Liturgia di oggi

Vidi il Signore su di un trono altissimo: lo adorava una schiera di angeli e cantavano insieme: ?Ecco colui che regna per sempre?.

RITI DI INTRODUZIONECANTO D’INGRESSOQuando l’assemblea si è radunata, il sacerdote con i ministri si reca all’altare, mentre si esegue il canto d’ingresso.  Giunto all’altare, il sacerdote con i ministri fa la debita riverenza, bacia l’altare in segno di venerazione, poi con i ministri si reca alla sede.  Se non ha luogo il canto, l’antifona d’ingresso è letta o dal popolo o dal lettore, o dallo stesso sacerdote dopo il saluto ai fedeli.Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.Amen.
La grazia del Signore nostro Gesù Cristo,l’amore di Dio Padree la comunione dello Spirito Santo sia con tutti voi.E con il tuo spirito.  Oppure:Il Signore, che guida i nostri cuori nell’amore e nella pazienza di Cristo, sia con tutti voi (Cf 27-S 3,5)  Il Dio della speranza, che ci riempie di ogni gioia e pace nella fede per la potenza dello Spirito Santo, sia con tutti voi. (Cf Rm 15,13)  La pace, la carità e la fede da parte di Dio Padre e del Signore nostro Gesù Cristo sia con tutti voi. (Cf Ef 6,23)  Fratelli, eletti secondo la prescienza di Dio Padre mediante la santificazione dello Spirito per obbedire a Gesù Cristo e per essere aspersi del suo sangue, grazia e pace in abbondanza a tutti voi. (Cf 1Pt 1, 1-2)
Fratelli, per celebrare degnamente i santi misteri, riconosciamo i nostri peccati.  Oppure:Il Signore Gesù, che ci invita alla mensa della Parola e dell’Eucaristia, ci chiama alla conversione. Riconosciamo di essere peccatori e invochiamo con fiducia la misericordia di Dio.  Oppure, specialmente nelle domeniche:Nel giorno in cui celebriamo la vittoria di Cristo sul peccato e sulla morte, anche noi siamo chiamati a morire al peccato per risorgere alla vita nuova. Riconosciamoci bisognosi della misericordia del Padre.
Confesso a Dio onnipotente e a voi, fratelli,che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni,per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa.E supplico la beata sempre vergine Maria,gli angeli, i santi e voi, fratelli,di pregare per me il Signore Dio nostro.
Dio onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna.Amen.
Altra FormulaSignore, mandato dal Padre a salvare i contriti di cuore, abbi pietà di noi.Signore, pietà.     Kyrie, eléison  Cristo che sei venuto a chiamare i peccatori, abbi pietà di noi.Cristo, pietà.      Christe, eléison  Signore, che intercedi per noi presso il Padre, abbi pietà di noiSignore, pietà.     Kyrie, eléison  KYRIESignore, pietà.Signore, pietà.Cristo, pietà.Cristo, pietà.Signore, pietà.Signore, pietà.

Colletta

O Dio, fortezza di chi spera in te, ascolta benigno le nostre invocazioni, e poich? nella nostra debolezza nulla possiamo senza il tuo aiuto, soccorrici con la tua grazia, perch? fedeli ai tuoi comandamenti possiamo piacerti nelle intenzioni e nelle opere. Per il nostro Signore Ges? Cristo, tuo Figlio, che ? Dio, e vive e regna con te, nell?unit? dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.

Letture

Prima lettura

dalla seconda lettera ai corinti

Colui che non aveva conosciuto peccato, Dio lo fece peccato in nostro favore, perchè in lui noi potessimo diventare giustizia di Dio.Poichè siamo suoi collaboratori, vi esortiamo a non accogliere invano la grazia di Dio.Egli dice infatti: Al momento favorevole ti ho esaudito e nel giorno della salvezza ti ho soccorso. Ecco ora il momento favorevole, ecco ora il giorno della salvezza!Da parte nostra non diamo motivo di scandalo a nessuno, perchè non venga criticato il nostro ministero;ma in ogni cosa ci presentiamo come ministri di Dio con molta fermezza: nelle tribolazioni, nelle necessità, nelle angosce,nelle percosse, nelle prigioni, nei tumulti, nelle fatiche, nelle veglie, nei digiuni;con purezza, con sapienza, con magnanimità, con benevolenza, con spirito di santità, con amore sincero,con parola di verità, con potenza di Dio; con le armi della giustizia a destra e a sinistra;nella gloria e nel disonore, nella cattiva e nella buona fama; come impostori, eppure siamo veritieri;come sconosciuti, eppure notissimi; come moribondi, e invece viviamo; come puniti, ma non uccisi;

Salmo

Salmo Responsoriale Dal Salmo 15 A te solo, Signore, affido la mia vita.
Il Signore regna: esulti la terra, gioiscano le isole tutte.
Nubi e tenebre lo avvolgono, giustizia e diritto sostengono il suo trono.
Un fuoco cammina davanti a lui e brucia tutt'intorno i suoi nemici.
Le sue folgori rischiarano il mondo: vede e trema la terra.
I monti fondono come cera davanti al Signore, davanti al Signore di tutta la terra.
Annunciano i cieli la sua giustizia, e tutti i popoli vedono la sua gloria.
Si vergognino tutti gli adoratori di statue e chi si vanta del nulla degli idoli. A lui si prostrino tutti gli dèi!
Ascolti Sion e ne gioisca, esultino i villaggi di Giuda a causa dei tuoi giudizi, Signore.
Perchè tu, Signore, sei l'Altissimo su tutta la terra, eccelso su tutti gli dèi.
Odiate il male, voi che amate il Signore: egli custodisce la vita dei suoi fedeli, li libererà dalle mani dei malvagi.
Una luce è spuntata per il giusto, una gioia per i retti di cuore.

Seconda lettura

Vangelo

Canto al Vangelo Cf Sal 144.17 Alleluia, alleluia. Il Signore ? fedele nelle sue opere e santo in tutte le sue opere. Alleluia.

Dal Vangelo secondo Matteo


Ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi, se uno ti dà uno schiaffo sulla guancia destra, tu prgigli anche l'altra,e a chi vuole portarti in tribunale e toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello.E se uno ti costringerà ad accompagnarlo per un miglio, tu con lui fanne due.Da' a chi ti chiede, e a chi desidera da te un prestito non voltare le spalle.Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico.

omelia e preghiera dei fedeli

Preghiera sulle offerte

Accogli, Signore, l?offerta che ti presentiamo, esaudisci la nostra fiduciosa preghiera e santifica tutta la nostra vita. Per Cristo nostro Signore.

prefazio

" E? veramente cosa buona e giusta, proclamare le tue grandi opere e renderti grazie a nome di tutti gli uomini, Dio onnipotente ed eterno, per Cristo nostro Signore. Egli, nascendo da Maria Vergine, ha inaugurato i tempi nuovi; soffrendo la passione, ha distrutto i nostri peccati; risorgendo dai morti, ci ha aperto il passaggio alla vita eterna; salendo a te, Padre, ci ha preparato un posto nel tuo regno. Per questo mistero di salvezza, uniti agli angeli e ai santi, cantiamo senza fine l?inno della tua lode: "

preghiera eucaristica

orazione finale

Dio onnipotente, che ci hai nutriti alla tua mensa, donaci di esprimere in un fedele servizio la forza risanatrice di questi santi misteri. Per Cristo nostro Signore.