Cronologia dei paragrafi

L'uscita dall'arca
Il nuovo ordine del mondo
Noè e i suoi figli
La terra popolata
La torre di Babele
I patriarchi postdiluviani
La discendenza di Terach
Vocazione di Abramo
Abramo in Egitto
Separazione di Abramo e di Lot
La campagna dei quattro re
Melchisedek
Le promesse e l'alleanza
La nascita di Ismaele
L'alleanza e la circoncisione
L'apparizione di Mamre
L'intercessione di Abramo
La distruzione di Sodoma
Origine dei Moabiti e degli Ammoniti
Abramo a Gerar
Nascita di Isacco
Agar e Ismaele cacciati
Abramo e Abimilech a Bersabea
Il sacrificio di Isacco
La discendenza di Nacor
La tomba dei patriarchi
Matrimonio di Isacco
La discendenza di Chetura
Morte di Abramo
La discendenza di Ismaele
Nascita di Esaù e di Giacobbe
Esaù cede il diritto di primogenitura
Isacco a Gerar
I pozzi tra Gerar e Bersabea
Alleanza con Abimelech
Le donne hittite di Esaù
Giacobbe carpisce la benedizione di Isacco
Isacco manda Giacobbe da labano
Altro matrimonio di Esaù
Il sogno di Giacobbe
Giacobbe arriva presso labano
I due matrimoni di Giacobbe
I figli di Giacobbe
Come si è arricchito Giacobbe
Fuga di Giacobbe
labano insegue Giacobbe
Accordo tra Giacobbe e labano
Giacobbe prepara l'incontro con Esaù
La lotta con Dio
Incontro con Esaù
Giacobbe si separa da Esaù
Arrivo a Sichem
Violenza fatta a Dina
Accordo matrimoniale con i Sichemiti
Vendetta di Simeone e di Levi
Giacobbe a Betel
Nascita di Beniamino e morte di Rachele
Incesto di Ruben
I dodici figli di Giacobbe
Morte di Isacco
Mogli e figli di Esaù in Canaan
Migrazione di Esaù
Discendenza di Esaù in Seir
I Capi di Edom
Discendenza di Seir l'Hurrita
I re di Edom
Ancora i capi di Edom
Giuseppe e i suoi fratelli
Giuseppe venduto dai fratelli
Storia di Giuda e di Tamar
Primi successi di Giuseppe in Egitto
Giuseppe e la seduttrice
Giuseppe in prigione
Giuseppe interpreta i sogni degli ufficiali del Faraone
I sogni del Faraone
Promozione di Giuseppe
I figli di Giacobbe
Primo incontro di Giusepe con i suoi fratelli
Ritorno dei figli di Giacobbe in Canaan
I figli di Giacobbe ripartono con Beniamino
L'incontro presso Giuseppe
La coppa di Giuseppe nel sacco di Beniamino
L'intervento di Giuda
Giuseppe si fa riconoscere
L'invito del Faraone
Il ritorno in Canaan
Partenza di Giacobbe per l'Egitto
La famiglia di Giacobbe
L'accoglienza di Giuseppe
L'udienza del Faraone
Altro racconto
Politica agraria di Giuseppe
Ultime volontà di Giacobbe
Giacobbe adotta e benedice i due figli di Giuseppe
Benedizioni di Giacobbe
Ultimi momenti e morte di Giacobbe
Funerali di Giacobbe
Dalla morte di Giacobbe alla morte di Giuseppe

L'uscita dall'arca (gen 8,15-99)

8:15 Dio ordinò a Noè: 16 "Esci dall'arca tu e tua moglie, i tuoi figli e le mogli dei tuoi figli con te. 17 Tutti gli animali d'ogni carne che hai con te, uccelli, bestiame e tutti i rettili che strisciano sulla terra, falli uscire con te, perchè possano diffondersi sulla terra, siano fecondi e si moltiplichino su di essa". 18 Noè uscì con i figli, la moglie e le mogli dei figli. 19 Tutti i viventi e tutto il bestiame e tutti gli uccelli e tutti i rettili che strisciano sulla terra, secondo le loro specie, uscirono dall'arca. 20 Allora Noè edificò un altare al Signore; prese ogni sorta di animali puri e di uccelli puri e offrì olocausti sull'altare. 21 Il Signore ne odorò il profumo gradito e disse in cuor suo: "Non maledirò più il suolo a causa dell'uomo, perchè ogni intento del cuore umano è incline al male fin dall'adolescenza; nè colpirò più ogni essere vivente come ho fatto. 22 Finchè durerà la terra, seme e mèsse, freddo e caldo, estate e inverno, giorno e notte non cesseranno".

8:15 8:15 E Iddio parlo' a Noe', dicendo: 16 8:16 Esci fuor dell'Arca, tu, e la tua moglie, ed i tuoi figliuoli, e le mogli de' tuoi figliuoli teco. 17 8:17 Fa uscir fuori teco tutti gli animali che son teco, di qualunque carne, degli uccelli, delle bestie, e di tutti i rettili che serpono soproa la terra. e lascia che scorrano per la terra, e figlino, e moltiplichino in su la terra. 18 8:18 E Noe' usci' fuori, co' suoi figliuoli, e con la sua moglie, e con le mogli de' suoi figliuoli. 19 8:19 Tutte le bestie ancora, e tutti i rettili, e tutti gli uccelli, e tutti gli animali che si muovono soproa la terra, secondo le lor generazioni, uscirono fuor dell'Arca. 20 8:20 E Noe' edifico' un altare al Signore. e proese d'ogni specie di animali mondi, e d'ogni specie di uccelli mondi, ed offerse olocausti soproa l'altare. 21 8:21 E il Signore odoro' un odor soave. e disse nel cuor suo: Io non malediro' piu' la terra per l'uomo. conciossia-che' l'immaginazione del cuor dell'uomo sia malvagia fin dalla sua fanciullezza. e non percotero' piu' ogni cosa vivente, come ho fatto. 22 8:22 Da ora innanzi, quanto durera' la terra, sementa e ricolta, freddo e caldo, state e verno, giorno e notte giammai non cesseranno.

8:15 8:15 E Dio parlo' a Noe', dicendo: 16 8:16 'Esci dall'arca tu e la tua moglie, i tuoi figliuoli e le mogli dei tuoi figliuoli con te. 17 8:17 Fa' uscire con te tutti gli animali che son teco, d'ogni carne: uccelli, bestiame, e tutti i rettili che strisciano sulla terra, perchè abbondino sulla terra, e figlino e moltiplichino sulla terra'. 18 8:18 E Noe' usci' con i suoi figliuoli, con la sua moglie, e con le mogli dei suoi figliuoli. 19 8:19 Tutti gli animali, tutti i rettili, tutti gli uccelli, tutto quel che si muove sulla terra, secondo le loro famiglie, uscirono dall'arca. 20 8:20 E Noe' edifico' un altare all'Eterno. proese d'ogni specie d'animali puri e d'ogni specie d'uccelli puri, e offri' olocausti sull'altare. 21 8:21 E l'Eterno senti' un odor soave. e l'Eterno disse in cuor suo: 'Io non malediro' piu' la terra a cagione dell'uomo, poichè i disegni del cuor dell'uomo sono malvagi fin dalla sua fanciullezza. e non colpiro' piu' ogni cosa vivente, come ho fatto. 22 8:22 Finchè la terra durera', sementa e raccolta, freddo e caldo, estate e inverno, giorno e notte, non cesseranno mai'.

8:15 8:15 Dio parlò allora a Noè dicendo: 16 8:16 'Esci dall'arca tu, tua moglie, i tuoi figli e le mogli dei tuoi figli con te. 17 8:17 Tutti gli animali che sono con te, di ogni specie, volatili, bestiame e tutti i rettili che strisciano sulla terra, falli uscire con te, perchè possano disseminarsi sulla terra, siano fecondi e si moltiplichino su di essa'. 18 8:18 Noè uscò con i suoi figli, con sua moglie e con le mogli dei suoi figli. 19 8:19 Tutti gli animali, tutti i rettili, tutti gli uccelli, tutto quello che si muove sulla terra, secondo le loro famiglie, uscirono dall'arca. 20 8:20 Noè costruò un altare al SIGNORE. proese animali puri di ogni specie e uccelli puri di ogni specie e offrò olocausti sull'altare. 21 8:21 Il SIGNORE sentò un odore soave. e il SIGNORE disse in cuor suo: 'Io non maledirò più la terra a motivo dell'uomo, poichè il cuore dell'uomo concepisce disegni malvagi fin dall'adolescenza. non colpirò più ogni essere vivente come ho fatto. 22 8:22 Finchè la terra dureró, semina e raccolta, freddo e caldo, estate e inverno, giorno e notte, non cesseranno mai'.

8:15 8:15 Allora DIO parlò a Noè, dicendo: 16 8:16 ’Esci dall’arca tu, tua moglie, i tuoi figli e le mogli dei tuoi figli con te. 17 8:17 Fó uscire con te tutti gli animali che sono con te, di ogni carne: uccelli, bestiame e tutti i rettili che strisciano sulla terra, perchè crescano grandemente sulla terra, e siano fecondi e si moltiplichino sulla terra'. 18 8:18 Così Noè uscì con i suoi figli, con sua moglie e con le mogli dei suoi figli. 19 8:19 Tutti gli animali, tutti i rettili, tutti gli uccelli, tutto quello che si muove sulla terra, secondo le loro famiglie, uscirono dall’arca. 20 8:20 Allora Noè edificò un altare all’Eterno, e proese di ogni specie di animali puri e di ogni specie di uccelli puri e offrì olocausti sull’altare. 21 8:21 E l’Eterno sentì un odore soave. così l’Eterno disse in cuor suo: ’Io non maledirò più la terra a motivo dell’uomo, perchè i disegni del cuore dell’uomo sono malvagi fin dalla sua fanciullezza. e non colpirò più ogni cosa vivente, come ho fatto. 22 8:22 Finchè la terra dureró, semina e raccolta, freddo e caldo, estate e inverno, giorno e notte non cesseranno mai'.

8:15 Dio ordinò a Noè: 16 "Esci dall'arca tu e tua moglie, i tuoi figli e le mogli dei tuoi figli con te. 17 Tutti gli animali d'ogni specie che hai con te, uccelli, bestiame e tutti i rettili che strisciano sulla terra, falli uscire con te, perchè possano diffondersi sulla terra, siano fecondi e si moltiplichino su di essa". 18 Noè uscì con i figli, la moglie e le mogli dei figli. 19 Tutti i viventi e tutto il bestiame e tutti gli uccelli e tutti i rettili che strisciano sulla terra, secondo la loro specie, uscirono dall'arca. 20 Allora Noè edificò un altare al Signore; prese ogni sorta di animali mondi e di uccelli mondi e offrì olocausti sull'altare. 21 Il Signore ne odorò la soave fragranza e disse tra sè: "Non maledirò più il suolo a causa dell'uomo, perchè l'istinto del cuore umano è incline al male fin dalla adolescenza; nè colpirò più ogni essere vivente come ho fatto. 22 Finchè durerà la terra, seme e messe, freddo e caldo, estate e inverno, giorno e notte non cesseranno".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia