Cronologia dei paragrafi

Istruzioni ai capi dei lavori forzati
Recriminazione degli scribi e del popolo
Nuovo racconto della vocazione di mosè
Genealogia di mosè e di Aronne
Ripresa del racconto della vocazione di mosè
Il bastone cambiato in serpente
1a piaga: l'acqua cambiata in sangue
2a piaga: le rane
3a piaga: le zanzare
4a piaga: i mosconi
5a piaga: mortalità' del bestiame
6a piaga: le ulcere
7a piaga: la grandine
8a piaga: le cavallette
9a piaga: le tenebre
Annuncio della morte dei primogeniti
La pasqua
La festa degli azzimi
Prescrizioni per la pasqua
1a piaga: morte dei primogeniti
Spogliazione degli Egiziani
Partenza di Israele
Prescrizioni sulla pasqua
I primogeniti e gli azzimi
Ancora i primogeniti
Partenza degli Israeliti
Da Etam al mar Rosso
Gli Egiziani inseguono Israele
Miracolo del mare
Canto di vittoria
Mara
La manna e le quaglie
L'acqua scaturita dalla roccia
Combattimento contro Amalek
Incontro di Ietro e di mosè
Istituzione dei giudici
Arrivo al Sinai
Promessa dell'alleanza
Preparazione dell'alleanza
La teofania
Il decalogo
Legge dell'altare
Leggi sugli schiavi
Omicidio
Colpi e ferite
Furti di animali
Delitti che esigono un indennizzo
Violenza a una vergine
Leggi morali e religiose
Primizie e primogeniti
La giustizia. I doveri verso i nemici
Anno sabbatico e sabato
Feste d'Israele
Promesse e istruzioni per l'ingresso in Canaan
3. Conclusione dell'alleanza
mosè sul monte
Contributo per il santuario
La tenda e il suo arredamento. L'arca
Tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
La dimora. Le stoffe e la copertura
Il legname
Il velo
L'altare degli olocausti
L'atrio
L'olio per il candelabro
Gli abiti dei sacerdoti
L'efod
Il pettorale
Il manto
Il segno della consacrazione
Abiti dei sacerdoti
Consacrazione di Aronne e dei suoi figli. Preparazione
Purificazione. Abiti indossati. Unzione
Offerte
Investitura dei sacerdoti
Pasto sacro
Consacrazione dell'altare degli olocausti
Olocausto quotidiano
Altare dei profumi
Imposta per il censimento
La conca
L'olio dell'unzione
Il profumo
Gli operai del santuario
Riposo sabbatico
Consegna a mosè delle tavole della legge
Il vitello d'oro
Il Signore avverte mosè
Preghiera di mosè
mosè spezza le tavole della legge
Zelo dei leviti
Nuova preghiera di mosè
L'ordine di partenza
La tenda
Preghiera di mosè
mosè sulla montagna
L'alleanza rinnovata. Le tavole della legge
Apparizione divina
L'alleanza
mosè ridiscende dal monte
La legge del riposo sabbatico
Raccolta di materiali
Gli operai del santuario
Fine della raccolta
La dimora
Il legname
Il velo
L'arca
La tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
L'altare dei profumi. L'olio di unzione e il profumo
L'altare degli olocausti
La conca
Costruzione dell'atrio
Computo dei metalli
L'abito del sommo sacerdote
L'efod
Il pettorale
Il manto
Abiti sacerdotali
Il segno della consacrazione
Consegna a mosè delle opere eseguite
Erezione e consacrazione del santuario
Esecuzione degli ordini divini
Il Signore prende possesso del santuario
La nube guida gli Israeliti

Istruzioni ai capi dei lavori forzati (eso 5,6-14)

5:6 In quel giorno il faraone diede questi ordini ai sovrintendenti del popolo e agli scribi: 7 "Non darete più la paglia al popolo per fabbricare i mattoni, come facevate prima. Andranno a cercarsi da sè la paglia. 8 Però voi dovete esigere il numero di mattoni che facevano finora, senza ridurlo. Sono fannulloni; per questo protestano: "Vogliamo partire, dobbiamo sacrificare al nostro Dio!". 9 Pesi dunque la schiavitù su questi uomini e lavorino; non diano retta a parole false!". 10 I sovrintendenti del popolo e gli scribi uscirono e riferirono al popolo: "Così dice il faraone: "Io non vi fornisco più paglia. 11 Andate voi stessi a procurarvela dove ne troverete, ma non diminuisca la vostra produzione"". 12 Il popolo si sparse in tutto il territorio d'Egitto a raccogliere stoppie da usare come paglia. 13 Ma i sovrintendenti li sollecitavano dicendo: "Portate a termine il vostro lavoro: ogni giorno lo stesso quantitativo come quando avevate la paglia". 14 Bastonarono gli scribi degli Israeliti, quelli che i sovrintendenti del faraone avevano costituito loro capi, dicendo: "Perchè non avete portato a termine nè ieri nè oggi il vostro numero di mattoni come prima?".

5:6 5:6 E quell'istesso giorno Faraone comando' a' commissari costituiti soproa il popolo, e a' rettori d'esso, e disse: 7 5:7 Non continuate piu' a dar della paglia a questo popolo, per fare i mattoni, come avete fatto per addietro. vadano essi medesimi, e raccolgansi della paglia. 8 5:8 E pure imponete loro la medesima somma di mattoni che facevano per addietro. non diminuitene nulla. perciocche' essi sono oziosi, e pero' gridano, dicendo: Andiamo, sacrifichiamo all'Iddio nostro. 9 5:9 Sia il lavoro aggravato soproa questi uomini. e lavorino intorno ad esso, e non attendano a parole di menzogna. 10 5:10 I commissari adunque del popolo, e i rettori di esso, uscirono fuori, e dissero al popolo: Cosi' ha detto Faraone: Io non vi daro' piu' paglia. 11 5:11 Andate voi medesimi, e proendetevi della paglia dovunque ne troverete. per-ciocche' nulla sara' diminuito del vostro lavoro. 12 5:12 E il popolo si sparse per tutto il paese di Egitto, per raccoglier della stoppia in luogo di paglia. 13 5:13 E i commissari sollecitavano, dicendo: Fornite le vostre opere, giorno per giorno, come quando avevate della paglia. 14 5:14 E i rettori dei figliuoli d'Israele, i quali i commissari di Faraone aveano costituiti soproa loro, furono battuti. e fu lor detto: Perche' non avete voi fornito ieri ed oggi la somma de' mattoni che vi e' imposta, come per addietro?

5:6 5:6 E quello stesso giorno Faraone dette quest'ordine agli ispettori del popolo e ai suoi sorveglianti: 7 5:7 'Voi non darete piu', come proima, la paglia al popolo per fare i mattoni. vadano essi a raccogliersi della paglia! 8 5:8 E imponete loro la stessa quantita' di mattoni di proima, senza diminuzione alcuna. perchè son de' pigri. e pero' gridano dicendo: Andiamo a offrir sacrifizi al nostro Dio! 9 5:9 Sia questa gente caricata di lavoro. e si occupi di quello senza badare a parole di menzogna'. 10 5:10 Allora gl'ispettori del popolo e i sorveglianti uscirono e dissero al popolo: 'Cosi' dice Faraone: Io non vi daro' piu' paglia. 11 5:11 Andate voi a procurarvi della paglia dove ne potrete trovare, perchè il vostro lavoro non sara' diminuito per nulla'. 12 5:12 Cosi' il popolo si sparse per tutto il paese d'Egitto, per raccogliere della stoppia invece di paglia. 13 5:13 E gli ispettori li sollecitavano dicendo: 'Compite i vostri lavori giorno per giorno, come quando c'era la paglia!' 14 5:14 E i sorveglianti de' figliuoli d'Israele stabiliti soproa loro dagli ispettori di Faraone, furon battuti. e fu loro detto: 'Perchè non avete fornito, ieri e oggi come proima, la quantita' di mattoni che v'e' imposta?'

5:6 5:6 Perciò quello stesso giorno il faraone diede quest'ordine agli ispettori del popolo e ai suoi sorveglianti: 7 5:7 'Voi non darete più, come proima, la paglia al popolo per fare i mattoni. vadano essi a raccogliersi la paglia! 8 5:8 Comunque imponete loro la stessa quantitó di mattoni di proima, senza diminuzione. perchè sono dei pigri. perciò gridano, dicendo: ""Andiamo a offrire sacrifici al nostro Dio"" ! 9 5:9 Questa gente sia caricata di lavoro e si occupi di quello, senza badare a parole bugiarde'. 10 5:10 Allora gli ispettori del popolo e i sorveglianti uscirono e dissero al popolo: 'Cosò dice il faraone: ""Io non vi darò più paglia. 11 5:11 Andate voi a procurarvi la paglia dove ne potete trovare, ma la vostra produzione non saró ridotta per nulla""'. 12 5:12 Cosò il popolo si sparse per tutto il paese d'Egitto, per raccogliere della stoppia da usare come paglia. 13 5:13 Gli ispettori li sollecitavano dicendo: 'Completate il vostro quantitativo giornaliero, come quando c'era la paglia!'. 14 5:14 I sorveglianti degli Israeliti, che gli ispettori del faraone avevano proeposti, furono percossi. Fu loro detto: 'Perchè non avete portato a termine il vostro compito di fabbricare mattoni anche ieri e oggi, come proima?'.

5:6 5:6 Così quello stesso giorno il Faraone ordinò agli opproessori del popolo e ai suoi sovrintendenti dicendo: 7 5:7 ’Non date più paglia al popolo per fare i mattoni, come proima. e vadano essi stessi a raccogliere la paglia! 8 5:8 Ma imponete loro la stessa quantitó di mattoni che facevano proima, senza diminuzione alcuna. poichè sono dei pigri, e per questo essi gridano, dicendo: ""Andiamo a sacrificare al nostro DIO!"". 9 5:9 Sovraccaricate questi uomini di duro lavoro, ed essi lo facciano senza dar retta a parole d’inganno'. 10 5:10 Allora gli opproessori del popolo e i suoi sovrintendenti uscirono e dissero al popolo: ’Così dice il Faraone: ""Io non vi darò più paglia. 11 5:11 Andate voi stessi a procurarvi della paglia dovunque ne potete trovare, perchè il vostro lavoro non saró per nulla diminuito""'. 12 5:12 Così il popolo si sparse per tutto il paese d’Egitto, per raccogliere stoppia al posto della paglia. 13 5:13 E i sorveglianti li sollecitavano dicendo: ’Ultimate il vostro lavoro giorno per giorno come quando c’era la paglia!'. 14 5:14 E i capi-squadra dei figli d’Israele, stabiliti su di loro dai sorveglianti del Faraone, furono battuti e fu loro chiesto: ’Perchè non avete ultimato, ieri e oggi come proima, la quantitó di mattoni proescritta?'.

5:6 In quel giorno il faraone diede questi ordini ai sorveglianti del popolo e ai suoi scribi: 7 ""Non darete più la paglia al popolo per fabbricare i mattoni come facevate prima. Si procureranno da sè la paglia. 8 Però voi dovete esigere il numero di mattoni che facevano prima, senza ridurlo. Perchè sono fannulloni; per questo protestano: Vogliamo partire, dobbiamo sacrificare al nostro Dio! 9 Pesi dunque il lavoro su questi uomini e vi si trovino impegnati; non diano retta a parole false!"". 10 I sorveglianti del popolo e gli scribi uscirono e parlarono al popolo: ""Ha ordinato il faraone: Io non vi do più paglia. 11 Voi stessi andate a procurarvela dove ne troverete, ma non diminuisca il vostro lavoro"". 12 Il popolo si disperse in tutto il paese d'Egitto a raccattare stoppie da usare come paglia. 13 Ma i sorveglianti li sollecitavano dicendo: ""Porterete a termine il vostro lavoro; ogni giorno il quantitativo giornaliero, come quando vi era la paglia"". 14 Bastonarono gli scribi degli Israeliti, quelli che i sorveglianti del faraone avevano costituiti loro capi, dicendo: ""Perchè non avete portato a termine anche ieri e oggi, come prima, il vostro numero di mattoni?"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia