Liturgia di oggi

Tendi l'orecchio, Signore, rispondimi: mio Dio, salva il tuo servo che confida in te: abbi pietá di me, Signore. tutto il giorno a te io levo il mio grido.

RITI DI INTRODUZIONECANTO D’INGRESSOQuando l’assemblea si è radunata, il sacerdote con i ministri si reca all’altare, mentre si esegue il canto d’ingresso.  Giunto all’altare, il sacerdote con i ministri fa la debita riverenza, bacia l’altare in segno di venerazione, poi con i ministri si reca alla sede.  Se non ha luogo il canto, l’antifona d’ingresso è letta o dal popolo o dal lettore, o dallo stesso sacerdote dopo il saluto ai fedeli.Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.Amen.
La grazia del Signore nostro Gesù Cristo,l’amore di Dio Padree la comunione dello Spirito Santo sia con tutti voi.E con il tuo spirito.  Oppure:Il Signore, che guida i nostri cuori nell’amore e nella pazienza di Cristo, sia con tutti voi (Cf 27-S 3,5)  Il Dio della speranza, che ci riempie di ogni gioia e pace nella fede per la potenza dello Spirito Santo, sia con tutti voi. (Cf Rm 15,13)  La pace, la carità e la fede da parte di Dio Padre e del Signore nostro Gesù Cristo sia con tutti voi. (Cf Ef 6,23)  Fratelli, eletti secondo la prescienza di Dio Padre mediante la santificazione dello Spirito per obbedire a Gesù Cristo e per essere aspersi del suo sangue, grazia e pace in abbondanza a tutti voi. (Cf 1Pt 1, 1-2)
Fratelli, per celebrare degnamente i santi misteri, riconosciamo i nostri peccati.  Oppure:Il Signore Gesù, che ci invita alla mensa della Parola e dell’Eucaristia, ci chiama alla conversione. Riconosciamo di essere peccatori e invochiamo con fiducia la misericordia di Dio.  Oppure, specialmente nelle domeniche:Nel giorno in cui celebriamo la vittoria di Cristo sul peccato e sulla morte, anche noi siamo chiamati a morire al peccato per risorgere alla vita nuova. Riconosciamoci bisognosi della misericordia del Padre.
Confesso a Dio onnipotente e a voi, fratelli,che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni,per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa.E supplico la beata sempre vergine Maria,gli angeli, i santi e voi, fratelli,di pregare per me il Signore Dio nostro.
Dio onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna.Amen.
Altra FormulaSignore, mandato dal Padre a salvare i contriti di cuore, abbi pietà di noi.Signore, pietà.     Kyrie, eléison  Cristo che sei venuto a chiamare i peccatori, abbi pietà di noi.Cristo, pietà.      Christe, eléison  Signore, che intercedi per noi presso il Padre, abbi pietà di noiSignore, pietà.     Kyrie, eléison  KYRIESignore, pietà.Signore, pietà.Cristo, pietà.Cristo, pietà.Signore, pietà.Signore, pietà.

Colletta

O Dio, luce e pastore dei credenti, che hai chiamato san Giovanni Eudes a illuminare la comunitá cristiana con la parola e a formarla con la testimonianza della vita, fa' che custodiamo la fede che ci ha insegnato e seguiamo la via che ha tracciato con l'

Letture

Prima lettura

Salmo

Salmo Responsoriale Dal Salmo 84 La gloria del Signore abiti la nostra terra.
Cantate al Signore un canto nuovo, cantate al Signore, uomini di tutta la terra.
Cantate al Signore, benedite il suo nome, annunciate di giorno in giorno la sua salvezza.
In mezzo alle genti narrate la sua gloria, a tutti i popoli dite le sue meraviglie.

Seconda lettura

Vangelo

Canto al Vangelo Mt 23,9 Alleluia, alleluia. Uno solo ? il Padre vostro, quello celeste e uno solo ? la vostra Guida, il Cristo. Alleluia.

Dal Vangelo secondo Matteo


Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che chiudete il regno dei cieli davanti alla gente; di fatto non entrate voi, e non lasciate entrare nemmeno quelli che vogliono entrare.[]Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che percorrete il mare e la terra per fare un solo prosèlito e, quando lo è divenuto, lo rendete degno della Geènna due volte più di voi.Guai a voi, guide cieche, che dite: "Se uno giura per il tempio, non conta nulla; se invece uno giura per l'oro del tempio, resta obbligato".Stolti e ciechi! Che cosa è più grande: l'oro o il tempio che rende sacro l'oro?E dite ancora: "Se uno giura per l'altare, non conta nulla; se invece uno giura per l'offerta che vi sta sopra, resta obbligato".Ciechi! Che cosa è più grande: l'offerta o l'altare che rende sacra l'offerta?Ebbene, chi giura per l'altare, giura per l'altare e per quanto vi sta sopra;e chi giura per il tempio, giura per il tempio e per Colui che lo abita.E chi giura per il cielo, giura per il trono di Dio e per Colui che vi è assiso.

omelia e preghiera dei fedeli

Preghiera sulle offerte

O Padre, che ti sei acquistato una moltitudine di figli con l'unico e perfetto sacrificio del Cristo, concedi sempre alla tua Chiesa il dono dell'unitá e della pace. Per Cristo nostro Signore.

prefazio

é veramente cosa buona e giusta, nostro dovere e fonte di salvezza, rendere grazie sempre e in ogni luogo a te, Signore, Padre santo, Dio onnipotente ed eterno, per Cristo nostro Signore. Nella festosa assemblea dei santi risplende la tua gloria, e il loro trionfo celebra i doni della tua misericordia. Nella loro vita [di san N.] ci offri un esempio, nell'intercessione un aiuto, nella comunione di grazia un vincolo di amore fraterno. Confortati dalla loro [sua] testimonianza, affrontiamo il buon combattimento della fede, per condividere al di lá della morte la stessa corona di gloria. Per questo, uniti agli Angeli e agli Arcangeli e a tutti i santi del cielo, cantiamo senza fine l'inno della tua lode:

preghiera eucaristica

orazione finale

Porta a compimento, Signore, l'opera redentrice della tua misericordia e perché possiamo conformarci in tutto alla tua volontá, rendici forti e generosi nel tuo amore. Per Cristo nostro Signore.