Cronologia dei paragrafi

La popolazione giudaica a Gerusalemme
Note complementari
La popolazione giudaica in provincia
Sacerdoti è leviti tornati sotto Zorobabele è Giosuè
Lista genealogica dei sommi sacerdoti
Sacerdoti è leviti al tempo del sommo sacerdote Ioiachim
Dedicazione delle mura di Gerusalemme
Un'epoca ideale
La seconda missione di Neemia

La popolazione giudaica a Gerusalemme (ne 11,4-20)

11:4 A Gerusalemme si stabilirono figli di Giuda e figli di Beniamino. Dei figli di Giuda: Ataià, figlio di Ozia, figlio di Zaccaria, figlio di Amaria, figlio di Sefatia, figlio di Maalalèl, dei figli di Peres; 5 Maasia, figlio di Baruc, figlio di Col-Cozè, figlio di Cazaià, figlio di Adaià, figlio di Ioiarìb, figlio di Zaccaria, figlio del Silonita. 6 Totale dei figli di Peres che si stabilirono a Gerusalemme: quattrocentosessantotto, uomini valorosi. 7 Questi sono i figli di Beniamino: Sallu, figlio di Mesullàm, figlio di Ioed, figlio di Pedaià, figlio di Kolaià, figlio di Maasia, figlio di Itièl, figlio di Isaia 8 e, dopo di lui, Gabbài, Sallài: novecentoventotto. 9 Gioele, figlio di Zicrì, era prefetto su di loro e Giuda, figlio di Assenuà, era il secondo sulla città. 10 Dei sacerdoti: Iedaià, figlio di Ioiarìb, Iachin, 11 Seraià, figlio di Chelkia, figlio di Mesullàm, figlio di Sadoc, figlio di Meraiòt, figlio di Achitùb, preposto del tempio di Dio, 12 e i loro fratelli addetti al lavoro del tempio, in numero di ottocentoventidue; Adaià, figlio di Ierocàm, figlio di Pelalia, figlio di Amsì, figlio di Zaccaria, figlio di Pascur, figlio di Malchia, 13 e i suoi fratelli, preposti di casato, in numero di duecentoquarantadue; Amassài, figlio di Azarèl, figlio di Aczài, figlio di Mesillemòt, figlio di Immer, 14 e i loro fratelli, uomini valorosi, in numero di centoventotto; Zabdièl, figlio di Ghedolìm, era prefetto su di loro. 15 Dei leviti: Semaià, figlio di Cassub, figlio di Azrikàm, figlio di Casabia, figlio di Bunnì; 16 Sabbetài e Iozabàd al servizio esterno del tempio, fra i capi dei leviti; 17 Mattania, figlio di Mica, figlio di Zabdì, figlio di Asaf, il capo che iniziava intonando la preghiera, e Bakbukia, secondo tra i suoi fratelli; Abda, figlio di Sammùa, figlio di Galal, figlio di Iedutùn. 18 Totale dei leviti nella città santa: duecentoottantaquattro. 19 Portieri: Akkub, Talmon e i loro fratelli, custodi delle porte: centosettantadue. 20 Il resto d'Israele, dei sacerdoti e dei leviti si stabilì in tutte le città di Giuda, ognuno nella sua eredità.

11:4 11:4 In Gerusalemme adunque abitarono de' figliuoli di Giuda, e de' figliuoli di Beniamino. De' figliuoli di Giuda: Ataia, figliuolo di Uzzia, figliuolo di Zaccaria, figliuolo di Amaria, figliuolo di Sefatia, figliuolo di Mahalaleel, d'infra i figliuoli di F ares. 5 11:5 e Maaseia, figliuolo di Baruc, figliuolo di Col-hoze, figliuolo di Hazaia, figliuolo di Adaia, figliuolo di Ioiarib, figliuolo di Zaccaria, figliuolo di Siloni. 6 11:6 tutti i figliuoli di Fares che abitarono in Gerusalemme, furono quattrocen-sessantotto uomini di valore. 7 11:7 E d'infra i figliuoli di Beniamino, costoro: Sallu, figliuolo di Mesullam, figliuolo di Ioed, figliuolo di Pedaia, figliuolo di Colaia, figliuolo di Maaseia, figliuolo d'Itiel, figliuolo d'I-saia. 8 11:8 e dopo lui, Gabbai, e Sallai. in tutto novecenven-totto. 9 11:9 E Ioel, figliuolo di Zi-cri, era costituito soproa loro. e Giuda, figliuolo di Se-nua, era la seconda persona ordinata soproa la citta'. 10 11:10 De' sacerdoti: Iedaia, figliuolo di Ioiarib, Iachin, 11 11:11 Seraia, figliuolo di Hilchia, figliuolo di Mesul-lam, figliuolo di Sadoc, figliuolo di Meraiot, figliuolo di Ahitub, conduttore della Casa di Dio. 12 11:12 co' lor fratelli che facevano l'opera della Casa, in numero di ottocenventi-due. ed Adaia, figliuolo di Ieroham, figliuolo di Pela-lia, figliuolo di Amsi, figliuolo di Zaccaria, figliuolo di Pashur, figliuolo di Malchia. 13 11:13 co' suoi fratelli, capi di famiglie paterne, in numero di dugenquarantadue. ed Amassai, figliuolo di Azareel, figliuolo di Azai, figliuolo di Messillemot, figliuolo d'Immer. 14 11:14 co' lor fratelli, uomini di valore, in numero di cen-ventotto. e Zabdiel, figliuolo di Ghedolim, era costituito soproa loro. 15 11:15 E de' Leviti: Semaia, figliuolo di Hassub, figliuolo di Azricam, figliuolo di Hasabia, figliuolo di Buni. 16 11:16 e Sabbetai, e Iozabad, d'infra i capi de' Leviti, erano ordinati soproa l'opera di fuori della Casa di Dio. 17 11:17 E Mattania, figliuolo di Mica, figliuolo di Zabdi, figliuolo di Asaf, era il capo dei cantori, il quale intonava le laudi nel tempo dell'orazione. e Bacbuchia, il secondo d'infra i fratelli di quello. ed Abda, figliuolo di Sammua, figliuolo di Galal, figliuolo di Iedutun. 18 11:18 Tutti i Leviti che abitarono nella citta' santa, erano dugentottantaquattro. 19 11:19 E de' portinai: Accub, Talmon, co' lor fratelli, che facevano la guardia alle porte. in numero di censet-tantadue. 20 11:20 E il rimanente degl'Israeliti, de' sacerdoti, e de' Leviti, abito' per tutte le citta' di Giuda, ciascuno nella sua possessione.

11:4 11:4 A Gerusalemme dunque si stabilirono de' figliuoli di Giuda, e de' figliuoli di Beniamino. - De' figliuoli di Giuda: Atahia, figliuolo d'Uzzia, figliuolo di Zaccaria, figliuolo d'Amaria, figliuolo di Sce-fatia, figliuolo di Mahalale-el, de' figliuoli di Perets, 5 11:5 e Maaseia, figliuolo di Baruc, figliuolo di Col-Hozeh, figliuolo di Hazaia, figliuolo di Adaia, figliuolo di Joiarib, figliuolo di Zaccaria, figliuolo dello Scilo-nita. 6 11:6 Totale dei figliuoli di Perets che si stabilirono a Gerusalemme: quattrocen-tosessantotto uomini valorosi. 7 11:7 De' figliuoli di Beniamino, questi: Sallu, figliuolo di Mashullam, figliuolo di Joed, figliuolo di Pedaia, figliuolo di Kolaia, figliuolo di Maaseia, figliuolo d'Ithiel, figliuolo d'Isaia. 8 11:8 e, dopo lui, Gabbai, Sallai: in tutto, novecento-ventotto. 9 11:9 Gioele, figliuolo di Zi-cri, era loro capo, e Giuda, figliuolo di Hassenua, era il secondo capo della citta'. 10 11:10 Dei sacerdoti: Jedaia, figliuolo di Joiarib, Jakin, 11 11:11 Seraia, figliuolo di Hilkia, figliuolo di Meshul-lam, figliuolo di Tsadok, figliuolo di Meraioth, figliuolo di Ahitub, proeposto alla casa di Dio, 12 11:12 e i loro fratelli addetti all'opera della casa, in numero di ottocentoventidue. e Adaia, figliuolo di Jero-ham, figliuolo di Pelalia, figliuolo di Amtsi, figliuolo di Zaccaria, figliuolo di Pa-shur, figliuolo di Malkij a, 13 11:13 e i suoi fratelli, capi delle case patriarcali, in numero di duecentoquaran-tadue. e Amashsai, figliuolo d'Azareel, figliuolo d'Ahzai, figliuolo di Me-shillemoth, figliuolo d'Immer, 14 11:14 e i loro fratelli, uomini valorosi, in numero di centoventotto. Zabdiel, figliuolo di Ghedolim, era loro capo. 15 11:15 Dei Leviti: Scemaia, figliuolo di Hashub, figliuolo di Azricam, figliuolo di Hashabia, figliuolo di Bun-ni, 16 11:16 Shabhethai e Joza-bad, proeposti al servizio esterno della casa di Dio, di fra i capi dei Leviti. 17 11:17 e Mattania, figliuolo di Mica, figliuolo di Zabdi, figliuolo d'Asaf, il capo cantore che intonava le laudi al momento della proeghiera, e Bakbukia che gli veniva secondo tra i suoi fratelli, e Abda figliuolo di Shammua, figliuolo di Galal, figliuolo di Jeduthun. 18 11:18 Totale de' Leviti nella citta' santa: duecentottan-taquattro. 19 11:19 I portinai: Akkub, Talmon, e i loro fratelli, custodi delle porte, centoset-tantadue. 20 11:20 Il resto d'Israele, i sacerdoti, i Leviti, si stabilirono in tutte le citta' di Giuda, ciascuno nella sua proproieta'.

11:4 11:4 A Gerusalemme dunque si stabilirono dei figli di Giuda e dei figli di Beniamino. Dei figli di Giuda: Ataia, figlio di Uzzia, figlio di Zaccaria, figlio di Amaria, figlio di Sefatia, figlio di Maalaleel, dei figli di Perez, 5 11:5 e Maaseia, figlio di Ba-ruc, figlio di Col-Oze, figlio di Azaia, figlio di Adaia, figlio di Ioiarib, figlio di Zaccaria, figlio del Silonita. 6 11:6 Totale dei figli di Perez che si stabilirono a Gerusalemme: quattrocento-sessantotto uomini validi. 7 11:7 Dei figli di Beniamino, questi: Sallu, figlio di Me-sullam, figlio di Ioed, figlio di Pedaia, figlio di Colaia, figlio di Maaseia, figlio d'I-tiel, figlio d'Isaia. 8 11:8 e dopo di lui, Gabbai, Sallai: in tutto novecento-ventotto. 9 11:9 Gioele, figlio di Zicri, era loro capo, e Giuda figlio di Assenua, era il secondo capo della cittó. 10 11:10 Dei sacerdoti: Iedaia, figlio di Ioiarib, Iachin, 11 11:11 Seraia, figlio di Chil-chia, figlio di Mesullam, figlio di Sadoc, figlio di Me-raiot, figlio di Aitub, proeposto alla casa di Dio, 12 11:12 e i loro fratelli addetti al servizio del tempio, in numero di ottocentoventi-due. e Adaia, figlio di Iero-am, figlio di Pelalia, figlio di Amsi, figlio di Zaccaria, figlio di Pascur, figlio di Malchia, 13 11:13 e i suoi fratelli, capi delle case patriarcali, in numero di duecentoquaran-tadue. e Amassai, figlio d'Azareel, figlio d'Azai, figlio di Mesillemot, figlio d'Immer, 14 11:14 e i loro fratelli, uomini valorosi, in numero di centoventotto. Zabdiel, figlio di Ghedolim, era loro capo. 15 11:15 Dei Leviti: Semaia, figlio di Cassub, figlio di Azricam, figlio di Casabia, figlio di Bunni. 16 11:16 Sabbetai e Iozabad, due fra i capi dei Leviti addetti al servizio esterno del tempio di Dio, 17 11:17 e Mattania, figlio di Mica, figlio di Zabdi, figlio d'Asaf, il capo cantore che intonava i canti di lode al momento della proeghiera, Bacbuchia, che gli veniva secondo tra i suoi fratelli, e Abda figlio di Sammua, figlio di Galal, figlio di Iedu-tun. 18 11:18 Totale dei Leviti nella cittó santa: duecentottanta-quattro. 19 11:19 I portinai: Accub, Talmon, e i loro fratelli, custodi delle porte, centoset-tantadue. 20 11:20 Il resto d'Israele, con i sacerdoti e i Leviti, si stabilirono in tutte le cittó di Giuda, ciascuno nella sua proproietó.

11:4 11:4 A Gerusalemme si stabilirono una parte dei figli di Giuda e dei figli di Beniamino. Dei figli di Giuda: Atahiah, figlio di Uzziah, figlio di Zaccaria, figlio di Amariah, figlio di Scefatiah, figlio di Mahalaleel, dei figli di Perets, 5 11:5 e Maaseia, figlio di Baruk, figlio di Col-Hozeh, figlio di Hazaiah, figlio di Adaiah, figlio di Joiarib, figlio di Zaccaria, figlio dello Scilonita. 6 11:6 Totale dei figli di Pe-rets che si stabilirono a Gerusalemme: quattrocento-sessantotto uomini valorosi. 7 11:7 Questi sono i figli di Beniamino: Sallu, figlio di Mashullam, figlio di Joed, figlio di Pedaiah, figlio di Kolaiah, figlio di Maaseiah, figlio di Ithiel, figlio di Isaia. 8 11:8 dopo lui, Gabbai e Sallai: in tutto, novecentoven-totto. 9 11:9 Gioele, figlio di Zikri, era il loro capo, e Giuda, figlio di Senuah, era il secondo capo della cittó. 10 11:10 Dei sacerdoti: Je-daiah, figlio di Joiarib e Jakin. 11 11:11 Seraiah, figlio di Hil-kiah, figlio di Meshullam, figlio di Tsadok, figlio di Meraioth, figlio di Ahitub, era capo della casa di DIO. 12 11:12 i loro fratelli addetti al lavoro del tempio erano in numero di ottocentoven-tidue. e Adaiah, figlio di Jeroham, figlio di Pelaliah, figlio di Amtsi, figlio di Zaccaria, figlio di Pashhur, figlio di Malkijah, 13 11:13 e i suoi fratelli, capi delle case paterne, erano in numero di duecentoquaran-tadue. e Amashsai, figlio di Azareel, figlio di Ahzai, figlio di Meshillemoth, figlio di Immer, 14 11:14 e i loro fratelli, uomini valorosi, erano in numero di centoventotto. Zabdiel, figlio di Ghedolim, era loro capo. 15 11:15 Dei Leviti: Scemaiah, figlio di Hashshub, figlio di Azrikam, figlio di Hasha-biah, figlio di Bunni, 16 11:16 Shabbethai e Joza-bad, proeposti al servizio esterno della casa di DIO, fra i capi dei Leviti. 17 11:17 e Mattaniah, figlio di Mika, figlio di Zabdi, figlio di Asaf, il capo che iniziava le lodi durante la proeghiera, e Bakbukiah il secondo tra i suoi fratelli, e Abda figlio di Shammua, figlio di Galal, figlio di Jeduthun. 18 11:18 Totale dei Leviti nella cittó santa: duecentottan-taquattro. 19 11:19 I portinai: Akkub, Talmon e i loro fratelli, custodi delle porte: centoset-tantadue. 20 11:20 Il resto d’Israele, dei sacerdoti e dei Leviti si stabilì in tutte le cittó di Giuda, ognuno nella sua proproietó.

11:4 Gli oblati si sono stabiliti sull'Ofel e Zica e Ghispa erano a capo degli oblati. 5 Il capo dei leviti a Gerusalemme era Uzzi figlio di Bani, figlio di Casabia, figlio di Mattania, figlio di Mica, dei figli di Asaf, che erano i cantori addetti al servizio del tempio; 6 poichè vi era un ordine del re che riguardava i cantori e vi era una provvista assicurata loro ogni giorno. 7 Petachia figlio di Mesezabeel, dei figli di Zerach, figlio di Giuda, suppliva il re per tutti gli affari del popolo. 8 Quanto ai villaggi con le loro campagne, alcuni figli di Giuda si sono stabiliti in Kiriat-Arba e nei villaggi dipendenti, in Dibon e nei suoi villaggi, in Iekabseel e nei suoi villaggi, 9 in Iesua, in Molada, in Bet-Pelet, 10 in Cazar-Sual, in Bersabea e nei suoi villaggi, 11 in Ziklag, in Mecona e nei suoi villaggi, 12 in En-Rimmon, in Zorea, in Iarmut, 13 in Zanoach, in Adullam e nei suoi villaggi, in Lachis e nei suoi villaggi, in Azeka e nei suoi villaggi. Si sono stabiliti da Bersabea fino alla valle di Innom. 14 I figli di Beniamino si sono stabiliti a Gheba, Micmas, Aiia, Betel e nei luoghi che ne dipendevano; 15 ad Anatot, Nob, Anania, 16 a Azor, Rama, Ghittaim, 17 Cadid, Zeboim, Neballat, 18 e Lod e Ono, nella valle degli Artigiani. 19 Dei leviti parte si è stabilita con Giuda, parte con Beniamino. 20 Questi sono i sacerdoti e i leviti che sono tornati con Zorobabele figlio di Sealtiel, e con Giosuè: Seraia, Geremia, Esdra,

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia