Cronologia dei paragrafi

Preparativi di Antioco contro la Persia e la Giudea. Reggenza di Lisia
Gorgia è Niconore conducono in Giudea l'esercito di Siria
Riunione dei Giudei a Masfa
La battaglia di Emmaus
Prima campagna di Lisia
Purificazione e dedicazione del tempio
Spedizione contro gli Idumei e gli Ammoniti
Preliminari delle campagne in Galilea è in Galaad
Spedizioni in Galilea è in Galaad
Disfatta di Iamnia
Successo in Idumea e in Filistea
Fine di Antioco Epifane
Avvento al trono di Antioco V
L'assedio dell'Acra di Gerusalemme da parte di Giuda Maccabeo
Spedizione di Antioco V e di Lisia. Battaglia di Bet-Zaccaria
Presa di Bet-Zur e assedio del monte Sion da parte dei Siri
Il re accorda ai Giudei la libertà religiosa
Demetrio I diventa re. Invia Bacchide e Alcimo in Giudea
Niconore in Giudea. Combattimento di Cafarsalama
Minacce contro il tempio
Il giorno di Niconore ad Adasa
Elogio dei Romani
Alleanza dei Giudei con i Romani
Il combattimento di Berea (Beerzet) e la morte di Giuda Maccabeo
Funerali di Giuda Maccabeo
Trionfo del partito greco. Gionata capo della resistenza
Gionata nel deserto di Tekea. Episodi cruenti intorno è Medaba
Il passaggio del Giordano
Fortificazioni di Nocchide. Morte di Alcimo
L'assedio di Bet-Basi
Competizione di Alessandro Basal. Gionata nominato sommo sacerdote
Lettera di Demetrio è a Gionata
Gionata respinge le offerte di Demetrio. Morte del re
Matrimonio di Alessandro con Cleopatra. Gionata stratega è governatore
Demetrio II. Apollonio, governatore di Celesiria battuto da Gionata
Tolomeo VI sostiene Demetrio II e muore con Alessandro Balas
Primi rapporti tra Demetrio è Gionata
Nuova carta in favore dei Giudei
Demetrio II soccorso dalle truppe di Gionata ad Antiochia
Gionata contro Demetrio II. Simone riprende Bet-Zur. Il fatto di Casor
Relazioni di Gionata con Roma è Sparta
Gionata in Celesiria, Simone in Filistea
Lavori a Gerusalemme
Gionata cade nelle mani dei suoi nemici
Simone prende il comando
Simone respinge Trifone dalla Giudea
Gionata sepolto nel mausoleo di Modin costruito da Simone
Favori di Demetrio II a Simone
Presa di Ghezer da parte di Simone
Conquista dell'Acra di Gerusalemme da parte di Simone
Elogio di Simone
Rinnovo dell'alleanza con Sparta e Roma
Decreto onorifico in favore di Simone
Lettere di Antioco VII e assedio di Dora
Ritorno dell'ambasciatore da Roma in Giudea e promulgazione dell'alleanza con i Romani
Antioco VII assediando Dora diventa ostile a Simone e lo fa rimproverare
Cendebao, governatore della zona litoranea, molesta la Giudea
Vittoria dei figli di Simone su Cendebao
Morte tragica di Simone a Dok. Gli succede il figlio Giovanni

Preparativi di Antioco contro la Persia e la Giudea. Reggenza di Lisia (1mac 3,27-37)

3:27 Quando il re Antioco seppe queste cose, si adirò furiosamente e diede ordine di radunare tutte le forze militari del suo regno, un esercito molto potente. 28 Aprì il suo tesoro e diede alle truppe il soldo per un anno, ordinando loro di stare pronti per ogni evenienza. 29 Ma si accorse che non bastavano le riserve delle sue casse e che le entrate del paese erano poche, a causa delle rivolte e delle rovine che aveva provocato nella regione, per estirpare le tradizioni che erano in vigore dai tempi antichi; 30 temette di non avere, come altre volte in passato, le risorse per le spese e i doni, che faceva con mano prodiga, superando i re precedenti. 31 Ne fu grandemente angustiato e prese la decisione di invadere la Persia, per riscuotere i tributi di quelle province e ammassare molto denaro. 32 Lasciò Lisia, uomo illustre e di stirpe regale, alla direzione degli affari del re, dall'Eufrate fino ai confini dell'Egitto, 33 e con l'incarico di curare l'educazione del figlio Antioco fino al suo ritorno. 34 A lui affidò metà dell'esercito e gli elefanti e gli diede istruzioni per tutte le cose che voleva fossero eseguite; riguardo agli abitanti della Giudea e di Gerusalemme 35 gli ordinò di mandare contro di loro milizie, per distruggere ed eliminare le forze d'Israele e quanto restava a Gerusalemme e cancellare il loro ricordo dalla regione, 36 di trasferire stranieri su tutti i loro monti e di distribuire le loro terre. 37 Il re poi prese l'altra metà dell'esercito e partì da Antiòchia, la capitale del suo regno, nell'anno centoquarantasette; passò l'Eufrate e percorse le regioni settentrionali.

3:27 9:29 E la regina Ester, figliuola di Abihail, insieme con Mardocheo Giudeo, scrisse, con ogni instanza, per la seconda volta, per confermar le proime lettere intorno a' giorni di Purim. 28 9:30 E Mardocheo ne mando' le lettere a tutti i Giudei, per le cenventisette provincie del regno di Assuero, con parole amorevoli e sincere. 29 9:31 Per fermar l'osservanza di que' giorni di Purim a' lor tempi. siccome Mardocheo Giudeo, e la regina Ester, aveano loro ordinato. e come eglino stessi aveano proeso soproa se', e soproa la lor posterita'. insieme co ' digiuni e con le grida che vi si devono usare. 30 9:32 Cosi' il comandamento di Ester confermo' l'osservanza di que' giorni di Purim. E cio' fu scritto nel libro. 31 10:1 POI il re Assuero impose un tributo alla terra ed alle isole del mare. 32 10:2 Ora, quant'e' a tutti i fatti della sua potenza e forza. e alla dichiarazione della grandezza di Mardocheo, della quale quel re l'ingrandi'. queste cose non son esse scritte nel libro delle Croniche dei re di Media e di Persia? 33 10:3 Perciocche' Mardocheo Giudeo fu la seconda persona dopo il re Assuero, e grande appo i Giudei, e grato alla moltitudine de' suoi fratelli, procacciando il bene del suo popolo, e parlando amorevolmente a tutto il suo legnaggio. 34 35 36 37

3:27 9:29 La regina Ester, figliuola d'Abihail, e il Giudeo Mardocheo riscrissero con ogni autorita', per dar peso a questa loro seconda lettera relativa ai Purim. 28 9:30 E si mandaron delle lettere a tutti i Giudei nelle centoventisette province del regno di Assuero: lettere contenenti parole di pace e di fedelta', 29 9:31 per fissar bene que' giorni di Purim nelle loro date proecise, come li aveano ordinati il Giudeo Mardocheo e la regina Ester, e com'essi stessi li aveano stabiliti per sè e per i loro discendenti, in occasione del loro digiuno e del loro grido. 30 9:32 Cosi' l'ordine d'Ester fisso' l'istituzione dei Purim, e cio' fu scritto in un libro. 31 10:1 Il re Assuero impose un tributo al paese e alle isole del mare. 32 10:2 Or quanto a tutti i fatti concernenti la potenza e il valore di Mardocheo e quanto alla completa descrizione della sua grandezza e del come il re lo ingrandi', sono cose scritte nel libro delle Cronache dei re di Media e di Persia. 33 10:3 Poichè il Giudeo Mardocheo era il secondo dopo il re Assuero: grande fra i Giudei, e amato dalla moltitudine dei suoi fratelli. cerco' il bene del suo popolo, e parlo' per la pace di tutta la sua stirpe. 34 35 36 37

3:27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37

3:27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37

3:27 Allora si dissero l'un l'altro: ""Facciamo risorgere il popolo dalla sua rovina e combattiamo per il nostro popolo e per i nostri luoghi santi"". 28 Si radunò l'assemblea per prepararsi alla battaglia e per pregare e chiedere pietà e misericordia. 29 Gerusalemme era disabitata come un deserto, nessuno dei suoi figli vi entrava o ne usciva, il santuario era calpestato, gli stranieri erano nella fortezza dell'Acra, soggiorno dei pagani. La gioia era sparita da Giacobbe, erano scomparsi il flauto e la cetra. 30 Si radunarono dunque e vennero in Masfa di fronte a Gerusalemme, perchè nei tempi antichi Masfa era stato luogo di preghiera in Israele. 31 In quel giorno digiunarono e si vestirono di sacco, si sparsero la cenere sul capo e si stracciarono le vesti. 32 Aprirono il libro della legge per scoprirvi quanto i pagani cercavano di sapere dagli idoli dei loro dèi. 33 Portarono le vesti sacerdotali, le primizie e le decime e fecero venire avanti i Nazirei, che avevano compiuto i giorni del loro voto, 34 e alzarono la voce al cielo gridando: ""Che faremo di costoro e dove li condurremo, 35 mentre il tuo santuario è conculcato e profanato e i tuoi sacerdoti sono in lutto e desolazione? 36 Ecco i pagani si sono alleati contro di noi per distruggerci; tu sai quello che vanno macchinando contro di noi. 37 Come potremo resistere di fronte a loro, se tu non ci aiuterai?"".

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia