Cronologia dei paragrafi

Sedecia
La nazione
La rovina
Verso l'avvenire
Vittorie sui Filistei
La cerimonia del trasporto
Il servizio dei Leviti davanti all'arca
La profezia di Natan
Preghiera di Davide
Le guerre di Davide
L'amministrazione del regno
Offesa agli ambasciatori di Davide
Prima campagna ammonita
Vittoria sugli Aramei
Seconda campagna ammonita
Gesta contro i Filistei
Il censimento
La peste e il perdono divino
L'erezione di un altare
Preparativi per la costruzione del Tempio
Classi e funzioni dei Leviti
Le classi dei sacerdoti
I cantori
I portieri
Altre funzioni levitiche
Organizzazione civile e militare
Istruzioni di Davide riguardanti il Tempio
Le offerte
Ringraziamento di Davide
Avvento di Salomone e morte di Davide

Sedecia (2cr 36,11-13)

36:11 Quando divenne re, Sedecìa aveva ventun anni; regnò undici anni a Gerusalemme. 12 Fece ciò che è male agli occhi del Signore, suo Dio. Non si umiliò davanti al profeta Geremia, che gli parlava in nome del Signore. 13 Si ribellò anche al re Nabucodònosor, che gli aveva fatto giurare fedeltà in nome di Dio. Egli indurì la sua cervice e si ostinò in cuor suo a non far ritorno al Signore, Dio d'Israele.

36:11 36:11 SEDECHIA era d'eta' di ventun'anno, quando comincio' a regnare. e regno' undici anni in Gerusalemme. 12 36:12 e fece cio' che dispiace al Signore Iddio suo, e non si umilio' per lo profeta Geremia, che parlava da parte della bocca del Signore. 13 36:13 Ed anch'egli si ribello' dal re Nebucadnesar, che l'avea fatto giurare per lo Nome di Dio. e induro' il suo collo, e fermo' l'animo suo, per non convertirsi al Signore Iddio d'Israele.

36:11 36:11 Sedekia avea ventun anni quando comincio' a regnare, e regno' a Gerusalemme undici anni. 12 36:12 Egli fece cio' ch'e' male agli occhi dell'Eterno, del suo Dio, e non s'umilio' dinanzi al profeta Geremia, che gli parlava da parte dell'Eterno. 13 36:13 E si ribello' pure a Nebucadnetsar, che l'avea fatto giurare nel nome di Dio. e induro' la sua cervice ed il suo cuore rifiutando di convertirsi all'Eterno, all'Iddio d'Israele.

36:11 36:11 Sedechia aveva ven-tun anni quando cominciò a regnare, e regnò a Gerusalemme undici anni. 12 36:12 Egli fece ciò che è male agli occhi del SIGNORE, suo Dio, e non si umiliò davanti al profeta Geremia, che gli parlava da parte del SIGNORE. 13 36:13 Egli si ribellò pure a Nabucodonosor, che lo aveva fatto giurare nel nome di Dio. e irrigidò il collo e il suo cuore rifiutando di convertirsi al SIGNORE, Dio d'Israele.

36:11 36:11 Sedekia aveva ventun anni quando iniziò a regnare, e regnò a Gerusalemme undici anni. 12 36:12 Anch’egli fece ciò che è male agli occhi dell’Eterno, il suo DIO, e non si umiliò davanti al profeta Geremia, che parlava da parte dell’Eterno. 13 36:13 Si ribellò pure contro il re Nebukadnetsar, che lo aveva fatto giurare in nome di DIO. ma egli irrigidì la sua cervice e indurì il suo cuore rifiutandosi di fare ritorno all’Eterno, il DIO d’Israele.

36:11 Ogni superstite in qualsiasi luogo sia immigrato, riceverà dalla gente di quel luogo argento e oro, beni e bestiame con offerte generose per il tempio di Dio che è in Gerusalemme"". 12 Allora si misero in cammino i capifamiglia di Giuda e di Beniamino e i sacerdoti e i leviti, quanti Dio aveva animato a tornare per ricostruire il tempio del Signore in Gerusalemme. 13 Tutti i loro vicini li aiutarono validamente con oggetti d'argento e d'oro, con beni e bestiame e con oggetti preziosi, oltre a quello che ciascuno offrì volontariamente.

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia