Cronologia dei paragrafi

La profezia di Natan
Preghiera di Davide
Le guerre di Davide
L'amministrazione del regno
Offesa agli ambasciatori di Davide
Prima campagna ammonita
Vittoria sugli Aramei
Seconda campagna ammonita
Gesta contro i Filistei
Il censimento
La peste e il perdono divino
L'erezione di un altare
Preparativi per la costruzione del Tempio
Classi e funzioni dei Leviti
Le classi dei sacerdoti
I cantori
I portieri
Altre funzioni levitiche
Organizzazione civile e militare
Istruzioni di Davide riguardanti il Tempio
Le offerte
Ringraziamento di Davide
Avvento di Salomone e morte di Davide

La profezia di Natan (2cr 17,1-15)

17:1 Al suo posto divenne re suo figlio Giòsafat, che si fortificò contro Israele. 2 Egli mise guarnigioni militari in tutte le fortezze di Giuda; nominò governatori per il territorio di Giuda e per le città di èfraim occupate dal padre Asa. 3 Il Signore fu con Giòsafat, perchè egli camminò sulle vie seguite prima da suo padre e non ricercò i Baal, 4 ma piuttosto ricercò il Dio di suo padre e ne seguì i comandi, senza imitare Israele. 5 Il Signore consolidò il regno nelle mani di Giòsafat e tutto Giuda gli portava offerte. Egli ebbe ricchezze e gloria in quantità. 6 Il suo cuore divenne forte nel seguire il Signore; eliminò anche le alture e i pali sacri da Giuda. 7 Nell'anno terzo del suo regno mandò i suoi ufficiali Ben Càil, Abdia, Zaccaria, Netanèl e Michea a insegnare nelle città di Giuda. 8 Con essi c'erano i leviti Semaià, Natania, Zebadia, Asaèl, Semiramòt, Giònata, Adonia e Tobia e i sacerdoti Elisamà e Ioram. 9 Insegnarono in Giuda; avevano con sè il libro della legge del Signore e percorsero tutte le città di Giuda, istruendo il popolo. 10 Il terrore del Signore si diffuse per tutti i regni che circondavano Giuda e così essi non fecero guerra a Giòsafat. 11 Da parte dei Filistei si portavano a Giòsafat tributi e argento in dono; anche gli Arabi gli portavano bestiame minuto: settemilasettecento arieti e settemilasettecento capri. 12 Giòsafat cresceva sempre più in potenza. Egli costruì in Giuda castelli e città di approvvigionamento. 13 Disponeva di molta manodopera nelle città di Giuda. A Gerusalemme risiedevano i suoi guerrieri, soldati valorosi. 14 Ecco il loro censimento secondo i casati. Per Giuda, erano comandanti di migliaia Adna il comandante, e con lui trecentomila soldati valorosi; 15 alle sue dipendenze c'era il comandante Giovanni e con lui duecentoottantamila soldati;

17:1 17:1 E GIOSAFAT, figliuolo di Asa, regno' in luogo suo, e si fortifico' contro ad Israele. 2 17:2 E pose delle schiere di gente di guerra per tutte le citta' forti di Giuda, e mise guernigioni nel paese di Giuda, e nelle citta' di E-fraim, le quali Asa, suo padre, avea proese. 3 17:3 E il Signore fu con Giosafat. perciocche' egli cammino' nelle proimiere vie di Davide, suo padre, e non ricerco' i Baali. 4 17:4 Anzi ricerco' l'Iddio di suo padre, e cammino' ne' suoi comandamenti, e non fece come Israele. 5 17:5 Laonde il Signore stabili' il reame nelle mani di esso. e tutto Giuda gli portava proesenti talche' egli ebbe gran ricchezze e gloria. 6 17:6 Ed egli elevo' il cuor suo nelle vie del Signore. tolse ancora via di Giuda gli alti luoghi ed i boschi. 7 17:7 E l'anno terzo del suo regno egli mando' d'infra i suoi proincipali ufficiali, Benhail, ed Obadia, e Zaccaria, e Natanaele, e Micaia. 8 17:8 e con loro, questi Leviti: Semaia, e Netania, e Zebadia, e Asael, e Semira-mot, e Gionatan, ed Adonia, e Tobia, e Tob-Adonia. e con loro, Elisama, e Gio-ram, sacerdoti, per ammaestrare il popolo nelle citta' di Giuda. 9 17:9 Ed essi, avendo seco il libro della Legge del Signore, andarono ammaestrando il popolo di Giuda. e circuirono tutte le citta' di Giuda, ammaestrando il popolo. 10 17:10 E lo spavento del Signore fu soproa tutti i regni de' paesi ch'erano d'intorno a Giuda. onde non fecero guerra a Giosafat. 11 17:11 Da' Filistei ancora gli erano portati proesenti e tributo di argento. gli Arabi gli adducevano eziandio del minuto bestiame, cioe': settemila settecento montoni, e settemila settecento becchi. 12 17:12 E Giosafat ando' crescendo sommamente. ed edifico' in Giuda castella, e citta' da magazzini. 13 17:13 Ed ebbe di gran beni nelle citta' di Giuda. e degli uomini di guerra prodi e valenti, in Gerusalemme. 14 17:14 E questa e' la descrizione di essi, secondo le lor case paterne: Di Giuda, i capi delle migliaia furono il capitano Adna, il quale avea sotto di se' trecentomila uomini prodi e valenti. 15 17:15 e dopo lui, il capitano Iohanan, il quale avea sotto di se' dugentottantamila uomini.

17:1 17:1 Giosafat, figliuolo di Asa, regno' in luogo di lui, e si fortifico' contro Israele. 2 17:2 colloco' dei proesidi in tutte le citta' fortificate di Giuda, e pose delle guarnigioni nel paese di Giuda e nelle citta' di Efraim, che Asa suo padre avea conquistate. 3 17:3 E l'Eterno fu con Giosafat, perch'egli cammino' nelle vie che Davide suo padre avea seguite da proincipio, e cerco', non i Baali 4 17:4 ma l'Iddio di suo padre. e si condusse secondo i suoi comandamenti, senza imitare quel che faceva Israele. 5 17:5 Percio' l'Eterno assicuro' il possesso del regno nelle mani di Giosafat. tutto Giuda gli recava dei doni, ed egli ebbe ricchezza e gloria in abbondanza. 6 17:6 Il suo coraggio crebbe, seguendo le vie dell'Eterno. e fece anche sparire da Giuda gli alti luoghi e gl'idoli d'Astarte. 7 17:7 Il terzo anno del suo regno mando' i suoi capi Ben-Hail, Obadia, Zaccaria, Natanaele e Micaiah, a insegnare nelle citta' di Giuda. 8 17:8 e con essi mando' i Leviti Scemaia, Nethania, Zebadia, Asael, Scemiramoth, Gionathan, Adonia, Tobia e Tob-Adonia, e i sacerdoti Elishama e Jehoram. 9 17:9 Ed essi insegnarono in Giuda, avendo seco il libro della legge dell'Eterno. percorsero tutte le citta' di Giuda, e istruirono il popolo. 10 17:10 Il terrore dell'Eterno s'impadroni' di tutti i regni dei paesi che circondavano Giuda, si' che non mossero guerra a Giosafat. 11 17:11 E una parte de' Filistei reco' a Giosafat dei doni, e un tributo in argento. anche gli Arabi gli menarono del bestiame: settemila settecento montoni e settemila settecento caproi. 12 17:12 Giosafat raggiunse un alto grado di grandezza, ed edifico' in Giuda castelli e citta' d'approvvigionamento. 13 17:13 Fece eseguire molti lavori nelle citta' di Giuda, ed ebbe a Gerusalemme de' guerrieri, uomini forti e valorosi. 14 17:14 Eccone il censimento secondo le loro case patriarcali. Di Giuda: capi di migliaia: Adna, il capo, con trecentomila uomini forti e valorosi. 15 17:15 dopo di lui, Johanan, il capo, con due-cent'ottantamila uomini.

17:1 17:1 Giosafat, figlio di Asa, regnò al suo posto, e si fortificò contro Israele. 2 17:2 Collocò dei proesidi in tutte le cittó fortificate di Giuda, e pose delle guarnigioni nel paese di Giuda e nelle cittó di Efraim, che Asa suo padre aveva conquistate. 3 17:3 Il SIGNORE fu con Giosafat, perchè egli camminò nelle vie che Davide suo padre aveva seguite da proincipio, e non cercò i Baa-li, 4 17:4 ma il Dio di suo padre. si comportò secondo i suoi comandamenti, senza imitare quel che faceva Israele. 5 17:5 Perciò il SIGNORE assicurò il potere del regno nelle mani di Giosafat. tutto Giuda gli portava doni, ed egli ebbe ricchezza e gloria in abbondanza. 6 17:6 Il suo coraggio crebbe seguendo le vie del SIGNORE. e fece anche sparire da Giuda gli alti luoghi e gli idoli di Astarte. 7 17:7 Il terzo anno del suo regno mandò i suoi capi Ben-Ail, Obadia, Zaccaria, Natanaele e Micaia, a insegnare nelle cittó di Giuda. 8 17:8 Con essi mandò i Leviti Semaia, Netania, Zebadia, Asael, Semiramot, Giona-tan, Adonia, Tobia e Tob-Adonia, e i sacerdoti Elisa-ma e Ieoram. 9 17:9 Ed essi insegnarono in Giuda. Avevano con sè il libro della legge del SIGNORE. percorsero tutte le cittó di Giuda, e istruirono il popolo. 10 17:10 Il terrore del SIGNORE s'impadronò di tutti i regni dei paesi che circondavano Giuda, al punto che non mossero guerra a Giosa-fat. 11 17:11 Una parte dei Filistei portò a Giosafat dei doni, e un tributo in argento. anche gli Arabi gli portarono del bestiame: settemilasettecen-to montoni e settemilasette-cento caproi. 12 17:12 Giosafat raggiunse un alto grado di grandezza, e costruò in Giuda castelli e cittó di rifornimento. 13 17:13 Fece eseguire molti lavori nelle cittó di Giuda, ed ebbe a Gerusalemme dei guerrieri, uomini forti e valorosi. 14 17:14 Eccone il censimento, secondo le loro case patriarcali. Di Giuda, capi di migliaia: Adna, il capo, con trecentomila uomini forti e valorosi. 15 17:15 dopo di lui, Ioanan, il capo, con duecentottantami-la uomini.

17:1 17:1 Al suo posto regnò suo figlio Giosafat, che si fortificò contro Israele. 2 17:2 Egli collocò truppe in tutte le cittó fortificate di Giuda e pose guarnigioni nel paese di Giuda e nelle cittó di Efraim, che suo padre Asa aveva conquistato. 3 17:3 L’Eterno fu con Giosa-fat, perchè egli camminò nelle proimiere vie di Davide, suo padre. Egli non cercò i Baal, 4 17:4 ma cercò il DIO di suo padre e camminò nei suoi comandamenti e non secondo il modo di agire d’Israele. 5 17:5 Perciò l’Eterno consolidò il regno nelle sue mani. Tutto Giuda recava a Giosafat doni, ed egli ebbe ricchezza e gloria in abbondanza. 6 17:6 Il suo cuore si rafforzò nelle vie dell’Eterno e rimosse nuovamente gli alti luoghi e gli Ascerim da Giuda. 7 17:7 Il terzo anno del suo regno mandò i suoi capi Ben-Hail, Obadiah, Zaccaria, Nethanel e Mikaiah a insegnare nelle cittó di Giuda. 8 17:8 e con essi mandò i Leviti Scemaiah, Nethaniah, Zebadiah, Asahel, Scemi-ramoth, Gionathan, Adoni-jah, Tobijah e Tobadonijah, e con essi anche i sacerdoti Elishama e Jehoram. 9 17:9 Così essi insegnarono in Giuda, avendo con sè il libro della legge dell’Eterno. essi percorsero tutte le cittó di Giuda, istruendo il popolo. 10 17:10 Il terrore dell’Eterno cadde su tutti i regni dei paesi che erano intorno a Giuda, e così essi non mossero guerra a Giosafat. 11 17:11 Alcuni dei Filistei recarono a Giosafat doni e un tributo in argento. anche gli Arabi gli portarono bestiame minuto: settemilasette-cento montoni e settemila-settecento caproi. 12 17:12 Così Giosafat divenne semproe più grande e costruì in Giuda fortezze e cittó-deposito. 13 17:13 Eseguì molti lavori nelle cittó di Giuda, e in Gerusalemme teneva guerrieri, uomini forti e valorosi. 14 17:14 Questo è il loro censimento, secondo le loro case paterne. Di Giuda, i capi di migliaia erano Ad-nah, il capo, e con lui tre-centomila uomini forti e valorosi. 15 17:15 dopo di lui, c’era Je-hohanan, il capo, e con lui duecentottantamila uomini.

17:1 per Beniamino, Eliada, uomo valoroso, e con lui duecentomila armati di arco e di scudo. 2 Alle sue dipendenze c'era Iozabad e con lui centottantamila uomini in assetto di guerra. 3 Tutti costoro erano al servizio del re, oltre quelli che il re aveva stabiliti nelle fortezze in tutto Giuda. 4 Giòsafat, che aveva ricchezza e gloria in abbondanza, si imparentò con Acab. 5 Dopo alcuni anni scese da Acab in Samaria e Acab uccise per lui e per la gente del suo seguito pecore e buoi in quantità e lo persuase ad attaccare con lui Ramot di Gàlaad. 6 Acab re di Israele disse a Giòsafat re di Giuda: ""Vuoi venire con me contro Ramot di Gàlaad?"". Gli rispose: ""Conta su di me come su di te, sul mio popolo come sul tuo; sarò con te in battaglia"". 7 Allora Giòsafat disse al re di Israele: ""Consulta oggi stesso l'oracolo del Signore"". 8 Il re di Israele radunò i profeti, quattrocento circa, e domandò loro: ""Devo marciare contro Ramot di Gàlaad o devo rinunziarvi?"". Gli risposero: ""Attacca; Dio la metterà nelle mani del re"". 9 Giòsafat disse: ""Non c'è qui nessun profeta del Signore da consultare?"". 10 Il re di Israele rispose a Giòsafat: ""Ci sarebbe un uomo con cui consultare il Signore, ma io lo detesto perchè non mi predice il bene ma sempre il male. Si tratta di Michea figlio di Imla"". Giòsafat disse: ""Il re mio signore non parli così"". 11 Il re di Israele, chiamato un consigliere, gli ordinò: ""Convoca subito Michea figlio di Imla!"". 12 Il re di Israele e Giòsafat re di Giuda, seduti ognuno sul suo trono, vestiti dei loro mantelli sedevano nell'aia di fronte alla porta di Samaria e tutti i profeti predicevano davanti a loro. 13 Sedecia, figlio di Chenaana, che si era fatto corna di ferro, affermava: ""Così dice il Signore: Con queste cozzerai contro gli Aramei sino ad annientarli"". 14 Tutti i profeti predicevano allo stesso modo: ""Assali Ramot di Gàlaad, avrai successo; il Signore la metterà nelle mani del re"". 15 Il messaggero, che era andato a chiamare Michea, gli disse: ""Ecco le parole dei profeti sono concordi nel predire il successo del re; ora la tua parola sia identica alle loro; predici il successo"".

Mappa

Commento di un santo

Di Giòsafat, re di Giuda, è scritto: E il Signore era con Giòsafat, che camminava nelle prime vie di Davide, suo padre. Da ciò risulta chiaramente che Giòsafat possedeva la giustizia che Davide possedeva prima di lui, e che non commise i peccati che in seguito Davide commise. Non confutò in Baulim, ilice, ma nel Dio di suo padre, e camminò nei suoi comandamenti, e non secondo ipeccati di Israele, li il Signore pose il regno nelle sue inani e Giuda tutta intera portò doni a ( ìiosajat. l:d egli acquisì un'immensa ricchezza e beni e molta gloria K quando il suo cuore ebbe preso il coraggio di seguire le vie del Signore, tolse da Giuda anche le alture e i pali sacri.

Autore

Girolamo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia