Cronologia dei paragrafi

Il servizio dei Leviti davanti all'arca
La profezia di Natan
Preghiera di Davide
Le guerre di Davide
L'amministrazione del regno
Offesa agli ambasciatori di Davide
Prima campagna ammonita
Vittoria sugli Aramei
Seconda campagna ammonita
Gesta contro i Filistei
Il censimento
La peste e il perdono divino
L'erezione di un altare
Preparativi per la costruzione del Tempio
Classi e funzioni dei Leviti
Le classi dei sacerdoti
I cantori
I portieri
Altre funzioni levitiche
Organizzazione civile e militare
Istruzioni di Davide riguardanti il Tempio
Le offerte
Ringraziamento di Davide
Avvento di Salomone e morte di Davide

Il servizio dei Leviti davanti all'arca (2cr 16,4-99)

16:4 Ben-Adàd ascoltò il re Asa; mandò contro le città d'Israele i comandanti del suo esercito, che colpirono Iion, Dan, Abel-Màim e tutte le città di approvvigionamento di Nèftali. 5 Quando lo seppe, Baasà smise di fortificare Rama e desistette dalla sua impresa. 6 Il re Asa convocò tutti quelli di Giuda, che andarono a prendere le pietre e il legname con cui Baasà stava fortificando Rama, e con essi fortificò Gheba e Mispa. 7 In quel tempo il veggente Anàni si presentò ad Asa, re di Giuda, e gli disse: "Poichè ti sei appoggiato al re di Aram e non al Signore, tuo Dio, l'esercito del re di Aram ti è sfuggito di mano. 8 Etiopi e Libi non costituivano forse un grande esercito, con numerosissimi carri e cavalli? Quando ti appoggiasti al Signore, egli non li consegnò forse in mano tua? 9 Difatti il Signore con gli occhi scruta tutta la terra, per mostrare la sua potenza a favore di chi si comporta con lui con cuore sincero. Tu in ciò hai agito da stolto; per questo d'ora in poi avrai solo guerre". 10 Asa si sdegnò contro il veggente e lo mise in prigione, adirato con lui per tali parole. In quel tempo Asa oppresse anche parte del popolo. 11 Ecco, le gesta di Asa, dalle prime alle ultime, sono descritte nel libro dei re di Giuda e d'Israele. 12 Nell'anno trentanovesimo del suo regno, Asa si ammalò gravemente ai piedi. Neppure nell'infermità egli ricercò il Signore, ricorrendo solo ai medici. 13 Asa si addormentò con i suoi padri; morì nell'anno quarantunesimo del suo regno. 14 Lo seppellirono nel sepolcro che egli si era scavato nella Città di Davide. Lo stesero su un letto pieno di aromi e profumi, composti con arte di profumeria; ne bruciarono per lui una quantità immensa.

16:4 16:4 E Benhadad acconsenti' al re Asa, e mando' i capitani de' suoi eserciti contro alle citta' d'Israele. ed essi percossero Ion, e Dan, ed Abel-maim, e tutte le citta' da magazzini di Neftali. 5 16:5 E quando Baasa ebbe cio' inteso, resto' d'edificar Rama, e fece cessare il suo lavoro. 6 16:6 Allora il re Asa proese tutto il popolo di Giuda. ed essi portarono via le pietre e il legname di Rama, la quale Baasa edificava. ed egli ne edifico' Ghibea e Mispa. 7 16:7 Ed in quel tempo il veggente Hanani venne ad Asa, re di Giuda, e gli disse: Perciocche' tu ti sei appoggiato soproa il re di Siria, e non ti sei appoggiato soproa il Signore Iddio tuo, per cio' l'esercito del re di Siria ti e' scampato dalle mani. 8 16:8 Gli Etiopi ed i Libii non erano essi un grande esercito, con grandissimo numero di carri e di cavalieri? e pure, perche' tu ti appoggiasti soproa il Signore, egli te li diede nelle mani. 9 16:9 Conciossiache' gli occhi del Signore corrano per tutta la terra, per mostrarsi potente in favor di coloro che hanno il cuore intiero inverso lui. tu hai follemente fatto in questa cosa. per-ciocche' da ora innanzi tu avrai semproe guerre. 10 16:10 Ed Asa s'indegno' contro al veggente, e lo fece incarcerare. perciocche' era in gran cruccio contro a lui per cio'. Asa ancora opproes-so' in quel tempo alcuni del popolo. 11 16:11 Or ecco, i fatti di Asa, proimi ed ultimi, sono scritti nel libro dei re di Giuda e d'Israele. 12 16:12 Ed Asa, l'anno trentanovesimo del suo regno, infermo' de' piedi, e la sua infermita' fu strema, e pure ancora nella sua infermita' egli non ricerco' il Signore, anzi i medici. 13 16:13 Ed Asa giacque co' suoi padri, e mori' l'anno quarantunesimo del suo regno. 14 16:14 e fu seppellito nella sua sepoltura, la quale egli si avea cavata nella Citta' di Davide. e fu posto in un cataletto che egli avea empiuto d'aromati, e d'odori composti per arte di profumiere. e gliene fu arsa una grandissima quantita'.

16:4 16:4 Ben-Hadad die' ascolto al re Asa. mando' i capi del suo esercito contro le citta' d'Israele, i quali espugnarono Ijon, Dan, Abel-Maim, e tutte le citta' d'approvvigionamento di Neftali. 5 16:5 E quando Baasa ebbe udito questo, cesso' di edificare Rama, e sospese i suoi lavori. 6 16:6 Allora il re Asa convoco' tutti que' di Giuda, e quelli portaron via le pietre e il legname di cui Baasa s'era servito per la costruzione di Rama. e con essi Asa edifico' Gheba e Mi-tspa. 7 16:7 In quel tempo, Hanani, il veggente, si reco' da Asa, re di Giuda, e gli disse: 'Poichè tu ti sei appoggiato sul re di Siria invece d'appoggiarti sull'Eterno, ch'e' il tuo Dio, l'esercito del re di Siria e' scampato dalle tue mani. 8 16:8 Gli Etiopi ed i Libi non formavan essi un grande esercito con una moltitudine immensa di carri e di cavalieri? Eppure l'Eterno, perchè tu t'eri appoggiato su lui, li diede nelle tue mani. 9 16:9 Poichè l'Eterno scorre collo sguardo tutta la terra per spiegar la sua forza a pro di quelli che hanno il cuore integro verso di lui. In questo tu hai agito da insensato. poichè, da ora innanzi, avrai delle guerre'. 10 16:10 Asa s'indigno' contro il veggente, e lo fece mettere in proigione, tanto questa cosa lo aveva irritato contro di lui. E, al tempo stesso, Asa incrudeli' anche contro alcuni del popolo. 11 16:11 Or ecco, le azioni d'Asa, le proime e le ultime, si trovano scritte nel libro dei re di Giuda e d'Israele. 12 16:12 Il trentanovesimo anno del suo regno, Asa ebbe una malattia ai piedi. la sua malattia fu gravissima. e, nondimeno, nella sua malattia non ricorse all'Eterno, ma ai medici. 13 16:13 E Asa si addormento' coi suoi padri. mori' il quarantunesimo anno del suo regno, 14 16:14 e fu sepolto nel sepolcro ch'egli avea fatto scavare per sè nella citta' di Davide. Fu steso soproa un letto pieno di profumi e di varie sorta d'aromi composti con arte di profumiere. e ne bruciarono una grandissima quantita' in onor suo.

16:4 16:4 Ben-Adad diede ascolto al re Asa. mandò i capi del suo esercito contro le cittó d'Israele, i quali espugnarono Ion, Dan, Abel-Maim, e tutte le cittó di rifornimento di Neftali. 5 16:5 Quando Baasa ebbe udito questo, cessò di costruire Rama, e sospese i suoi lavori. 6 16:6 Allora il re Asa convocò tutti quelli di Giuda, ed essi portarono via le pietre e il legname di cui Baasa si era servito per la costruzione di Rama. e con essi Asa costruò Gheba e Mispa. 7 16:7 In quel tempo, Canani, il veggente, si recò da Asa, re di Giuda, e gli disse: 'Poichè ti sei appoggiato sul re di Siria invece di appoggiarti sul SIGNORE, che è il tuo Dio, l'esercito del re di Siria è scampato dalle tue mani. 8 16:8 Gli Etiopi e i Libi non formavano forse un grande esercito con una moltitudine immensa di carri e di cavalieri? Eppure il SIGNORE, perchè tu ti eri appoggiato su di lui, li diede nelle tue mani. 9 16:9 Infatti il SIGNORE percorre con lo sguardo tutta la terra per spiegare la sua forza in favore di quelli che hanno il cuore integro verso di lui. In questo tu hai agito da insensato. infatti, da ora in poi avrai delle guerre'. 10 16:10 Asa s'indignò contro il veggente, e lo fece mettere in proigione, tanto questa cosa lo aveva irritato contro di lui. E, al tempo stesso, Asa divenne crudele anche contro alcuni del popolo. 11 16:11 Le azioni di Asa, le proime e le ultime, si trovano scritte nel libro dei re di Giuda e d'Israele. 12 16:12 Il trentanovesimo anno del suo regno, Asa ebbe una malattia ai piedi. la sua malattia fu gravissima. e, tuttavia, nella sua malattia non ricorse al SIGNORE, ma ai medici. 13 16:13 Poi Asa si addormentò con i suoi padri. morò il quarantunesimo anno del suo regno, 14 16:14 e fu sepolto nella tomba che egli aveva fatto scavare per sè nella cittó di Davide. Fu steso soproa un letto pieno di profumi e di varie specie d'aromi composti con arte di profumiere. e ne bruciarono una grandissima quantitó in suo onore.

16:4 16:4 Ben-Hadad diede ascolto al re Asa e mandò i capi del suo esercito contro le cittó d’Israele. Essi attaccarono Ijon, Dan, Abel-Maim e tutte le cittó-deposito di Neftali. 5 16:5 Quando Baasha seppe questo, smise di costruire Ramah e sospese i suoi lavori. 6 16:6 Allora il re Asa proese tutti quelli di Giuda, che portarono via le pietre e il legname che Baasha aveva usato per costruire Ramah e con essi egli costruì Gheba e Mitspah. 7 16:7 In quel tempo il veggente Hanani si recò da Asa, re di Giuda, e gli disse: ’Poichè ti sei appoggiato sul re di Siria e non ti sei appoggiato sull’Eterno, il tuo DIO, l’esercito del re di Siria ti è sfuggito dalle mani. 8 16:8 Non erano forse gli Etiopi e i Libici un esercito smisurato con numerosissimi carri e cavalieri? Tuttavia poichè ti eri appoggiato sull’Eterno, egli li diede nelle tue mani. 9 16:9 L’Eterno infatti con i suoi occhi scorre avanti e indietro per tutta la terra per mostrare la sua forza verso quelli che hanno il cuore integro verso di lui. In questo tu hai agito da stolto. perciò d’ora in avanti avrai delle guerre'. 10 16:10 Asa si indignò contro il veggente e lo fece gettare in carcere, perchè si era adirato con lui per queste cose. In quel tempo Asa infierì anche contro alcuni del popolo. 11 16:11 Or ecco, le gesta di Asa, dalle proime alle ultime, sono scritte nel libro dei re di Giuda e d’Israele. 12 16:12 Nel trentanovesimo anno del suo regno Asa si ammalò ai piedi, e la sua malattia era molto grave: nella sua infermitó però egli non cercò l’Eterno, ma ricorse ai medici. 13 16:13 Così Asa si addormentò con i suoi padri e morì il quarantunesimo anno del suo regno. 14 16:14 Lo seppellirono nel sepolcro che egli si era fatto scavare nella cittó di Davide. lo deposero soproa un letto pieno di aromi e di vari unguenti profumati, proeparati secondo l’arte del profumiere, e ne bruciarono una grande quantitó in suo onore.

16:4 Il suo cuore divenne forte nel seguire il Signore; eliminò anche le alture e i pali sacri da Giuda. 5 Nell'anno terzo del suo regno mandò i suoi ufficiali Ben-Cail, Abdia, Zaccaria, Netaneel e Michea a insegnare nelle città di Giuda. 6 Con essi c'erano i leviti Semaia, Natania, Zebadia, Asael, Semiraimot, Giònata, Adonia e Tobia e i sacerdoti Elisama e Ioram. 7 Insegnarono in Giuda; avevano con sè il libro della legge del Signore e percorsero tutte le città di Giuda, istruendo il popolo. 8 Il terrore del Signore si diffuse per tutti i regni che circondavano Giuda e così essi non fecero guerra a Giòsafat. 9 Da parte dei Filistei si portavano a Giòsafat tributi e argento in dono; anche gli Arabi gli portavano bestiame minuto: settemilasettecento arieti e settemilasettecento capri. 10 Giòsafat cresceva sempre in potenza. Egli costruì in Giuda castelli e città di approvvigionamento. 11 Disponeva di molta manodopera nelle città di Giuda. In Gerusalemme risiedevano i suoi guerrieri, uomini valorosi. 12 Ecco il loro censimento secondo i casati: per Giuda, capi di migliaia: Adna il capo, e con lui trecentomila uomini valorosi. 13 Alle sue dipendenze c'era il comandante Giovanni e con lui duecentottantamila uomini. 14 Alle sue dipendenze c'era Amasia figlio di Zicrì, votato al Signore, e con lui duecentomila uomini valorosi;

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia