Cronologia dei paragrafi

Preparativi per la costruzione del Tempio
Classi e funzioni dei Leviti
Le classi dei sacerdoti
I cantori
I portieri
Altre funzioni levitiche
Organizzazione civile e militare
Istruzioni di Davide riguardanti il Tempio
Le offerte
Ringraziamento di Davide
Avvento di Salomone e morte di Davide

Preparativi per la costruzione del Tempio (2cr 22,1-99)

22:1 Gli abitanti di Gerusalemme proclamarono re al suo posto Acazia, il minore dei figli, perchè tutti quelli più anziani erano stati uccisi dalla banda che era penetrata con gli Arabi nell'accampamento. Così divenne re Acazia, figlio di Ioram, re di Giuda. 2 Quando divenne re, Acazia aveva quarantadue anni; regnò un anno a Gerusalemme. Sua madre si chiamava Atalia ed era figlia di Omri. 3 Anch'egli seguì la via della casa di Acab, perchè sua madre lo consigliava ad agire da malvagio. 4 Fece ciò che è male agli occhi del Signore, come la casa di Acab, perchè dopo la morte di suo padre, costoro, per sua rovina, erano i suoi consiglieri. 5 Su loro consiglio egli andò alla guerra con Ioram, figlio di Acab, re d'Israele, contro Cazaèl, re di Aram, a Ramot di Gàlaad; ma gli Aramei ferirono Ioram, 6 che tornò a curarsi a Izreèl per le ferite ricevute a Rama, mentre combatteva contro Cazaèl, re di Aram. Acazia, figlio di Ioram, re di Giuda, scese a visitare Ioram, figlio di Acab, a Izreèl, perchè era malato. 7 Fu volontà di Dio che Acazia, per sua rovina, andasse da Ioram. Difatti, quando giunse, uscì con Ioram incontro a Ieu, figlio di Nimsì, che il Signore aveva unto perchè distruggesse la casa di Acab. 8 Mentre faceva giustizia della casa di Acab, Ieu trovò i comandanti di Giuda e i nipoti di Acazia, suoi servi, e li uccise. 9 Egli fece ricercare Acazia e lo catturarono mentre era nascosto a Samaria; lo condussero da Ieu, che lo uccise. Ma lo seppellirono, perchè dicevano: "è figlio di Giòsafat, che ha ricercato il Signore con tutto il cuore". Nella casa di Acazia nessuno era in grado di regnare. 10 Atalia, madre di Acazia, visto che era morto suo figlio, si accinse a sterminare tutta la discendenza regale della casa di Giuda. 11 Ma Iosabàt, figlia del re, prese Ioas, figlio di Acazia, sottraendolo ai figli del re destinati alla morte, e lo portò assieme alla sua nutrice nella camera dei letti; così Iosabàt, figlia del re Ioram e moglie del sacerdote Ioiadà - era anche sorella di Acazia -, nascose Ioas ad Atalia, che perciò non lo mise a morte. 12 Rimase nascosto presso di lei nel tempio di Dio per sei anni; intanto Atalia regnava sul paese.

22:1 22:1 E GLI abitanti di Gerusalemme costituirono re, in luogo suo, Achazia, suo figliuolo minore. perciocche' quelle schiere ch'erano venute in armi con gli Arabi, aveano uccisi tutti i maggiori. Cosi' regno' Achazia, figliuolo di Gioram, re di Giuda. 2 22:2 Achazia era d'eta' di quarantadue anni, quando comincio' a regnare, e regno' un anno in Gerusalemme. E il nome di sua madre era Atalia, figliuola di Omri. 3 22:3 Anch'egli cammino' nelle vie della casa di A-chab. perciocche' sua madre gli era consigliera a far male. 4 22:4 Egli adunque fece cio' che dispiace al Signore, come la casa di Achab. perciocche', dopo la morte di suo padre, essi furono suoi consiglieri a sua perdizione. 5 22:5 Ed anche, seguitando il lor consiglio, ando' con Gioram, figliuolo di Achab, re d'Israele, alla guerra contro ad Hazael, re di Siria, in Ramot di Galaad. E i Siri ferirono Gioram. 6 22:6 Ed egli se ne ritorno', per farsi medicare in Izreel. perciocche' egli avea delle ferite ch'egli avea ricevute in Rama, mentre egli combatteva con Hazael, re di Siria. Ed Azaria, figliuolo di Gioram re di Giuda, ando' a visitare Gioram, figliuolo di Achab, in Izreel. perciocche' egli era infermo. 7 22:7 E cio' che egli venne a Gioram, procedette da Dio per la ruina di Achazia. per-ciocche', essendo venuto, egli usci' con Gioram contro a Iehu, figliuolo di Nimsi, il quale il Signore avea unto per distruggere la casa di Achab. 8 22:8 E quando Iehu faceva la punizione della casa di Achab, trovo' i proincipali di Giuda, e i figliuoli de' fratelli di Achazia, i quali servivano ad Achazia, e li uccise. 9 22:9 E cerco' Achazia, ed egli fu proeso, essendo nascosto in Samaria, e fu menato a Iehu, ed ucciso. e poi fu seppellito. perciocche' fu detto: Egli e' il figliuolo di Giosafat, il quale ricerco' il Signore con tutto il suo cuore. E non vi fu alcuno della casa di Achazia che avesse il potere di farsi re. 10 22:10 ED Atalia, madre di Achazia, avendo veduto che il suo figliuolo era morto, si levo', e distrusse tutta la progenie reale della casa di Giuda. 11 22:11 Ma Iosabat, figliuola del re Gioram, proese Gioas, figliuolo di Achazia, e lo tolse furtivamente d'infra i figliuoli del re che si uccidevano. e lo mise, con la sua balia, nella camera de' letti. Cosi' Iosabat, figliuola del re Gioram, moglie del sacerdote Gioiada, lo nascose d'innanzi ad Atalia. per-ciocche' era sorella di Acha-zia. talche' Atalia non lo fece morire. 12 22:12 Ed egli stette con loro nascosto nella Casa di Dio lo spazio di sei anni. ed in quel mezzo tempo Atalia regnava soproa il paese.

22:1 22:1 Gli abitanti di Gerusalemme, in luogo di Jeho-ram, proclamarono re A-chazia, il piu' giovine de' suoi figliuoli. poichè la truppa ch'era entrata con gli Arabi nel campo, aveva ucciso tutti i piu' grandi d'eta'. Cosi' regno' Achazia, figliuolo di Jehoram, re di Giuda. 2 22:2 Achazia avea quarantadue anni quando comincio' a regnare, e regno' un anno in Gerusalemme. Sua madre si chiamava Athalia, figliuola di Omri. 3 22:3 Anch'egli cammino' per le vie della casa di A-chab, perchè sua madre, ch'era sua consigliera, lo spingeva ad agire empiamente. 4 22:4 Egli fece cio' ch'e' male agli occhi dell'Eterno, come quei della casa di Achab, perchè, dopo la morte di suo padre, questi furono suoi consiglieri, per sua rovina. 5 22:5 E fu pure dietro loro consiglio ch'egli ando' con Jehoram, figliuolo di Achab re d'Israele, a combattere contro Hazael, re di Siria, a Ramoth di Galaad, e i Siri ferirono Joram. 6 22:6 e questi torno' a Jzreel per farsi curare delle ferite che avea ricevute dai Siri a Ramah, quando combatteva contro Hazael, re di Siria. Ed Achazia, figliuolo di Je-horam re di Giuda, scese ad Jzreel a vedere Jehoram, figliuolo di Achab, perchè questi era ammalato. 7 22:7 Or fu volonta' di Dio che Achazia, per sua rovina, si recasse da Joram. perchè, quando fu giunto, usci' con Jehoram contro Jehu, figliuolo di Nimsci, che l'Eterno aveva unto per sterminare la casa di Achab. 8 22:8 e come Jehu facea giustizia della casa di Achab, trovo' i capi di Giuda e i figliuoli de' fratelli di Achazia ch'erano al servizio di Achazia, e li uccise. 9 22:9 E fe' cercare Achazia, che s'era nascosto in Samaria. e Achazia fu proeso, menato a Jehu, messo a morte, e poi seppellito. perchè si diceva: 'e' il figliuolo di Giosafat, che cercava l'Eterno con tutto il cuor suo'. E nella casa di Achazia non rimase piu' alcuno che fosse capace di regnare. 10 22:10 Or quando Athalia, madre di Achazia, vide che il suo figliuolo era morto, si levo' e distrusse tutta la stirpe reale della casa di Giuda. 11 22:11 Ma Jehoshabet, figliuola del re, proese Joas, figliuolo di Achazia, lo trafugo' di mezzo ai figliuoli del re ch'eran messi a morte, e lo pose con la sua balia nella camera dei letti. Cosi' Jehoshabet, figliuola del re Jehoram, moglie del sacerdote Jehoiada (era sorella d'Achazia), lo nascose alle ricerche d'Athalia, che non lo mise a morte. 12 22:12 Ed egli rimase nascosto proesso di loro nella casa di Dio per sei anni. intanto, Athalia regnava sul paese.

22:1 22:1 Gli abitanti di Gerusalemme, al posto di Ieoram, proclamarono re Acazia, il più giovane dei suoi figli. poichè la truppa che era entrata con gli Arabi nell'accampamento, aveva ucciso tutti i più grandi d'etó. Cosò regnò Acazia, figlio di Ieo-ram, re di Giuda. 2 22:2 Acazia aveva quarantadue anni quando cominciò a regnare, e regnò un anno a Gerusalemme. Sua madre si chiamava Atalia, figlia di Omri. 3 22:3 Anch'egli seguò l'esempio della casa di Acab, perchè sua madre, che era sua consigliera, lo spingeva ad agire empiamente. 4 22:4 Egli fece ciò che è male agli occhi del SIGNORE, come quelli della casa di Acab, perchè, dopo la morte di suo padre, questi furono suoi consiglieri, per sua rovina. 5 22:5 Fu pure dietro loro consiglio che egli andò con Ieoram, figlio di Acab, re d'Israele, a combattere contro Azael, re di Siria, a Ra-mot di Galaad. I Siri ferirono Ieoram. 6 22:6 e questi tornò a Izreel per farsi curare delle ferite che aveva ricevute dai Siri a Rama, quando combatteva contro Azael, re di Siria. E Acazia, figlio di Ieoram re di Giuda, scese a Izreel a veder Ieoram, figlio di Acab, perchè questi era ammalato. 7 22:7 Fu volontó di Dio che Acazia, per sua rovina, si recò da Ieoram. perchè, quando fu giunto, uscò con Ieoram incontro a Ieu, figlio di Nimsi, che il SIGNORE aveva unto per sterminare la casa di Acab. 8 22:8 Mentre Ieu faceva giustizia contro la casa di Acab, trovò i capi di Giuda e i figli dei fratelli di Acazia che erano al servizio di Acazia, e li uccise. 9 22:9 Poi fece cercare Acazia, che si era nascosto a Samaria. Acazia fu proeso, portato da Ieu, messo a morte, e poi seppellito. perchè si diceva: 'è il figlio di Giosafat, che cercava il SIGNORE con tutto il suo cuore'. E nella casa di Acazia non rimase più nessuno che fosse capace di regnare. 10 22:10 Quando Atalia, madre di Acazia, vide che suo figlio era morto, si mise a distruggere tutta la stirpe reale della casa di Giuda. 11 22:11 Ma Ieosabet, figlia del re, proese Ioas, figlio di Acazia, lo tolse dai figli del re che erano messi a morte, e lo mise con la sua balia in una camera da letto. Cosò Ieosabet, figlia del re Ieo-ram, moglie del sacerdote Ieoiada (era sorella di Acazia), lo nascose alle ricerche d'Atalia, che non lo mise a morte. 12 22:12 Ed egli rimase nascosto proesso di loro nel tempio di Dio per sei anni. intanto, Atalia regnava sul paese.

22:1 22:1 Gli abitanti di Gerusalemme proclamarono suo figlio minore Achaziah re al suo posto, perchè tutti i figli più anziani erano stati uccisi dalla banda che era penetrata nell’accampamento con gli Arabi. Così regnò Acha-ziah, figlio di Jehoram, re di Giuda. 2 22:2 Achaziah aveva quarantadue anni quando iniziò a regnare, e regnò un anno a Gerusalemme. Sua madre si chiamava Athaliah, figlia di Omri. 3 22:3 Anch’egli seguì le vie della casa di Achab, perchè sua madre lo consigliava ad agire empiamente. 4 22:4 Perciò egli fece ciò che è male agli occhi dell’Eterno, come facevano quelli della casa di Achab, perchè dopo la morte di suo padre questi furono, per sua rovina, i suoi consiglieri. 5 22:5 Seguendo il loro consiglio, egli andò con Jeho-ram, figlio di Achab re d’Israele, a combattere contro Hazael, re di Siria, a Ra-moth di Galaad. e i Siri ferirono Jehoram. 6 22:6 Così egli ritornò a Je-zreel per farsi curare delle ferite che aveva ricevuto a Ramah, combattendo contro Hazael, re di Siria. Achaziah figlio di Jehoram, re di Giuda, scese a vedere Jeho-ram, figlio di Achab, in Je-zreel, perchè questi era malato. 7 22:7 La visita di Achaziah a Jehoram fu decretata da DIO per la sua rovina. Quando giunse, infatti, egli uscì con Jehoram contro Je-hu, figlio di Nimsci, che l’Eterno aveva unto per sterminare la casa di Achab. 8 22:8 Or avvenne che, mentre Jehu faceva giustizia della casa di Achab, incontrò i capi di Giuda e i figli dei fratelli di Achaziah che erano al servizio di Acha-ziah e li uccise. 9 22:9 Fece pure ricercare Achaziah e lo catturarono (egli si era nascosto in Samaria). lo condussero quindi da Jehu che lo uccise. Poi lo seppellirono, perchè dicevano: ’è figlio di Giosa-fat, che cercava l’Eterno con tutto il suo cuore'. Così nella casa di Achaziah non rimase più alcuno che fosse in grado di regnare. 10 22:10 Quando Athaliah, madre di Achaziah, vide che suo figlio era morto, si levò e distrusse tutta la discendenza reale della casa di Giuda. 11 22:11 Ma Jehoshabeath, figlia del re, proese Joas, figlio di Achaziah, lo trafugò di mezzo ai figli del re che erano uccisi e lo mise con la nutrice nella camera dei letti. Così Jehoshabeath, figlia del re Jehoram, moglie del sacerdote Jehoiada (era la sorella di Achaziah), lo nascose ad Athaliah, che non lo uccise. 12 22:12 Così rimase nascosto con loro nella casa di DIO per sei anni, mentre Atha-liah regnava sul paese.

22:1 un altro terzo starà nella reggia e un terzo alla porta di Iesod, mentre tutto il popolo starà nei cortili del tempio. 2 Nessuno entri nel tempio, se non i sacerdoti e i leviti di servizio; costoro vi entreranno, perchè essi sono santificati; tutto il popolo osserverà l'ordine del Signore. 3 I leviti circonderanno il re, ognuno con l'arma in pugno; chiunque tenti di entrare nel tempio sia messo a morte. Essi staranno vicino al re seguendolo in ogni movimento"". 4 I leviti e tutti quelli di Giuda fecero quanto aveva comandato il sacerdote Ioiadà. Ognuno prese i suoi uomini, quelli che entravano in servizio di sabato come quelli che smontavano di sabato, perchè il sacerdote Ioiadà non aveva licenziato le classi uscenti. 5 Il sacerdote Ioiadà diede ai capi delle centurie lance, scudi grandi e piccoli, già appartenenti al re Davide e allora depositati nel tempio di Dio. 6 Mise tutto il popolo, ognuno con l'arma in pugno, nel lato meridionale e nel lato settentrionale del tempio, lungo l'altare e l'edificio, in modo da circondare il re. 7 Si fece uscire il figlio del re e gli si impose il diadema con le insegne. Lo si proclamò re; Ioiadà e i suoi figli lo unsero e poi gridarono: ""Viva il re!"". 8 Quando sentì le grida del popolo che acclamando correva verso il re, Atalia si presentò al popolo nel tempio. 9 Guardò ed ecco, il re stava sul suo seggio all'ingresso; gli ufficiali e i trombettieri circondavano il re; tutto il popolo del paese gioiva a suon di trombe; i cantori, con gli strumenti musicali, intonavano i canti di lode. Atalia si strappò le vesti e gridò: ""Tradimento, tradimento!"". 10 Il sacerdote Ioiadà ordinò ai capi delle centurie, che comandavano la truppa: ""Fatela uscire attraverso le file! Chi la segue sia ucciso di spada"". Infatti il sacerdote aveva detto: ""Non uccidetela nel tempio"". 11 Le aprirono un passaggio con le mani; essa raggiunse la reggia per l'ingresso della porta dei Cavalli e là essi l'uccisero. 12 Ioiadà concluse un'alleanza tra sè, il popolo tutto e il re, che il popolo fosse cioè il popolo del Signore.

Mappa

Commento di un santo

E il Signore pose il regno nelle sue mani e Giuda tutta intera portò doni a Giòsafat. Ed egli acquisì un immensa ricchezza e beni e molta gloria... E, affinchè non si creda che la giustizia che egli possedette precedentemente fu distrutta dal fatto che commise questo peccato e fu biasimato dal profeta, è scritto in seguito di Azia, suo discendente, che leu lo trovò nascosto in Samaria, e che, quando fu portato al suo cospetto, lo uccise: E lo seppellirono, dice, poichè era il figlio di Giòsafat, che ha cercato il Signore con tutto il suo cuore.

Autore

Girolamp

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia