutti i suoi amici, gli offrì doni e ordinò ai suoi amici e alle sue truppe di obbedirgli come a lui stesso. 28 Disse a Giònata: ""Perchè mai hai disturbato tutta questa gente, non essendoci guerra tra di noi? 29 Su, dovresti rimandarli alle loro case; tu scegli per te pochi uomini che ti accompagnino e vieni con me a Tolemàide e io la consegnerò a te insieme con le altre fortezze e il resto dell'esercito e tutti i funzionari, poi tornerò indietro e partirò: sono venuto appunto per questo"". 30 Giònata, fidatosi di lui, fece quanto aveva detto e rimandò le truppe che tornarono nella Giudea. 31 Fece rimanere tremila uomini, di cui duemila lasciò in Galilea e gli altri mille andarono con lui. 32 Ma quando Giònata fu entrato in Tolemàide, i cittadini chiusero le porte e si impadronirono di lui e passarono a fil di spada quanti erano entrati con lui. 33 Trifone mandò poi fanti e cavalli in Galilea e nella grande pianura per liquidare tutti gli uomini di Giònata. 34 Ma essi avevano sentito dire che Giònata era stato catturato e che era finita per lui e per quelli che erano con lui e, incoraggiatisi l'un l'altro, si presentarono inquadrati, pronti alla battaglia.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia