Cronologia dei paragrafi

Attivitàdi Roboamo
I sacerdoti si schierano con Roboamo
La famiglia di Roboamo
L'infedeltà di Roboamo
La guerra
Il discorso di Abia
La battaglia
Fine del regno
La pace di Asa
L'invasione di Zerach
L'esortazione di Azaria e l'impegno di fedeltà
Guerra con Israele
Fine del regno
La potenza di Giosafat
Il suo impegno per la legge
L'esercito
L'alleanza con Acab e l'intervento dei profeti
La battaglia. L'intervento di un profeta
Riforme giudiziarie
Una guerra santa
Fine del regno
Regno di Ioram
Regno di Acazia
Il delitto di Atalia
Avvento di Ioas e morte di Atalia
La riforma di Ioiad
Ioas restaura il Tempio
Decadenza di Ioas e castigo
Avvento di Amazia
Guerra contro Edom
Guerra contro Israele
Fine del regno
Prima fase del regno di Ozia
La sua potenza
Orgoglio e castigo
Regno di Iotam
1. Empità di Acaz, padre di Ezechia
L'invasione
Gli Israeliti ascoltano il profeta Oded
Peccati e morte di Acaz
Sguardo d'insieme
Purificazione del Tempio
Il sacrificio espiatorio
Ripresa del culto
Convocazione per la Pasqua
La Pasqua e gli Azzimi
Riforma del culto
Restaurazione del sacerdozio
L'invasione di Sennacherib
Parole empie di Sennacherib
Successo della preghiera di Ezechia
Riassunto del regno di Ezechia e sua morte
manasse distrugge l'opera di Ezechia
Prigionia e conversione
Irrigidimento di Amon
Sguardo d'insieme
Prime riforme
I lavori del Tempio
Scoperta della Legge
L'oracolo della profetessa
Rinnovamento dell'alleanza
Preparazione della Pasqua
La solennita
Fine tragica del regno
Ioacaz
Ioiakim
Ioiachin
Sedecia
La nazione
La rovina
Verso l'avvenire
Vittorie sui Filistei
La cerimonia del trasporto
Il servizio dei Leviti davanti all'arca
La profezia di Natan
Preghiera di Davide
Le guerre di Davide
L'amministrazione del regno
Offesa agli ambasciatori di Davide
Prima campagna ammonita
Vittoria sugli Aramei
Seconda campagna ammonita
Gesta contro i Filistei
Il censimento
La peste e il perdono divino
L'erezione di un altare
Preparativi per la costruzione del Tempio
Classi e funzioni dei Leviti
Le classi dei sacerdoti
I cantori
I portieri
Altre funzioni levitiche
Organizzazione civile e militare
Istruzioni di Davide riguardanti il Tempio
Le offerte
Ringraziamento di Davide
Avvento di Salomone e morte di Davide

Attivitàdi Roboamo (2cr 11,1-12)

11:1 Roboamo, giunto a Gerusalemme, convocò la casa di Giuda e di Beniamino, centoottantamila guerrieri scelti, per combattere contro Israele e per restituire il regno a Roboamo. 2 La parola del Signore fu rivolta a Semaià, uomo di Dio: 3 "Riferisci a Roboamo, figlio di Salomone, re di Giuda, e a tutti gli Israeliti che sono in Giuda e in Beniamino: 4 "Così dice il Signore: Non salite a combattere contro i vostri fratelli; ognuno torni a casa, perchè questo fatto è dipeso da me"". Ascoltarono le parole del Signore e tornarono indietro, senza marciare contro Geroboamo. 5 Roboamo abitò a Gerusalemme. Egli trasformò in fortezze alcune città di Giuda. 6 Ricostruì Betlemme, Etam, Tekòa, 7 Bet Sur, Soco, Adullàm, 8 Gat, Maresà, Zif, 9 Adoràim, Lachis, Azekà, 10 Sorea, àialon ed Ebron; queste fortezze erano in Giuda e in Beniamino. 11 Egli munì queste fortezze, vi mise sovrintendenti e vi stabilì depositi di cibarie, di olio e di vino. 12 In ogni città depositò scudi e lance, rendendole fortissime. Appartennero dunque a lui Giuda e Beniamino.

11:1 11:1 Roboamo adunque essendo giunto in Gerusalemme, rauno' la casa di Giuda e di Beniamino in numero di centottantamila uomini di guerra scelti, per combattere contro ad Israele, per ridurre il regno sotto l'ubbidienza di Roboamo. 2 11:2 Ma la parola del Signore fu indirizzata a Se-maia, uomo di Dio, dicendo: 3 11:3 Di' a Roboamo, figliuolo di Salomone, re di Giuda, ed a tutti gl'Israeliti, che sono in Giuda ed in Beniamino: 4 11:4 Cosi' ha detto il Signore: Non salite, e non combattete contro a' vostri fratelli. ritornatevene ciascuno a casa sua. perciocche' questa cosa e' proceduta da me. Ed essi ubbidirono alle parole del Signore, e se ne ritornarono, senza andare contro a Geroboamo. 5 11:5 E ROBOAMO abito' in Gerusalemme, ed edifico' delle citta' in Giuda per fortezze. 6 11:6 Ed edifico' Bet-lehem, ed Etam, e Tecoa, 7 11:7 e Bet-sur, e Soco, ed Adullam, 8 11:8 e Gat, e Maresa, e Zif, 9 11:9 ed Adoraim, e Lachis, ed Azeca, 10 11:10 e Sora, ed Aialon, ed Hebron, ch'erano citta' forti in Giuda ed in Beniamino. 11 11:11 Cosi' fortifico' queste fortezze, e vi mise de' capitani, e de' magazzini di vit-tuaglia, e d'olio e di vino. 12 11:12 E in ciascuna citta' mise degli scudi e delle lance. e le fortifico' grandemente. Cosi' Giuda e Beniamino furono a lui.

11:1 11:1 Roboamo, giunto che fu a Gerusalemme, raduno' la casa di Giuda e di Beniamino, centottantamila uomini, guerrieri scelti, per combattere contro Israele e restituire il regno a Roboa-mo. 2 11:2 Ma la parola dell'Eterno fu cosi' rivolta a Scemaia, uomo di Dio: 3 11:3 'Parla a Roboamo, figliuolo di Salomone, re di Giuda, e a tutto Israele in Giuda e in Beniamino, e di' loro: 4 11:4 - Cosi' parla l'Eterno: Non salite a combattere contro i vostri fratelli! Ognuno se ne torni a casa sua. perchè questo e' avvenuto per voler mio'. Quelli ubbidirono alla parola dell'Eterno, e se ne tornaron via rinunziando a marciare contro Geroboamo. 5 11:5 Roboamo abito' in Gerusalemme, e costrui' delle citta' fortificate in Giuda. 6 11:6 Costrui' Bethlehem, Etam, Tekoa, 7 11:7 Beth-Tsur, Soco, A-dullam, 8 11:8 Gath, Maresha, Zif, 9 11:9 Adoraim, Lakis, Aze-ka, 10 11:10 Tsorea, Ajalon ed Hebron, che erano in Giuda e in Beniamino, e ne fece delle citta' fortificate. 11 11:11 Muni' queste citta' fortificate, vi pose dei comandanti, e dei magazzini di viveri, d'olio e di vino. 12 11:12 e in ognuna di queste citta' mise scudi e lance, e le rese straordinariamente forti. E Giuda e Beniamino fu-ron per lui.

11:1 11:1 Quando Roboamo giunse a Gerusalemme, radunò la casa di Giuda e di Beniamino, centottantamila uomini, guerrieri scelti, per combattere contro Israele e restituire il regno a Roboa-mo. 2 11:2 Ma la parola del SIGNORE fu rivolta a Se-maia, uomo di Dio, in questi termini: 3 11:3 'Parla a Roboamo, figlio di Salomone, re di Giuda, e a tutto Israele in Giuda e in Beniamino, e dò loro: 4 11:4 ""Cosò parla il SIGNORE: Non salite a combattere contro i vostri fratelli! Ognuno se ne torni a casa sua. perchè questo è avvenuto per mia volontó""'. Quelli ubbidirono alla parola del SIGNORE e se ne tornarono indietro rinunciando a marciare contro Geroboamo. 5 11:5 Roboamo abitò a Gerusalemme, e costruò delle cittó fortificate in Giuda. 6 11:6 Costruò Betlemme, Etam, Tecoa, 7 11:7 Bet-Sur, Soco, Adullam, 8 11:8 Gat, Maresa, Zif, 9 11:9 Adoraim, Lachis, Azeca, 10 11:10 Sorea, Aialon ed Ebron, che erano in Giuda e in Beniamino, e ne fece delle cittó fortificate. 11 11:11 Munò queste fortezze, vi pose dei comandanti e dei magazzini di viveri, d'olio e di vino. 12 11:12 e in ognuna di queste cittó mise scudi e lance, e le rese straordinariamente forti. E Giuda e Beniamino furono per lui.

11:1 11:1 Roboamo, giunto a Gerusalemme, convocò la casa di Giuda e di Beniamino, centottantamila guerrieri scelti, per combattere contro Israele e così restituire il regno a Roboamo. 2 11:2 Ma la parola dell’Eterno fu così rivolta a Sce-maiah, uomo di DIO, dicendo: 3 11:3 ’Parla a Roboamo, figlio di Salomone, re di Giuda, e a tutto Israele in Giuda e in Beniamino, e dì loro: 4 11:4 Così parla l’Eterno: ""Non salite a combattere contro i vostri fratelli. Ognuno torni a casa sua, perchè questa cosa viene da me""'. Essi allora ubbidirono alla parola dell’Eterno e tornarono indietro senza andare contro Geroboamo. 5 11:5 Roboamo abitò in Gerusalemme e costruì alcune cittó per difesa in Giuda. 6 11:6 Costruì Betlemme, E-tam, Tekoa, 7 11:7 Beth-Tsur, Soko, A-dullam, 8 11:8 Gath, Mareshah, Zif, 9 11:9 Adoraim, Lakish, A-zekah, 10 11:10 Tsorah, Ajalon e Hebron, che divennero cittó fortificate in Giuda e in Be-marnino. 11 11:11 Rafforzò le fortezze e vi pose comandanti e depositi di viveri, di olio e di vino. 12 11:12 In ogni cittó mise scudi e lance e le rese estremamente forti. Così egli ebbe dalla sua parte Giuda e Beniamino.

11:1 Dopo, da tutto Israele quanti avevano determinato in cuor loro di rimanere fedeli al Signore, Dio di Israele, andarono in Gerusalemme per sacrificare al Signore, Dio dei loro padri. 2 Così rafforzarono il regno di Giuda e sostennero Roboamo figlio di Salomone, per tre anni, perchè per tre anni egli imitò la condotta di Davide e di Salomone. 3 Roboamo si prese in moglie Macalat figlia di Ierimot, figlio di Davide, e di Abiàil figlia di Eliàb, figlio di Iesse. 4 Essa gli partorì i figli Ieus, Semaria e Zaam. 5 Dopo di lei prese Maaca figlia di Assalonne, che gli partorì Abia, Attài, Ziza e Selomìt. 6 Roboamo amò Maaca figlia di Assalonne più di tutte le altre mogli e concubine; egli prese diciotto mogli e sessanta concubine e generò ventotto figli e sessanta figlie. 7 Roboamo costituì Abia figlio di Maaca capo, ossia principe tra i suoi fratelli, perchè pensava di farlo re. 8 Con astuzia egli sparse in tutte le contrade di Giuda e di Beniamino, in tutte le fortezze, alcuni suoi figli. Diede loro viveri in abbondanza e li provvide di mogli. 9 Quando il regno fu consolidato ed egli si sentì forte, Roboamo abbandonò la legge del Signore e tutto Israele lo seguì. 10 Nell'anno quinto del re Roboamo, Sisach re d'Egitto marciò contro Gerusalemme, perchè i suoi abitanti si erano ribellati al Signore. 11 Egli aveva milleduecento carri, sessantamila cavalli. Coloro che erano venuti con lui dall'Egitto non si contavano: Libi, Succhei ed Etiopi. 12 Egli prese le fortezze di Giuda e giunse fino a Gerusalemme.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale