Cronologia dei paragrafi

Decadenza di Ioas e castigo
Avvento di Amazia
Guerra contro Edom
Guerra contro Israele
Fine del regno
Prima fase del regno di Ozia
La sua potenza
Orgoglio e castigo
Regno di Iotam
1. Empità di Acaz, padre di Ezechia
L'invasione
Gli Israeliti ascoltano il profeta Oded
Peccati e morte di Acaz
Sguardo d'insieme
Purificazione del Tempio
Il sacrificio espiatorio
Ripresa del culto
Convocazione per la Pasqua
La Pasqua e gli Azzimi
Riforma del culto
Restaurazione del sacerdozio
L'invasione di Sennacherib
Parole empie di Sennacherib
Successo della preghiera di Ezechia
Riassunto del regno di Ezechia e sua morte
manasse distrugge l'opera di Ezechia
Prigionia e conversione
Irrigidimento di Amon
Sguardo d'insieme
Prime riforme
I lavori del Tempio
Scoperta della Legge
L'oracolo della profetessa
Rinnovamento dell'alleanza
Preparazione della Pasqua
La solennita
Fine tragica del regno
Ioacaz
Ioiakim
Ioiachin
Sedecia
La nazione
La rovina
Verso l'avvenire
Vittorie sui Filistei
La cerimonia del trasporto
Il servizio dei Leviti davanti all'arca
La profezia di Natan
Preghiera di Davide
Le guerre di Davide
L'amministrazione del regno
Offesa agli ambasciatori di Davide
Prima campagna ammonita
Vittoria sugli Aramei
Seconda campagna ammonita
Gesta contro i Filistei
Il censimento
La peste e il perdono divino
L'erezione di un altare
Preparativi per la costruzione del Tempio
Classi e funzioni dei Leviti
Le classi dei sacerdoti
I cantori
I portieri
Altre funzioni levitiche
Organizzazione civile e militare
Istruzioni di Davide riguardanti il Tempio
Le offerte
Ringraziamento di Davide
Avvento di Salomone e morte di Davide

Decadenza di Ioas e castigo (2cr 24,17-99)

24:17 Dopo la morte di Ioiadà, i comandanti di Giuda andarono a prostrarsi davanti al re, che allora diede loro ascolto. 18 Costoro trascurarono il tempio del Signore, Dio dei loro padri, per venerare i pali sacri e gli idoli. Per questa loro colpa l'ira di Dio fu su Giuda e su Gerusalemme. 19 Il Signore mandò loro profeti perchè li facessero ritornare a lui. Questi testimoniavano contro di loro, ma non furono ascoltati. 20 Allora lo spirito di Dio investì Zaccaria, figlio del sacerdote Ioiadà, che si alzò in mezzo al popolo e disse: "Dice Dio: "Perchè trasgredite i comandi del Signore? Per questo non avete successo; poichè avete abbandonato il Signore, anch'egli vi abbandona"". 21 Ma congiurarono contro di lui e per ordine del re lo lapidarono nel cortile del tempio del Signore. 22 Il re Ioas non si ricordò del favore fattogli da Ioiadà, padre di Zaccaria, ma ne uccise il figlio, che morendo disse: "Il Signore veda e ne chieda conto!". 23 All'inizio dell'anno successivo salì contro Ioas l'esercito degli Aramei. Essi vennero in Giuda e a Gerusalemme, sterminarono fra il popolo tutti i comandanti e inviarono l'intero bottino al re di Damasco. 24 L'esercito degli Aramei era venuto con pochi uomini, ma il Signore mise nelle loro mani un grande esercito, perchè essi avevano abbandonato il Signore, Dio dei loro padri. Essi fecero giustizia di Ioas. 25 Quando furono partiti, lasciandolo gravemente malato, i suoi ministri ordirono una congiura contro di lui, perchè aveva versato il sangue del figlio del sacerdote Ioiadà, e lo uccisero nel suo letto. Così egli morì e lo seppellirono nella Città di Davide, ma non nei sepolcri dei re. 26 Questi furono i congiurati contro di lui: Zabad, figlio di Simeàt, l'Ammonita, e Iozabàd, figlio di Simrìt, il Moabita. 27 Quanto riguarda i suoi figli, la quantità dei tributi da lui riscossi, il restauro del tempio di Dio, sono cose descritte nella memoria del libro dei Re. Al suo posto divenne re suo figlio Amasia.

24:17 24:17 E dopo che Gioiada fu morto, i capi di Giuda vennero al re, e si prostesero davanti a lui. allora egli attese a loro. 18 24:18 Ed essi lasciarono la Casa del Signore Iddio de' lor padri, e servirono a' boschi ed agl'idoli. laonde vi fu indegnazione contro a Giuda, e contro a Gerusalemme, per questa lor colpa. 19 24:19 E benchà il Signore mandasse loro de' profeti, per convertirli a sà, e ch'essi protestassero loro, non pero' proestarono l'orecchio. 20 24:20 E lo Spirito di Dio investi' Zaccaria, figliuolo del sacerdote Gioiada. Ed egli, stando in pie' disoproa al popolo, disse loro: Cosi' ha detto Iddio: Perche' trasgredite voi i comandamenti del Signore? Voi non prospererete: perciocche' voi avete abbandonato il Signore, egli altresi' vi abbandonera'. 21 24:21 Ed essi fecero congiura contro a lui, e lo lapidarono, per comandamento del re, nel cortile della Casa del Signore. 22 24:22 E il re Gioas non si ricordo' della benignita' usata da Gioiada, padre di esso, inverso lui. anzi uccise il suo figliuolo. Ora, mentre egli moriva, disse: Il Signore lo vegga, e ne ridomandi conto. 23 24:23 Ed avvenne, in capo all'anno, che l'esercito de' Siri sali' contro a Gioas. e venne in Giuda ed in Gerusalemme. ed ammazzarono d'infra il popolo tutti i capi di esso. e mandarono tutte le spoglie loro al re in Damasco. 24 24:24 E benche' l'esercito de' Siri fosse venuto con poca gente, nondimeno il Signore diede loro nelle mani un esercito grandissimo. perciocche' aveano abbandonato il Signore Iddio de' padri loro. ed i Siri eseguirono i giudicii soproa Gioas. 25 24:25 E, quando si furono partiti da lui, perciocche' l'a-veano lasciato in gran languori, i suoi servitori fecero congiura contro a lui, per cagione dell'omicidio de' figliuoli del sacerdote Gioiada, e l'uccisero in sul suo letto. Cosi' mori', e fu seppellito nella Citta' di Davide, ma non gia' nelle sepolture dei re. 26 24:26 Ora, questi son quelli che congiurarono contro a lui: Zabad, figliuolo di Si-mat, donna Ammonita. e Iozabad, figliuolo di Simrit, donna Moabita. 27 24:27 Ora, quant'e' a' figliuoli di esso, ed alla gran colta di danari che fu fatta per lui, ed alla fondazione della Casa di Dio. ecco, queste cose sono scritte nella storia del libro dei re. Ed Amasia, suo figliuolo, regno' in luogo suo.

24:17 24:17 Dopo la morte di Je-hoiada, i capi di Giuda vennero al re e si prostrarono dinanzi a lui. allora il re diè loro ascolto. 18 24:18 ed essi abbandonarono la casa dell'Eterno, dell'Iddio dei loro padri, servirono gl'idoli d'Astarte e gli altri idoli. e questa loro colpa trasse l'ira dell'Eterno su Giuda e su Gerusalemme. 19 24:19 L'Eterno mando' loro bensi' de' profeti per ricondurli a sè e questi protestarono contro la loro condotta, ma essi non vollero ascoltarli. 20 24:20 Allora lo spirito di Dio investi' Zaccaria, figliuolo del sacerdote Je-hoiada, il quale, in pie', dominando il popolo, disse loro: 'Cosi' dice Iddio: -Perchè trasgredite voi i comandamenti dell'Eterno? Voi non prospererete. poichè avete abbandonato l'Eterno, anch'egli vi abbandonera''. 21 24:21 Ma quelli fecero una congiura contro di lui, e lo lapidarono per ordine del re, nel cortile della casa dell'Eterno. 22 24:22 E il re Joas non si ricordo' della benevolenza usata verso lui da Jehoiada, padre di Zaccaria, e gli uccise il figliuolo. il quale, morendo, disse: 'L'Eterno lo veda e ne ridomandi conto! ' 23 24:23 E avvenne che, scorso l'anno, l'esercito dei Siri sali' contro Joas, e venne in Giuda e a Gerusalemme. Essi misero a morte fra il popolo tutti i capi, e ne mandarono tutte le spoglie al re di Damasco. 24 24:24 E benchè l'esercito de' Siri fosse venuto con piccolo numero d'uomini, pure l'Eterno die' loro nelle mani un esercito grandissimo, perchè quelli aveano abbandonato l'Eterno, l'Iddio dei loro padri. Cosi' i Siri fecero giustizia di Joas. 25 24:25 E quando questi si furon partiti da lui, lasciandolo in gravi sofferenze, i suoi servi ordirono contro di lui una congiura perch'egli avea versato il sangue dei figliuoli del sacerdote Je-hoiada, e lo uccisero nel suo letto. Cosi' mori', e fu sepolto nella citta' di Davide, ma non nei sepolcri dei re. 26 24:26 Quelli che congiurarono contro di lui, furono Zabad, figliuolo di Scime-ath, una Ammonita, e Joza-bad, figliuolo di Scimrith, una Moabita. 27 24:27 Or quanto concerne i suoi figliuoli, il gran numero di tributi impostigli e il restauro della casa di Dio, si trova scritto nelle memorie del libro dei re. E Amatsia, suo figliuolo, regno' in luogo suo.

24:17 24:17 Dopo la morte di Ie-oiada, i capi di Giuda andarono dal re e si prostrarono davanti a lui. allora il re diede loro ascolto. 18 24:18 ed essi abbandonarono la casa del SIGNORE, Dio dei loro padri, e servirono gli idoli di Astarte e gli altri idoli. e questa loro colpa provocò l'ira del SIGNORE contro Giuda e contro Gerusalemme. 19 24:19 Il SIGNORE mandò loro dei profeti per ricondurli a sè e questi protestarono contro la loro condotta, ma essi non vollero ascoltarli. 20 24:20 Allora lo Spirito di Dio investò Zaccaria, figlio del sacerdote Ieoiada, il quale, stando in piedi in mezzo al popolo, disse: 'Cosò dice Dio: ""Perchè trasgredite i comandamenti del SIGNORE? Voi non prospererete. poichè avete abbandonato il SIGNORE, anch'egli vi abbandoneró""'. 21 24:21 Ma quelli fecero una congiura contro di lui e lo lapidarono per ordine del re, nel cortile della casa del SIGNORE. 22 24:22 Il re Ioas non si ricordò della benevolenza usata verso di lui da Ieoiada, padre di Zaccaria, e gli uccise il figlio. il quale, morendo, disse: 'Il SIGNORE lo veda e ne chieda conto!'. 23 24:23 Trascorso quell'anno, l'esercito dei Siri salò contro Ioas, e venne in Giuda e a Gerusalemme. Essi misero a morte fra il popolo tutti i capi, e inviarono tutto il bottino al re di Damasco. 24 24:24 Benchè l'esercito dei Siri fosse venuto con un piccolo numero di uomini, tuttavia il SIGNORE diede loro nelle mani un esercito grandissimo, perchè quelli avevano abbandonato il SIGNORE, Dio dei loro padri. Cosò i Siri fecero giustizia di Ioas. 25 24:25 Quando questi partirono da lui, lasciandolo in gravi sofferenze, i suoi servitori tramarono contro di lui una congiura perchè egli aveva versato il sangue dei figli del sacerdote Ieoiada, e lo uccisero nel suo letto. Cosò morò, e fu sepolto nella cittó di Davide, ma non nelle tombe dei re. 26 24:26 Quelli che congiurarono contro di lui, furono Zabad, figlio di Simeat, un Ammonita, e Iozabad, figlio di Simrit, una Moabita. 27 24:27 Per quanto concerne i suoi figli, il gran numero di tributi impostigli e il restauro della casa di Dio, si trova scritto nelle memorie del libro dei re. E Amasia, suo figlio, regnò al suo posto.

24:17 24:17 Dopo la morte di Je-hoiada, i capi di Giuda andarono a prostrarsi davanti al re. e il re diede loro ascolto. 18 24:18 Essi abbandonarono quindi la casa dell’Eterno, il DIO dei loro padri, e servirono gli Ascerim e gli idoli. a motivo di questo loro peccato, l’ira di Dio cadde su Giuda e su Gerusalemme. 19 24:19 L’Eterno mandò loro profeti per farli ritornare a lui. questi testimoniarono contro di loro, ma essi non vollero ascoltare. 20 24:20 Allora lo Spirito di DIO investì Zaccaria, figlio del sacerdote Jehoiada, che si levò al di soproa del popolo e disse loro: ’Così dice DIO: Perchè trasgredite i comandamenti dell’Eterno e non prosperate? Poichè avete abbandonato l’Eterno, anch’egli vi abbandoneró'. 21 24:21 Ma quelli fecero una congiura contro di lui e per ordine del re lo lapidarono nel cortile della casa dell’Eterno. 22 24:22 Così il re Joas non si ricordò della bontó che Je-hoiada, padre di Zaccaria, aveva usato verso di lui e ne uccise il figlio, che morendo disse: ’L’Eterno veda e ne chieda conto!'. 23 24:23 Così avvenne che, all’inizio del nuovo anno, l’esercito dei Siri salì contro Joas. Essi vennero in Giuda e a Gerusalemme e sterminarono fra il popolo tutti i suoi capi, e ne inviarono l’intero bottino al re di Damasco. 24 24:24 Sebbene l’esercito dei Siri fosse venuto con pochi uomini, l’Eterno diede nelle loro mani un grandissimo esercito, perchè avevano abbandonato l’Eterno, il DIO dei loro padri. Così essi fecero giustizia di Joas. 25 24:25 Quando i Siri si ritirarono da lui (perchè lo avevano lasciato molto malato), i suoi servi ordirono una congiura contro di lui, a motivo dell’uccisione dei figli del sacerdote Jehoiada, e lo uccisero nel suo letto. Così egli morì, e lo seppellirono nella cittó di Davide, ma non nei sepolcri dei re. 26 24:26 Questi sono coloro che congiurarono contro di lui: Zabad figlio di Scime-ath l’Ammonita, e Jehoza-bad figlio di Scimrith, la Moabita. Quanto riguarda i suoi figli, le molte profezie dette contro di lui e il restauro della casa di DIO, ecco, queste cose sono scritte negli annali del libro dei re. Al suo posto regnò suo figlio Amatsiah. 27

24:17 Egli assoldò da Israele centomila uomini valorosi per cento talenti d'argento. 18 Gli si presentò un uomo di Dio che gli disse: ""O re, non si unisca a te l'esercito di Israele, perchè il Signore non è con Israele, nè con alcuno dei figli di Efraim. 19 Ma se tu vuoi marciare con loro, fó pure. Raffòrzati pure per la battaglia; Dio ti farà stramazzare davanti al nemico, poichè Dio ha la forza per aiutare e per abbattere"". 20 Amazia rispose all'uomo di Dio: ""Che ne sarà dei cento talenti che ho dato per la schiera di Israele?"". L'uomo di Dio rispose: ""Il Signore può darti molto più di questo"". 21 Amazia congedò la schiera venuta a lui da Efraim perchè se ne tornasse a casa; ma la loro ira divampò contro Giuda; tornarono a casa loro pieni di sdegno. 22 Amazia, fattosi animo, andò a capo del suo esercito nella Valle del sale, ove sconfisse diecimila figli di Seir. 23 Quelli di Giuda ne catturarono diecimila vivi e, condottili sulla cima della Roccia, li precipitarono giù; tutti si sfracellarono. 24 I componenti della schiera, che Amazia aveva congedato perchè non andassero con lui, assalirono le città di Giuda, da Samaria a Bet- Coròn, uccidendo in esse tremila persone e facendo un immenso bottino. 25 Tornato dalla vittoria sugli Idumei, Amazia fece portare le divinità dei figli di Seir e le costituì suoi dèi e si prostrò davanti a loro e offrì loro incenso. 26 Perciò l'ira del Signore divampò contro Amazia; gli mandò un profeta che gli disse: ""Perchè ti sei rivolto a dèi che non sono stati capace di liberare il loro popolo dalla tua mano?"". 27 Mentre costui lo apostrofava, il re lo interruppe: ""Forse ti abbiamo costituito consigliere del re? Smettila! Perchè vuoi farti uccidere?"". Il profeta cessò, ma disse: ""Vedo che Dio ha deciso di distruggerti, perchè hai fatto una cosa simile e non hai dato retta al mio consiglio"".

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia