Cronologia dei paragrafi

1a piaga: l'acqua cambiata in sangue
2a piaga: le rane
3a piaga: le zanzare
4a piaga: i mosconi
5a piaga: mortalità' del bestiame
6a piaga: le ulcere
7a piaga: la grandine
8a piaga: le cavallette
9a piaga: le tenebre
Annuncio della morte dei primogeniti
La pasqua
La festa degli azzimi
Prescrizioni per la pasqua
1a piaga: morte dei primogeniti
Spogliazione degli Egiziani
Partenza di Israele
Prescrizioni sulla pasqua
I primogeniti e gli azzimi
Ancora i primogeniti
Partenza degli Israeliti
Da Etam al mar Rosso
Gli Egiziani inseguono Israele
Miracolo del mare
Canto di vittoria
Mara
La manna e le quaglie
L'acqua scaturita dalla roccia
Combattimento contro Amalek
Incontro di Ietro e di mosè
Istituzione dei giudici
Arrivo al Sinai
Promessa dell'alleanza
Preparazione dell'alleanza
La teofania
Il decalogo
Legge dell'altare
Leggi sugli schiavi
Omicidio
Colpi e ferite
Furti di animali
Delitti che esigono un indennizzo
Violenza a una vergine
Leggi morali e religiose
Primizie e primogeniti
La giustizia. I doveri verso i nemici
Anno sabbatico e sabato
Feste d'Israele
Promesse e istruzioni per l'ingresso in Canaan
3. Conclusione dell'alleanza
mosè sul monte
Contributo per il santuario
La tenda e il suo arredamento. L'arca
Tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
La dimora. Le stoffe e la copertura
Il legname
Il velo
L'altare degli olocausti
L'atrio
L'olio per il candelabro
Gli abiti dei sacerdoti
L'efod
Il pettorale
Il manto
Il segno della consacrazione
Abiti dei sacerdoti
Consacrazione di Aronne e dei suoi figli. Preparazione
Purificazione. Abiti indossati. Unzione
Offerte
Investitura dei sacerdoti
Pasto sacro
Consacrazione dell'altare degli olocausti
Olocausto quotidiano
Altare dei profumi
Imposta per il censimento
La conca
L'olio dell'unzione
Il profumo
Gli operai del santuario
Riposo sabbatico
Consegna a mosè delle tavole della legge
Il vitello d'oro
Il Signore avverte mosè
Preghiera di mosè
mosè spezza le tavole della legge
Zelo dei leviti
Nuova preghiera di mosè
L'ordine di partenza
La tenda
Preghiera di mosè
mosè sulla montagna
L'alleanza rinnovata. Le tavole della legge
Apparizione divina
L'alleanza
mosè ridiscende dal monte
La legge del riposo sabbatico
Raccolta di materiali
Gli operai del santuario
Fine della raccolta
La dimora
Il legname
Il velo
L'arca
La tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
L'altare dei profumi. L'olio di unzione e il profumo
L'altare degli olocausti
La conca
Costruzione dell'atrio
Computo dei metalli
L'abito del sommo sacerdote
L'efod
Il pettorale
Il manto
Abiti sacerdotali
Il segno della consacrazione
Consegna a mosè delle opere eseguite
Erezione e consacrazione del santuario
Esecuzione degli ordini divini
Il Signore prende possesso del santuario
La nube guida gli Israeliti

1a piaga: l'acqua cambiata in sangue (eso 7,14-25)

7:14 Il Signore disse a Mosè: "Il cuore del faraone è irremovibile: si rifiuta di lasciar partire il popolo. 15 Va' dal faraone al mattino, quando uscirà verso le acque. Tu starai ad attenderlo sulla riva del Nilo, tenendo in mano il bastone che si è cambiato in serpente. 16 Gli dirai: "Il Signore, il Dio degli Ebrei, mi ha inviato a dirti: Lascia partire il mio popolo, perchè possa servirmi nel deserto; ma tu finora non hai obbedito. 17 Dice il Signore: Da questo fatto saprai che io sono il Signore; ecco, con il bastone che ho in mano io batto un colpo sulle acque che sono nel Nilo: esse si muteranno in sangue. 18 I pesci che sono nel Nilo moriranno e il Nilo ne diventerà fetido, così che gli Egiziani non potranno più bere acqua dal Nilo!"". 19 Il Signore disse a Mosè: "Di' ad Aronne: "Prendi il tuo bastone e stendi la mano sulle acque degli Egiziani, sui loro fiumi, canali, stagni e su tutte le loro riserve di acqua; diventino sangue e ci sia sangue in tutta la terra d'Egitto, perfino nei recipienti di legno e di pietra!"". 20 Mosè e Aronne eseguirono quanto aveva ordinato il Signore: Aronne alzò il bastone e percosse le acque che erano nel Nilo sotto gli occhi del faraone e dei suoi ministri. Tutte le acque che erano nel Nilo si mutarono in sangue. 21 I pesci che erano nel Nilo morirono e il Nilo ne divenne fetido, così che gli Egiziani non poterono più berne le acque. Vi fu sangue in tutta la terra d'Egitto. 22 Ma i maghi dell'Egitto, con i loro sortilegi, operarono la stessa cosa. Il cuore del faraone si ostinò e non diede loro ascolto, secondo quanto aveva detto il Signore. 23 Il faraone voltò le spalle e rientrò nella sua casa e non tenne conto neppure di questo fatto. 24 Tutti gli Egiziani scavarono allora nei dintorni del Nilo per attingervi acqua da bere, perchè non potevano bere le acque del Nilo. 25 Trascorsero sette giorni da quando il Signore aveva colpito il Nilo.

7:14 7:14 E IL Signore disse a Mose': Il cuor di Faraone e' aggravato. egli ricusa di lasciare andare il popolo. 15 7:15 Va' questa mattina a Faraone. ecco egli uscira' fuori verso l'acqua, e proesentati innanzi a lui in su la riva del fiume, e proendi in mano la bacchetta ch'e' stata cangiata in serpente. 16 7:16 E digli: Il Signore Iddio degli Ebrei mi avea mandato a te, dicendo: Lascia andare il mio popolo, acciocche' mi serva nel deserto. ed ecco, fino a qui tu non hai ubbidito. 17 7:17 Cosi' ha detto il Signore: Da questo conoscerai che io sono il Signore: ecco, io daro' una percossa con la bacchetta che io ho in mano, in su le acque che son nel fiume, ed esse saranno cangiate in sangue. 18 7:18 E il pesce che e' nel fiume morra', e il fiume putira'. e gli Egizj si stancheranno per bere dell'acqua del fiume. 19 7:19 E il Signore disse a Mose': Di' ad Aaronne: proendi la tua bacchetta, e stendi la tua mano soproa le acque degli Egizj, soproa i lor fiumi, soproa i lor rivi, soproa i loro stagni, e soproa ogni raccolta delle loro acque. ed esse diverranno sangue. e vi sara' sangue per tutto il paese di Egitto, eziandio ne' vasi di legno e di pietra. 20 7:20 E Mose' ed Aaronne fecero come il Signore avea comandato. e Aaronne alzo' la bacchetta, e ne percosse le acque ch'erano nel fiume, nel cospetto di Faraone, e nel cospetto dei suoi servitori. e tutte le acque, ch'e-rano nel fiume, furono cangiate in sangue. 21 7:21 E il pesce, ch'era nel fiume, mori', e il fiume puti', talchà gli Egizj non potevano ber delle acque del fiume: e vi fu sangue per tutto il paese di Egitto. 22 7:22 E i magi di Egitto fecero il simigliante co' loro incantesimi. e il cuor di Faraone s'induro', e non porse orecchio a Mosà e ad Aa-ronne, come il Signore ne avea parlato. 23 7:23 E Faraone, rivoltosi indietro, se ne venne in casa sua. e non pure a questo pose mente. 24 7:24 E tutti gli Egizj, cavando intorno al fiume, cercavano acqua da bere. con-ciossiache' non potessero ber delle acque del fiume. 25 7:25 E sette giorni intieri passarono, dopo che il Signore ebbe percosso il fiume.

7:14 7:14 L'Eterno disse a Mose': 'Il cuor di Faraone e' ostinato. 15 7:15 egli rifiuta di lasciar andare il popolo. Va' da Faraone domani mattina. ecco, egli uscira' per andare verso l'acqua. tu sta' ad aspettarlo sulla riva del fiume, e proendi in mano il bastone ch'e' stato mutato in serpente. 16 7:16 E digli: L'Eterno, l'Iddio degli Ebrei, m'ha mandato da te per dirti: Lascia andare il mio popolo, perchè mi serva nel deserto. ed ecco, fino ad ora, tu non hai ubbidito. 17 7:17 Cosi' dice l'Eterno: Da questo conoscerai che io sono l'Eterno. ecco, io per-cotero' col bastone che ho in mia mano le acque che son nel fiume, ed esse saran mutate in sangue. 18 7:18 E il pesce ch'e' nel fiume morra', e il fiume sara' ammorbato, e gli Egiziani avranno ripugnanza a bere l'acqua del fiume'. 19 7:19 E l'Eterno disse a Mose': 'Di' ad Aaronne: proendi il tuo bastone, e stendi la tua mano sulle acque dell'Egitto, sui loro fiumi, sui loro rivi, sui loro stagni e soproa ogni raccolta d'acqua. essi diventeranno sangue, e vi sara' sangue per tutto il paese d'Egitto, perfino ne' recipienti di legno e ne' recipienti di pietra'. 20 7:20 Mose' ed Aaronne fecero come l'Eterno aveva ordinato. Aaronne alzo' il bastone, e in proesenza di Faraone e in proesenza dei suoi servitori percosse le acque ch'erano nel fiume. e tutte le acque ch'erano nel fiume furon cangiate in sangue. 21 7:21 E il pesce ch'era nel fiume mori'. e il fiume fu ammorbato, si' che gli Egiziani non potevan bere l'acqua del fiume. e vi fu sangue per tutto il paese d'Egitto. 22 7:22 E i magi d'Egitto fecero lo stesso con le loro arti occulte. e il cuore di Faraone s'induro' ed egli non diè ascolto a Mose' e ad Aaron-ne, come l'Eterno avea detto. 23 7:23 E Faraone, volte ad essi le spalle, se ne ando' a casa sua, e neanche di questo fece alcun caso. 24 7:24 E tutti gli Egiziani fecero degli scavi ne' proessi del fiume per trovare dell'acqua da bere, perchè non potevan bere l'acqua del fiume. 25 7:25 E passaron sette interi giorni, dopo che l'Eterno ebbe percosso il fiume.

7:14 7:14 Il SIGNORE disse a Mosè: 'Il cuore del faraone è ostinato, 15 7:15 egli rifiuta di lasciare andare il popolo. Vó dal faraone domani mattina. ecco, egli usciró per andare verso l'acqua. tu, aspettalo sulla riva del Fiume, proendi in mano il bastone che è stato mutato in serpente 16 7:16 e digli: ""Il SIGNORE, il Dio degli Ebrei, mi ha mandato da te per dirti: Lascia andare il mio popolo perchè mi serva nel deserto. ecco, fino ad ora tu non hai ubbidito. 17 7:17 Cosò dice il SIGNORE: Da questo saproai che io sono il SIGNORE. ecco, io per-coterò col bastone che ho in mano le acque che sono nel Fiume, ed esse saranno cambiate in sangue. 18 7:18 I pesci che sono nel Fiume moriranno, il Fiume saró inquinato e gli Egiziani non potranno più bere l'acqua del Fiume""'. 19 7:19 Il SIGNORE disse a Mosè: 'Dò ad Aaronne: ""proendi il tuo bastone e stendi la tua mano sulle acque dell'Egitto, sui loro fiumi, sui loro canali, sui loro stagni e soproa ogni raccolta d'acqua"". essi diventeranno sangue. Vi saró sangue in tutto il paese d'Egitto, perfino nei recipienti di legno e nei recipienti di pietra'. 20 7:20 Mosè e Aaronne fecero come il SIGNORE aveva ordinato. Aaronne alzò il bastone, percosse le acque che erano nel Fiume sotto gli occhi del faraone e sotto gli occhi dei suoi servitori. e tutte le acque che erano nel Fiume furono cambiate in sangue. 21 7:21 I pesci che erano nel Fiume morirono e il Fiume fu inquinato, tanto che gli Egiziani non potevano più bere l'acqua del Fiume. Vi fu sangue in tutto il paese d'Egitto. 22 7:22 Ma i maghi d'Egitto fecero la stessa cosa con le loro arti occulte, e il cuore del faraone si indurò: egli non diede ascolto a Mosè e ad Aaronne, come il SIGNORE aveva proedetto. 23 7:23 Il faraone volse loro le spalle, se ne andò a casa sua e non fece nessun caso nemmeno di questo. 24 7:24 Tutti gli Egiziani fecero degli scavi nei proessi del Fiume per trovare dell'acqua da bere, perchè non potevano bere l'acqua del Fiume. 25 7:25 Passarono sette interi giorni, dopo che il SIGNORE ebbe percosso il Fiume.

7:14 7:14 L’Eterno disse a Mosè: ’Il cuore del Faraone è ostinato. 15 7:15 egli rifiuta di lasciare andare il popolo. Vó dal Faraone domani mattina, quando usciró per andare verso l’acqua. Ti fermerai ad aspettarlo sulla riva del fiume e proenderai in mano il bastone che è stato mutato in serpente. 16 7:16 E gli dirai: ""L’Eterno, il DIO degli Ebrei, mi ha mandato da te per dirti: Lascia andare il mio popolo perchè mi serva nel deserto. ma ecco, finora tu non hai ascoltato"". 17 7:17 Così dice l’Eterno: ""Da questo conoscerai che io sono l’Eterno. ecco, col bastone che ho nella mia mano io percuoterò le acque che sono nel fiume, ed esse saranno cambiate in sangue. 18 7:18 E i pesci che sono nel fiume moriranno, e il fiume puzzeró, e gli Egiziani avranno schifo a bere l’acqua del fiume""'. 19 7:19 E l’Eterno disse a Mosè: ’Dì ad Aaronne: ""proendi il tuo bastone e stendi la tua mano sulle acque dell’Egitto, sui loro fiumi, sui loro canali, sui loro stagni e su tutti i loro depositi d’acqua. così essi diventeranno sangue. E vi saró sangue per tutto il paese d’Egitto, tanto nei recipienti di legno che nei recipienti di pietra""'. 20 7:20 Mosè ed Aaronne fecero così, esattamente come l’Eterno aveva loro ordinato. Così egli alzò il bastone e percosse le acque che erano nel fiume, davanti agli occhi del Faraone e davanti agli occhi dei suoi servitori. e tutte le acque che erano nel fiume furono cambiate in sangue. 21 7:21 E i pesci che erano nel fiume morirono. e il fiume divenne puzzolente, sì che gli Egiziani non potevano più bere l’acqua del fiume. Così vi fu sangue per tutto il paese d’Egitto. 22 7:22 Ma i maghi d’Egitto fecero la stessa cosa con le loro arti occulte. e il cuore del F araone si indurì ed egli non diede loro ascolto, come l’Eterno aveva detto. 23 7:23 Il F araone quindi si voltò e se ne andò a casa sua. e non fece caso neppure a questo. 24 7:24 E tutti gli Egiziani scavarono nei dintorni del fiume in cerca d’acqua da bere, perchè non potevano bere l’acqua del fiume. 25 7:25 Passarono così sette giorni, dopo che l’Eterno aveva percosso il fiume.

7:14 Poi il Signore disse a Mosè: ""Il cuore del faraone è irremovibile: si è rifiutato di lasciar partire il popolo. 15 Vó dal faraone al mattino quando uscirà verso le acque. Tu starai davanti a lui sulla riva del Nilo, tenendo in mano il bastone che si è cambiato in serpente. 16 Gli riferirai: Il Signore, il Dio degli Ebrei, mi ha inviato a dirti: Lascia partire il mio popolo, perchè possa servirmi nel deserto; ma tu finora non hai obbedito. 17 Dice il Signore: Da questo fatto saprai che io sono il Signore; ecco, con il bastone che ho in mano io batto un colpo sulle acque che sono nel Nilo: esse si muteranno in sangue. 18 I pesci che sono nel Nilo moriranno e il Nilo ne diventerà fetido, così che gli Egiziani non potranno più bere le acque del Nilo!"". 19 Il Signore disse a Mosè: ""Comanda ad Aronne: Prendi il tuo bastone e stendi la mano sulle acque degli Egiziani, sui loro fiumi, canali, stagni, e su tutte le loro raccolte di acqua; diventino sangue, e ci sia sangue in tutto il paese d'Egitto, perfino nei recipienti di legno e di pietra!"". 20 Mosè e Aronne eseguirono quanto aveva ordinato il Signore: Aronne alzò il bastone e percosse le acque che erano nel Nilo sotto gli occhi del faraone e dei suoi servi. Tutte le acque che erano nel Nilo si mutarono in sangue. 21 I pesci che erano nel Nilo morirono e il Nilo ne divenne fetido, così che gli Egiziani non poterono più berne le acque. Vi fu sangue in tutto il paese d'Egitto. 22 Ma i maghi dell'Egitto, con le loro magie, operarono la stessa cosa. Il cuore del faraone si ostinò e non diede loro ascolto, secondo quanto aveva predetto il Signore. 23 Il faraone voltò le spalle e rientrò nella sua casa e non tenne conto neppure di questo fatto. 24 Tutti gli Egiziani scavarono allora nei dintorni del Nilo per attingervi acqua da bere, perchè non potevano bere le acque del Nilo. 25 Sette giorni trascorsero dopo che il Signore aveva colpito il Nilo.

Mappa

Commento di un santo

mi chiedevi in quale modo i maghi del Faraone, dopochè tutta l'acqua dell'Egitto era stata mutata in sangue, ne potessero trovare dell'altra, per operare un prodigio press'a poco simile 1. La questione la si può risolvere in due modi: o supponendo che avessero a loro disposizione l'acqua del mare o, come è più verosimile, che in quella regione, dove si trovavano i figli di Israele, queste piaghe non si verificassero. Questo è detto assai chiaramente in alcuni passi di quella Scrittura e ci fa pensare che cosa dobbiamo intendere anche quando non è, detto.

Autore

Agostino

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia